Farmaci e generici indiani per il trattamento dell'epatite virale C

Share Tweet Pin it

L'epatite C virale è una malattia grave che, senza un trattamento tempestivo, porta a complicazioni così pericolose come la cirrosi e il cancro al fegato. La sua terapia con le moderne droghe ad azione diretta, per esempio Sofosbufir Sovaldi, viene eseguita con successo, ma richiede enormi spese - diverse centinaia di migliaia di rubli. Con l'aiuto di farmaci indiani per l'epatite, creati sulla base di un principio attivo simile, ma con un prezzo inferiore, è possibile ridurre in modo significativo il costo del trattamento. Per tutte le sfumature dell'utilizzo di farmaci generici per l'epatite C, i loro vantaggi e svantaggi - nella nostra recensione.

Uso di generici: "per" e "contro"

Attualmente, la pratica di usare farmaci generici come trattamento per l'epatite C è molto diffusa. E come si differenziano questi farmaci da quelli convenzionali?

I generici (farmaco generico nato) sono chiamati medicinali che vengono sul mercato usando:

  • nome internazionale non proprietario;
  • Nome brevettato, diverso dall'originale (marchio);
  • il nome su cui è scaduta la protezione del brevetto;
  • titolo rilasciato sotto licenza obbligatoria.

Fai attenzione! L'uso di farmaci generici, così come il supporto del loro rilascio, è uno dei compiti dell'OMS nel quadro della fornitura di cure mediche a prezzi accessibili per tutte le categorie della popolazione. Per il bilancio statale, è preferibile che la patologia virale del fegato sia trattata con farmaci meno costosi, ma non meno efficaci.

Secondo la legislazione medica generalmente accettata, qualsiasi farmaco innovativo dopo il rilascio è protetto da brevetto, la cui durata è diversa nei diversi paesi. Ad esempio, in Russia può essere 20-25 anni, negli Stati Uniti - fino a 12 anni, in alcuni stati - solo 1-2 anni. Alla fine di questo periodo, i diritti esclusivi per la fabbricazione e la vendita della forma di dosaggio originale da parte del produttore sono persi. Ciò consente la produzione di fondi con un principio attivo simile ad altre società farmaceutiche che hanno le condizioni per lo sviluppo della tecnologia di produzione. Più spesso, i generici sono droghe del Bangladesh, vietnamita o indiana.

La produzione e la produzione di nuovi prodotti farmaceutici sono rigorosamente controllate: tutti i generici devono: mantenere l'equivalente di aspirazione a livello dell'originale, avere la stessa concentrazione di sostanze attive e ausiliarie, rispettare gli standard e le norme internazionali, avere condizioni di produzione adeguate, non cedere ai farmaci originali in termini di qualità, efficacia e sicurezza.

Tra i vantaggi di tali farmaci sono:

  • Costi inferiori, esclusi lo sviluppo farmacologico, la ricerca clinica e altri costi di licenza.
  • Anni di esperienza nell'uso clinico del farmaco, che il generico ripete.

Gli svantaggi di tali farmaci includono:

  • L'assenza di studi clinici su larga scala del generico stesso.
  • Biodisponibilità inferiore e, di conseguenza, efficienza rispetto alle formule originali.
  • A volte c'è una differenza nel contenuto e nella concentrazione degli eccipienti, che possono influenzare lo sviluppo di effetti collaterali "nuovi" (non menzionati nelle istruzioni originali).
  • L'uso di componenti chimici di bassa qualità per la produzione.

In sintesi, vale la pena notare che, nonostante le sue carenze, i farmaci generici rappresentano un'ottima alternativa ai farmaci originali, il cui trattamento non è disponibile per alcuni pazienti a causa del suo alto costo. Particolarmente importante è l'uso della produzione generica vietnamita e indiana nei paesi in via di sviluppo: spesso questi strumenti sono l'unico modo per il paziente di ricevere un trattamento.

Trovare un trattamento efficace per l'epatite

L'epatite C è una malattia infettiva antropootica cronica con trasmissione prevalentemente parenterale. Viene spesso definito il "gentle killer" per un lungo e quasi asintomatico decorso, che termina con gravi cambiamenti irreversibili nel fegato - cirrosi o cancro.

Per lungo tempo, la terapia della malattia è rimasta sintomatica: non c'erano agenti che influenzassero la patogenesi o la causa dell'infezione virale. La "svolta" in medicina è avvenuta solo nel 2013, quando sono stati sviluppati farmaci per un'azione diretta che promettono una vittoria completa su un'infezione virale. Secondo studi clinici, l'eradicazione (rimozione) dell'agente patogeno dell'epatite C dal corpo quando vengono prelevati avviene nel 90% dei casi. Allo stesso tempo, la durata del trattamento e il numero di effetti collaterali sono stati significativamente ridotti.

Fai attenzione! I farmaci efficaci della nuova generazione sono anche per i pazienti che hanno completato senza successo il corso della terapia con ribavirina e interferone.

Sofosbuvir (nome commerciale originale - Sovaldi) - un farmaco per l'epatite ad azione diretta, che è stato registrato uno dei primi. Secondo la struttura chimica, è un analogo nucleotidico ed è usato come parte di una terapia antivirale complessa.

Rispetto ai farmaci usati in precedenza, Sofosbuvir ha mostrato una maggiore attività contro l'HCV (patogeno) e un minor numero di effetti collaterali. Con l'inizio del suo utilizzo, la durata del trattamento per l'epatite C è stata ridotta di 2-4 volte. La sua diffusione ha permesso di escludere l'uso di interferone alfa, un farmaco antivirale con una serie di effetti collaterali, dal complesso di trattamento.

Oggi ci sono diverse dozzine di generici Sofosbuvir disponibili nel mondo (la maggior parte di essi sono fabbricati in India). I più popolari sono:

Nel 2014, la droga antivirale tedesca Harvoni è stata lanciata nella produzione di massa. Un anno dopo apparvero i suoi primi generici indiani per l'epatite:

La formulazione farmacologica del nuovo farmaco anti-HCV Dataclasvir è stata sviluppata nel 2015. La prima medicina brevettata basata su di esso ha ricevuto il nome Daklins. Successivamente, i seguenti farmaci generici sono stati sintetizzati per il trattamento dell'epatite B con questo principio attivo: Natdak.

Hepsinat LP

Hepsinat LP - farmaco indiano per l'epatite C, che ha una composizione complessa. Include due principi attivi: Sofosbuvir 400 mg e Ledipasvir 90 mg. Inoltre, le compresse contengono i seguenti componenti ausiliari:

  • silice e magnesio stearato - conservanti;
  • cellulosa - riempitivo;
  • copovidone;
  • ossido di ferro;
  • biossido di titanio;
  • alcool polivinilico.

Il meccanismo d'azione di un farmaco generico si basa sulla soppressione dell'attività dell'enzima responsabile della replicazione (riproduzione) delle particelle di virus dell'epatite C. Rispetto al complesso precedentemente prescritto di ribavirina e interferone, l'epatite H ha un'efficacia maggiore (circa il 90% indurito contro il 40%) e meno effetti collaterali, associato con l'intossicazione del corpo. Quanto è giustificato il suo utilizzo rispetto alla formula originale? In base ai risultati degli studi post-marketing, non sono state riscontrate differenze significative nell'efficacia dei farmaci.

Il farmaco è prodotto dalla società farmaceutica indiana Natco pharma. In un barattolo di marca, confezionato in una scatola di cartone, ci sono 28 tavolette ovali di colore giallo, ognuna delle quali ha la scritta LP su un lato.

Hepsinat LP è prescritto a pazienti con epatite C virale del primo genotipo. Il successo del trattamento dipende da:

  • l'estensione e l'attività della malattia;
  • presenza di patologie concomitanti - epatite B, cirrosi epatica, stati di immunodeficienza.

Secondo le istruzioni prendere un generico al giorno, durante i pasti (assunzione di cibo medio-calorico o ipercalorico - colazione, pranzo). Si raccomanda di bere compresse allo stesso tempo. Mentre si prendono a stomaco vuoto, le proprietà antivirali del farmaco non vengono ridotte, ma il rischio di effetti collaterali può aumentare.

Quanto ci vuole per eliminare l'epatite C? Per i pazienti che ricevono la terapia antivirale per la prima volta, la durata del trattamento è in genere di 12 settimane. Se il precedente corso di assunzione di ribavirina e interferone era inefficace e il paziente ha danni cirrotici al fegato, la terapia può essere estesa a 24 mesi.

Non sono stati condotti studi sulla gravità degli effetti collaterali e controindicazioni di Hepsinat LP, pertanto le istruzioni indicano i dati relativi al farmaco brevettato Harmony con composizione identica (Sofosbuvir + Ledipasvir). Nel corso della ricerca post-marketing, non sono state riscontrate differenze tra la formula originale della droga e i farmaci generici.

Hepsinat LP è controindicato in:

  • reazione allergica / idiosincrasia di qualsiasi componente;
  • trattamento con un farmaco che contiene già Sofosbuvir (per evitare un possibile sovradosaggio);
  • gravidanza e allattamento;
  • nell'infanzia e nell'adolescenza a 18 anni.

Ricorda che condividere Hepsinat LP con altri farmaci non è auspicabile. Ciò non solo riduce l'efficacia del farmaco antivirale, ma aumenta anche il rischio di effetti collaterali da parte del fegato e di altri organi interni. Tra questi farmaci: Rosuvastatina (ipolipemizzante), carbamazepam (anticonvulsivante), Tipranavir (antivirale), rifampicina, erba di San Giovanni.

Raramente si verificano reazioni indesiderate con uso corretto di farmaci, tra cui i più comuni sono: mal di testa, insonnia, dispepsia - nausea, vomito, distensione addominale, diarrea, segni di intossicazione - mancanza di respiro, debolezza, sindrome astenica, raramente - disorientamento, confusione.

Il prezzo di un ciclo di trattamento di 12 settimane con Hepsinat generico indiano varia da $ 1.000 a $ 1.700. Questo è significativamente inferiore alla stessa durata di utilizzo del farmaco di European Harmony (da 20 mila dollari).

Natdak

Natdak è un generico basato su Daclatasvir. È un farmaco ad azione diretta altamente specifico che è attivo contro l'HCV ma non influenza altri virus del DNA e dell'RNA.

Il suo meccanismo d'azione si basa sulla soppressione della proteina non strutturale NS5A, che è responsabile della replicazione delle particelle virali nelle cellule del fegato. Di conseguenza, la sintesi dell'agente patogeno rallenta e il titolo della carica virale nel sangue diminuisce.

Natdak è nominato come parte della complessa terapia dell'epatite C virale, accompagnata da danno epatico compensato (inclusa la cirrosi). La combinazione di farmaci viene scelta individualmente in base al genotipo del virus e alle caratteristiche del decorso dell'epatite.

Tabella: efficaci combinazioni di Daclatasvir nel trattamento dell'epatite C

La monoterapia generica non viene eseguita a causa della mancanza di efficacia. L'utilizzo di Natdak in combinazione con altri farmaci consente di ottenere un'efficacia elevata del trattamento: nel 90-93% dei casi si verifica un recupero completo dei pazienti. Il farmaco è adatto per il trattamento sia primario che ripetuto (in caso di fallimento della prima generazione).

Prodotto dalla società farmaceutica indiana Ntdak Natco pharma. L'unica forma di rilascio - dosaggio di compresse di 60 mg, che sono realizzati sotto forma di piccole palline di colore arancione. Ogni confezione di medicinali è sufficiente per un ciclo di trattamento di 28 giorni. Il suo prezzo medio è di 100 dollari.

Un generico viene assunto quotidianamente, in combinazione con altri agenti antivirali prescritti da un medico. La dose giornaliera raccomandata è di 60 mg. La durata del trattamento viene stabilita individualmente dal virologo in base a: genotipo HCV, storia della malattia del paziente, caratteristiche del decorso dell'epatite, presenza di danni epatici irreversibili (cirrosi, cancro), presenza / assenza di precedenti cicli di terapia, dati di esami strumentali e di laboratorio. Il tasso medio di accesso giornaliero è di 12-24 mesi.

Con l'osservanza di semplici regole per il trattamento dell'epatite, si verificano raramente reazioni avverse da organi interni e sistemi. Durante la terapia, i pazienti possono lamentarsi di:

  • debolezza, stanchezza generale, sonnolenza;
  • irritabilità, labilità emotiva, aumento dell'ansia;
  • periodi di nausea, non associati al mangiare;
  • dispepsia - gonfiore, fastidio addominale, feci anormali;
  • mal di testa;
  • vertigini;
  • perdita di appetito;
  • pelle secca e mucose;
  • artralgia, mialgia (dolore articolare e muscolare);
  • sintomi di anemia - pelle pallida, capelli fragili e unghie, cambiamenti caratteristici nell'analisi clinica del sangue.

Come Hepsinat LP, Nutdak non è consigliabile prescrivere determinati farmaci che riducono l'effetto antivirale e l'azione direzionale. Tra questi, ci sono: Fenobarbital, Dexaetasone, erba di San Giovanni, Rifabutina, anticonvulsivanti - carbamazepina Oscarbamazepine, Rifampicina. Un'interazione indesiderabile pericolosa è associata alla capacità di questi farmaci di secernere citocromo e glicoproteina.

L'uso di Natdak è controindicato in:

  • intolleranza individuale di componenti attivi e aggiuntivi;
  • gravidanza e allattamento al seno;
  • durante l'infanzia.

La terapia di pazienti con epatite C, accompagnata da cirrosi epatica, viene effettuata sotto la stretta supervisione di uno specialista. Anche i pazienti che richiedono un trapianto di fegato o altri interventi chirurgici su questo organo sono nella zona di particolare attenzione.

Dove vengono venduti i farmaci indiani

Sfortunatamente, in Russia, le controparti indiane dei farmaci antivirali originali per il trattamento dell'epatite C non sono soggette a distribuzione gratuita. È impossibile incontrarli nelle organizzazioni sanitarie e nelle istituzioni mediche. Ciò è dovuto al fatto che il nostro stato non è incluso nell'elenco dei paesi a basso sviluppo economico e, in base alle esigenze delle società proprietarie di brevetti, non può ricevere consegne su larga scala di farmaci generici.

Puoi prendere medicine dall'India nei seguenti modi:

  • Attraverso distributori ufficiali (rappresentanti) di aziende nazionali indiane.
  • Attraverso le farmacie che forniscono servizi di mediazione e stipulato un contratto con la parte indiana.
  • Quando si viaggia in India come parte del turismo medico.

Fai attenzione! Quando acquisti un farmaco, presta attenzione alla documentazione medica di accompagnamento e alla disponibilità di una licenza per il rilascio.

Regole generali e sfumature di utilizzo

L'uso del farmaco originale e del farmaco generico implica l'osservanza di diverse regole che aumentano l'efficacia della terapia e riducono al minimo il rischio di effetti collaterali:

  • È possibile assumere farmaci per il trattamento dell'epatite C, compresi i farmaci generici, solo dopo un esame completo e la consultazione di un virologo specialista (epatologo).
  • L'intera dose prescritta dal medico viene assunta una volta al giorno.
  • Il tablet viene lavato con una quantità moderata di acqua.
  • Il medicinale viene assunto all'incirca alla stessa ora: l'intervallo tra le dosi deve essere di 22-24 ore.
  • A stomaco vuoto bere una pillola è indesiderabile, è preferibile farlo durante i pasti.
  • L'alcol non è combinato: l'alcol deve essere escluso per l'intero periodo di terapia.

Durante l'assunzione delle pillole, è importante visitare il medico curante secondo il programma di esame clinico e superare i test di controllo. Questo ti consentirà di monitorare l'efficacia dei farmaci antivirali e prevenire reazioni indesiderate dall'organismo nel tempo.

Il trattamento dell'epatite C con generici indiani è una delle reali opportunità per sconfiggere il grave danno virale virale. A causa del prezzo e della composizione più convenienti, quasi completamente identici alle formule medicinali originali, questi farmaci offrono un'alta efficacia e sicurezza della terapia.

Medicina dell'epatite C dall'India

L'epatite C è un'infiammazione del fegato causata da un'infezione specifica. Ad oggi, l'epatite acuta diventa cronica nel 75% dei casi. In Russia, i portatori di questo virus sono circa il 3% della popolazione (circa 4 milioni di persone). Se non si avvia in tempo il trattamento della malattia, il paziente può sviluppare cirrosi epatica. Inoltre, le statistiche mostrano che nel 25% dei casi questa malattia si trasforma in cancro al fegato. Ma, fortunatamente, questa malattia è completamente curabile.

Esiste una medicina indiana molto efficace per l'epatite C. Inizialmente, questo farmaco era disponibile solo in America e in alcuni paesi europei, ma col tempo la società farmaceutica americana Gilead Sciences fece concessioni al governo indiano e stipulò un accordo di licenza con le loro società, secondo cui l'India era autorizzata a produrre e vendendo una cura altamente efficace per l'epatite C. Così, è stato possibile ridurre il costo finale del farmaco di diverse decine di volte rispetto al prezzo dell'originale.

Generici di epatite C indiana

Parlando della medicina originale, va notato che Gilead Sciences ha rapidamente testato la droga per l'epatite C, Sovaldi. Questo strumento è stato approvato dalla FDA. Questo farmaco include 84 compresse. Il corso del trattamento è progettato per 12 settimane. Ma oltre a questo farmaco, il paziente deve assumere ribavirina o ribavirina + interferone alfa. Di conseguenza, il corso del trattamento costa al paziente quasi 150 mila dollari. In India, è possibile acquistare una cura per l'epatite C è molto più economico.

Un importante farmaco innovativo realizzato nel 2013. I farmaci di alta qualità per l'epatite C sono diventati disponibili per le persone, che hanno un effetto diretto su un'infezione virale, purificando completamente il corpo. Ma, sfortunatamente, ai nostri giorni, non tutti possono permettersi un trattamento così costoso. Ecco perché le compagnie farmaceutiche indiane stanno sviluppando prodotti generici che hanno anche un impatto positivo sul corpo umano.

Oggigiorno, tra le droghe esplicite per l'epatite dall'India, puoi trovare molti analoghi. Ma le più efficaci sono le seguenti opzioni:

1) Sofosbuvir. Il costo di questo farmaco è in media di 400 dollari. Prima di andare in vendita, questo prodotto ha superato un gran numero di test. Una lunga procedura ha confermato che è il più vicino possibile all'analogico.


2) Harvoni. I farmaci generici di questo farmaco sono disponibili con i nomi Hepcinat LP, Ledifos, Hepcivir e altri. Questi fondi sono utilizzati principalmente per il trattamento di persone nel terzo mondo, dove la medicina è poco sviluppata e la maggior parte dei farmaci non sono disponibili.


3) Daklins. Questo medicinale è stato rilasciato nel 2015. Ha superato il test, a seguito del quale è stato confermato che il farmaco è altamente efficace per combattere l'epatite C (il 90% dei pazienti è stato curato con epatite).


I farmaci indiani per l'epatite C aiutano a combattere questa malattia ad alto livello. Ad esempio, il Daclatasvir generico blocca nel corpo del paziente la replicazione del virus, impedendogli di diffondersi liberamente nel sangue. Inoltre, molti studi medici hanno confermato che questo farmaco ha un effetto antivirale persistente. Ma non dimenticare che deve essere usato in combinazione con altri farmaci - sofosbuvir.

Il prezzo di daclatasvir varia da 250 a 1250 dollari. Tutto dipende dal numero di compresse per confezione. Se confrontiamo questo prezzo con il costo dell'originale, quest'ultimo avrà un costo di circa il 90% più costoso. Pertanto, quasi tutti possono acquistare una cura per l'epatite in India oggi. Ma non dimenticare che il numero di compresse necessarie per il trattamento dei pazienti dipende da tali fattori:

  • stadi di cirrosi o fibrosi;
  • genotipo di epatite virale;
  • la presenza di malattie come l'HIV o l'AIDS.

Come comprare generici indiani per l'epatite C

1) Porre domande su come viene trattato l'epatite C, è necessario studiare attentamente le istruzioni e come scegliere il farmaco giusto. Per un acquisto di successo, è necessario rispettare le seguenti regole:

2) Puoi acquistare farmaci per l'epatite C solo in quelle farmacie che hanno licenze speciali per vendere farmaci, altrimenti rischi di acquistare prodotti di bassa qualità. Quando acquisti un farmaco nel negozio online, assicurati di contattare il venditore e specificare tutti i dettagli dell'ordine e della consegna. È anche utile leggere le recensioni di coloro che hanno già acquistato questo medicinale.

3) Scopri tutte le informazioni e studia tutti i dati sulla medicina che stai per acquistare, consulta il tuo medico.

4) Prestare attenzione quando si acquistano medicinali nel paese di origine. Deve avere una licenza speciale in vendita. A proposito, l'India è uno dei pochi paesi che hanno stipulato accordi con compagnie statunitensi.

5) Quando acquisti un prodotto, presta attenzione alla sua confezione, leggi attentamente le istruzioni. Non ci dovrebbe essere solo una descrizione del trattamento dell'epatite C con l'aiuto di questo strumento, ma anche tutti i dati necessari sul paese di origine del farmaco.


Se ordini questo strumento via Internet, leggi tutte le informazioni sul sito e sul negozio online. Quest'ultimo deve avere accordi speciali con un'azienda farmaceutica indiana che confermi che il negozio vende prodotti genuini di alta qualità.

Leggi anche le recensioni sui farmaci indiani per l'epatite, acquistati nel negozio in cui li stai ordinando e prendi la decisione giusta per quanto riguarda l'acquisto.

Il regime terapeutico più efficace per tutti i genotipi da 1 a 6: SOFOSBUVIR + VELPATASVIR

Droghe e farmaci indiani per l'epatite C: una rassegna dei migliori generici, recensioni dei clienti

Il pericolo dell'epatite C è che la malattia è asintomatica da molto tempo. Allo stesso tempo, la persona è portatrice del virus, anche senza saperlo. Nel corso del tempo, l'epatite C si sviluppa in cirrosi o cancro del fegato. Pertanto, il trattamento deve iniziare il più presto possibile, senza ritardare la chiamata al medico. Con il trattamento ritardato, sarà impossibile ripristinare le cellule del fegato.

In precedenza, l'epatite C è stata trattata solo con interferone naturale, ma tale terapia ha aiutato solo in metà dei casi. Ma un numero enorme di effetti collaterali ha notevolmente complicato il processo di guarigione. Oggi, farmaci completamente nuovi per l'epatite C sono comparsi in farmacologia, molto più efficaci e sicuri.

Descrizione generale dei generici indiani dell'epatite C

Solo all'inizio degli anni 2000, negli Stati Uniti ha iniziato il rilascio di farmaci originali per il trattamento dell'epatite. Il primo di questi è stato l'innovativo farmaco Sovaldi, che comprende più di 80 compresse, e il corso di trattamento è di 12 settimane. Ma uno di questi corsi costava circa 100-150 mila dollari, che era al di là dei mezzi della stragrande maggioranza dei pazienti.

I farmacisti indiani sono stati in grado di risolvere il problema e hanno iniziato a produrre farmaci generici meno costosi, ma ugualmente efficaci. A proposito, i nomi generici sono chiamati copie economiche di prodotti originali che non hanno il loro brevetto per la produzione.

È interessante notare che è possibile rilasciare un medicinale generico solo quando la licenza per la fabbricazione del medicinale originale è scaduta, e solo con il permesso del titolare del brevetto. Una condizione importante è che la copia deve rispettare pienamente non solo i requisiti di sicurezza, ma anche essere prodotta in conformità con il rapporto tra componenti attivi e ausiliari.

I generici indiani hanno un effetto positivo sul corpo del paziente, sono assolutamente sicuri e non causano gravi effetti collaterali. Questi farmaci hanno un effetto diretto sul virus dell'epatite C, impediscono che cresca, vengono utilizzati anche con la cirrosi diagnosticata.

Sì, e la durata della terapia è significativamente ridotta. I generici sono disponibili sotto forma di compresse e sono adatti sia per l'uso personale che per l'uso in combinazione con l'interferone.

Sofosbuvir (Sovaldi) è considerato il primo generico ad entrare nel mercato mondiale. I produttori americani permisero il rilascio del farmaco a diverse società indiane e gli fu permesso di vendere in 91 paesi (ad eccezione dell'Ucraina e della Russia).

Generale e vari in generici e originali

Difficoltà nel trattamento dell'epatite C

Le caratteristiche di questa malattia sono che vengono trasmesse solo per via sessuale o attraverso il sangue. Di conseguenza, le cellule del fegato sono colpite e non è facile curare la malattia. Recentemente, il numero di pazienti con epatite C è aumentato drasticamente. Una volta nel corpo umano, il virus inizia a distruggere le cellule del fegato (epatociti) e il tasso di sviluppo della malattia dipende dal sistema immunitario.

Più debole è il sistema immunitario, più velocemente la patologia si sviluppa e si manifesta. Il periodo di incubazione della malattia può essere di circa 5-8 mesi, ma il virus rimane sempre attivo e può essere trasmesso ad altre persone.

La complessità della terapia è che è quasi impossibile determinare lo sviluppo della patologia nella fase iniziale. I sintomi iniziali della malattia si manifestano come debolezza generale, leggero capogiro e diarrea occasionale. Poche persone prestano attenzione a questi sintomi, quindi l'inizio del trattamento viene posticipato indefinitamente.

Non appena viene fatta la diagnosi, è necessario iniziare immediatamente il trattamento. Inoltre, la forma acuta della malattia è suscettibile al trattamento e una malattia trascurata, che è passata nella forma cronica, non può essere curata.

È possibile stabilizzare la condizione, sospenderne lo sviluppo, ma ciò richiederà l'assunzione per tutta la vita di agenti immunostimolanti, epatoprotettori e alcuni farmaci antivirali.

Molto spesso, l'epatite C porta allo sviluppo di cirrosi e oncologia. Un po 'prima, insufficienza epatica, danno agli organi interni, encefalopatia e coma (epatica) vengono diagnosticati. L'epatite C può essere completamente curata solo in una fase iniziale e in futuro le possibilità di riduzione drastica.

Politica di trattamento dei prezzi

Non è necessario pagare più del dovuto per il marchio

L'uso di farmaci originali per l'epatite (Sovaldi o Harvoni), per molti, è un lusso. Il costo del corso è di oltre 150 mila dollari, rendendo questi farmaci inaccessibili per un gran numero di pazienti. I generici indiani risolvono con successo questo problema, perché il prezzo di un corso è di soli 40-60 mila rubli.

È più economico acquistare farmaci online, ad esempio, il trattamento con generici dall'India avrà un costo 50 volte inferiore rispetto all'utilizzo degli originali. Ma non c'è differenza, né nella sostanza attiva, né nel principio di azione, tra di loro.

Cura completa della malattia

Prima di utilizzare i farmaci generici, è necessario sottoporsi a un esame completo per scoprire lo stadio e la forma della malattia, il suo genotipo. Solo dopo questo, il medico consiglierà il trattamento e prescriverà la corretta combinazione di farmaci. La durata standard della terapia non può essere inferiore a 3 mesi, ma un miglioramento significativo arriva dopo solo una settimana di utilizzo.

È meglio usare questi strumenti in una determinata combinazione, rigorosamente secondo lo schema. I generici indiani hanno pienamente dimostrato la loro efficacia. Non solo impediscono la riproduzione e la crescita del virus, ma ripristinano anche le cellule del fegato malate e proteggono le aree sane dai danni. Dopo un paio di settimane di ammissione, la maggior parte dei pazienti ha un miglioramento significativo.

Un mese dopo, i test mostrano l'assenza di un virus nel sangue. Se segui il regime di trattamento corretto, dopo aver completato l'intero corso, la malattia scompare irrevocabilmente.

Guarda il video sull'argomento di una svolta nel trattamento dell'epatite C:

Tipi generici

L'India produce un gran numero di generici degli originali americani più popolari ed efficaci: Sofosbuvir, Harvony e Daklins. Di tutte le varietà, il farmaco viene scelto in base al grado di danno all'organo, al genotipo del virus e alla sua attività.

SOFOSBUVIR

È un farmaco antivirale diretto e ha diverse copie indiane di alta qualità.

Come trattare l'epatite C

L'epatite C è una particolare malattia infettiva che può essere trattata nella maggior parte dei casi. Molti, avendo sentito la diagnosi di "epatite C", non sanno come affrontarlo. I pazienti cadono immediatamente nel panico e nella depressione, il che non vale assolutamente la pena di fare. È possibile curare questa malattia virale. Come?

Esistono molti modi per trattare malattie infettive acute e croniche. Ognuno sceglie il metodo di "guarigione" per se stesso. In primo luogo, la scelta dipende dalle capacità finanziarie del paziente e, in secondo luogo, dalla pratica del medico curante. Spesso, per quanto triste possa sembrare, molti dottori provano a testare nuovi farmaci per l'epatite C sui pazienti, il che porta a risultati disastrosi, ad esempio l'omissione dello stadio del virus e il suo sviluppo in una forma più acuta. O all'emergere di nuove "piaghe" che non sono state identificate nella fase iniziale durante un esame completo del corpo del paziente.

L'epatite C può essere completamente curata in un paziente, ma per questo è importante identificare tempestivamente i primi sintomi della malattia e rivolgersi immediatamente al medico.

Come dimostra la pratica medica, molti pazienti non aspettano il loro turno, secondo l'art. 41 della Costituzione della Federazione Russa e della legge "Assicurazione medica obbligatoria" (assistenza medica gratuita ai sensi della politica OMS applicabile in tutto il territorio della Federazione Russa) e ricorrere a un metodo di trattamento retribuito. Al momento, al fine di recuperare da una malattia infettiva, è necessario pagare al tesoro dello stato o una clinica privata (se si sceglie ancora il servizio "assistenza medica per soldi") - da 40.000 rubli al mese. Questo importo include il prezzo di acquisto delle medicine antivirali necessarie (il più delle volte costose straniere importate) e un sondaggio completo. La durata del trattamento dipende dal grado e dal tipo di epatite C in un paziente. Il "miracolo delle droghe" di questa malattia infettiva è abbondante, ma se aiutano è una domanda seria. Nel mondo moderno, molti analoghi domestici di compresse e iniezioni estere sono apparsi sul mercato farmaceutico. E al prezzo sono più economici di quelli importati e non differiscono nel modo di usare ed efficacia.

Non molto tempo fa, i farmaci indiani per il trattamento dell'epatite C virale sono diventati famosi in tutto il mondo - questo è un modo nuovo ed economico per alleviare una persona da una malattia quest'anno. Perché tutti? Perché l'India è un paese in cui più di 13 milioni di persone hanno avuto l'epatite C contemporaneamente. Pertanto, il governo del paese e molte società farmaceutiche hanno combattuto per la vita delle persone, creando vari tipi di pillole e "colpi" che avrebbero davvero aiutato il corpo umano a superare il virus. Dopo un po 'hanno capito. E ora le droghe indiane sono pronte a sconfiggere l'epatite C non solo in India, ma in tutto il mondo.

Regimi di trattamento comuni

Nella medicina ortodossa c'è una massa di schemi e metodi per il trattamento dell'epatite C, ma il più delle volte i medici, come dimostra la pratica medica, hanno fatto ricorso all'interferone alfa dagli anni '80, ma ha molti effetti collaterali che possono portare a conseguenze irreversibili della salute del paziente. Inoltre, alcuni medici usano nella loro pratica immunomodulatori che forniscono un ambiente alcalino in cui lo sviluppo dell'epatite C è impossibile. Pertanto, gli immunomodulatori agiscono da bloccanti del virus, ma non lo combattono.

Tutti i regimi di trattamento sono individuali e devono essere prescritti dal medico curante dopo un esame completo della portatrice del virus.

In nessun caso non può auto-medicare e ricorrere alla medicina tradizionale. La malattia è un'infezione che può svilupparsi e portare a un'enorme epidemia a causa della negligenza e dei pregiudizi del paziente.

Trattamento Sofosbuvir

"Sofosbuvir" è una nuova combinazione di farmaci per il trattamento dell'epatite C, replicando il suo RNA, impedendo così la diffusione del virus in tutto il corpo. Non è un singolo agente. A differenza delle sue controparti estere, questo farmaco agisce esclusivamente sull'epatite C. Si raccomanda di essere usato in combinazione con altre compresse antivirali, ad esempio con Inteferon o Ribavirina. Negli Stati Uniti "Sofosbuvir" è il principale farmaco nel trattamento dell'epatite C. Il metodo d'uso consigliato:

Farmaci dell'epatite C dall'India

L'epatite C è una malattia grave che colpisce le strutture del fegato e disturba la funzione dell'organo. I medici chiamano questa patologia un "gentile assassino", poiché il virus dell'HCV, dopo essere entrato nel corpo, non causa quasi alcun sintomo. Per questo motivo, molte persone infette non sanno nemmeno della loro condizione. Allo stesso tempo, il virus distrugge gradualmente gli epatociti (cellule del fegato) e provoca pericolose complicazioni.

L'epatite C vincente è abbastanza reale. A tale scopo, applicare farmaci moderni dall'India, che inibiscono l'HCV, non permettendo che si moltiplichi. Le persone a cui è stata diagnosticata questa malattia sono interessate a come scegliere una medicina indiana efficace per l'epatite a un prezzo accessibile. Secondo i medici, i farmaci generici di medicinali popolari dall'India, che sono poco costosi, hanno un forte effetto sull'HCV.

Come accennato in precedenza, l'epatite di tipo C ha un corso latente. La principale via di trasmissione dell'HCV è il sangue. L'agente patogeno entra nel corpo umano attraverso la pelle danneggiata e le membrane interne. L'epatite di tipo C distrugge le cellule del fegato.

I virus differiscono nella struttura dell'RNA. I medici distinguono 6 genotipi di HCV, ogni tipo di patogeno può mutare e sviluppare resistenza ai farmaci. Ciò è dovuto al fatto che non è stato ancora creato un vaccino per la prevenzione dell'epatite C.

Il periodo di incubazione per l'epatite C dura circa 50 giorni. Quindi le persone infette mostrano i seguenti sintomi della malattia:

  • diminuzione o mancanza di appetito;
  • debolezza generale del corpo;
  • dolore addominale;
  • arrossamento della pelle;
  • eruzione cutanea che assomiglia ad un allergico.

La durata dell'epatite acuta è di circa 7 giorni, quindi la malattia diventa cronica. Questo periodo si manifesta con ittero (ingiallimento della pelle e delle mucose), oscuramento delle urine, decolorazione delle masse fecali.

Viene eseguito un esame del sangue per identificare la diagnosi.

Fai questo test e scopri se hai problemi al fegato.

La ribavirina (un farmaco antivirale) e l'interferone-a (un agente immunomodulatore) sono stati usati per trattare l'epatite C prima. Tuttavia, dopo aver assunto questi medicinali, si sono manifestate spesso reazioni avverse. Quindi i medici hanno iniziato a cercare un mezzo più efficace e sicuro per eliminare il virus dell'HCV.

Sofosbuvir - il primo farmaco registrato

Sovaldi (Sofosbuvir) è il primo farmaco che ha superato i test medici in Europa e negli Stati Uniti. Il farmaco a base di sofosbuvir ha un effetto diretto sul virus dell'HCV. Il farmaco ha un sacco di vantaggi, il suo unico inconveniente è il prezzo elevato. Un tablet in Russia costa in media $ 900 e per il trattamento completo è necessario prendere da 8 a 16 pezzi.

Il farmaco indiano per l'epatite C è prodotto da Gilead dall'America. I produttori hanno condiviso la formula con varie società indiane, dopo di che hanno iniziato a produrre generici Sovaldi.

I farmaci generici chiamano farmaci che hanno la stessa composizione, principio d'azione, come il farmaco originale con una formula brevettata. Gli analoghi differiscono dall'originale solo nel processo tecnologico della sua fabbricazione.

I generici devono soddisfare i requisiti di base dell'OMS:

  • La concentrazione specifica dei componenti.
  • Conformità agli standard internazionali.
  • Il farmaco deve essere fatto a determinate condizioni.
  • Il grado di assorbimento del farmaco deve essere mantenuto.

Quindi, 12 compagnie indiane producono e vendono Sovaldi. Le copie autorizzate del farmaco originale sono in vendita in molti paesi in tutto il mondo. Scienziati di alcuni paesi (Egitto, India, Bangladesh) sono impegnati nello sviluppo della formula di Sofosbuvir.

Gli scienziati dall'India hanno studiato a lungo il meccanismo della trasmissione. Hanno cercato di scegliere un farmaco che impedirebbe al patogeno di contattare una cellula sana. Tuttavia, la direzione della ricerca è cambiata, il che ha anche dato risultati. L'HCV si sta rapidamente diffondendo nel fegato, le cellule del corpo vengono ricostruite per la maturazione delle proteine ​​richieste dal virus. I componenti del virus danneggiano gli epatociti sani.

Sofosbuvir ferma la sintesi delle proteine ​​nelle cellule epatiche colpite. Di conseguenza, il virus smette di moltiplicarsi. Queste pillole per l'epatite non interagiscono con le cellule e non inibiscono l'immunità.

Vantaggi di Sofosbuvir

I medici distinguono i seguenti vantaggi di Sovaldi:

  • forma farmaceutica conveniente;
  • dosaggio chiaro;
  • costo accettabile;
  • ripristino della funzionalità epatica in pazienti con epatite di tipo C e cirrosi;
  • Il farmaco può essere utilizzato dai pazienti prima del trapianto di fegato per prevenire la re-infezione.

Il recupero dall'assunzione di Sofosbuvir avviene in 8-12 settimane, in contrasto con la terapia tradizionale con interferone e ribavirina. Un risultato positivo è osservato nel 90% dei pazienti. Sovaldi provoca raramente effetti collaterali.

Sofosbuvir è prescritto per il trattamento dell'epatite cronica C. La terapia non viene annullata, anche se al paziente viene diagnosticata l'HIV.

Regimi di applicazione Sofosbuvir

Solitamente, Sovaldi è usato come parte della terapia complessa. La dose di ciascun farmaco è determinata dal medico curante in base al peso del paziente. Si sconsiglia l'uso di Sofosbuvir in modo indipendente.

Il regime di trattamento dipende dal genotipo del virus:

  • Epatite C (3-6 genotipo) - Sofosbuvir, interferone e ribavirina. Il corso terapeutico dura 90 giorni o più.
  • Epatite (1, 4-6 genotipo) - Sofosbuvir, interferone e ribavirina o senza un secondo farmaco. La durata del trattamento è di 6 mesi.
  • Epatite C (2 ° genotipo) - Sovaldi e ribavirina. I farmaci sono usati per 12 settimane.

Inoltre, si raccomanda di utilizzare epatoprotettori per l'epatite C. I farmaci recenti non eliminano l'attività del virus, ma in parte eliminano i sintomi di una lesione della ghiandola e ne stimolano il recupero.

Secondo i pazienti, la forma della compressa è abbastanza conveniente. Il farmaco viene assunto dopo i pasti, la pillola viene ingerita e lavata con acqua filtrata. Se, dopo aver preso la pillola, è iniziato un attacco di vomito, il medicinale viene assunto ripetutamente.

Si raccomanda la terapia a tre componenti per l'epatite, solo in questo caso la guarigione avviene nel 95% dei pazienti.

La combinazione di Sofosbuvir dipende dalla malattia:

  • Cirrosi - Sovaldi, Ribavirina per mezzo anno o Sofosbuvir con Harvoni per 12 settimane.
  • HIV - Ribavirina, Peginterferone e Sofosbuvir o Sovaldi, Daclatasvir per 12 settimane.
  • Trattamento ripetuto dopo un risultato negativo per il corso precedente - Harvoni (3 mesi), Ribavirina e Sovaldi entro sei mesi.

La decisione sulla determinazione del regime di trattamento è presa dal medico curante.

Sovaldi: istruzioni speciali

È vietato l'uso di farmaci dell'epatite C dall'India per i pazienti con ipersensibilità ai suoi componenti. Con cautela, farmaci presi durante la gravidanza, l'allattamento e nel trattamento di bambini sotto i 18 anni. Questa restrizione si applica alle donne in età riproduttiva, in quanto il farmaco non è stato testato su pazienti in questa categoria. Il medico deve monitorare le condizioni dei pazienti anziani e di quelli con insufficienza epatica durante l'applicazione di Sofosbuvir.

Durante il trattamento, Sovaldi dovrebbe astenersi da attività legate alla concentrazione.

La combinazione di Sofosbuvir e Ribavirina aumenta la probabilità dei seguenti fenomeni negativi:

  • irritabilità, debolezza generale del corpo;
  • una diminuzione della concentrazione di emoglobina e un aumento del livello di bilirubina;
  • disturbi del sonno;
  • nausea, vomito.

Effetti collaterali dopo un ricevimento congiunto di Sovaldi, Interferone e Ribavirina:

  • mialgia (dolori muscolari), artralgia (dolori articolari);
  • mancanza di respiro;
  • tosse;
  • disturbi del sonno;
  • l'anemia;
  • agranulocitosi (diminuzione della concentrazione di neutrofili);
  • diminuzione del livello di leucociti e piastrine;
  • arrossamento della pelle, brividi;
  • nevrosi;
  • eruzione cutanea sulla pelle;
  • disturbi digestivi;
  • visione offuscata e diminuzione della concentrazione;
  • riduzione di quantità significative di acqua e sale nel corpo;
  • pelle secca;
  • spasmi muscolari involontari;
  • frequenti mal di testa;
  • forte perdita di peso;
  • debolezza generale del corpo;
  • schiena e dolore al petto.

Dopo l'assunzione di farmaci indiani, allergie possono verificarsi sotto forma di naso che cola, prurito e arrossamento della pelle, gonfiore. Dopo l'insorgenza di questi sintomi, dovresti consultare un medico che aggiusterà la dose del medicinale o sceglierà una medicina più adatta.

Sofosbuvir generico

La prima copia autorizzata di Sovaldi è Hepcinate, prodotta da NatcoPharmaLtd. Questa è una versione economica del farmaco originale, che ha un'elevata purezza del componente principale (circa il 99%).

La cura dell'epatite viene assunta una volta ogni 24 ore, una confezione contiene 28 pillole. Questo corso costa circa 500 dollari.

Natcopharma dal Nepal ha lanciato un medicinale chiamato Hepcinate-LP basato su sofosbuvir e ledipasvir. Il trattamento dura 12 settimane. Un corso completo costa 1500 dollari. I produttori hanno una licenza e certificati di qualità del farmaco.

Molti generici indiani, tra cui Hepcinate-LP, hanno i seguenti vantaggi:

  • forma di dosaggio conveniente;
  • dosaggio chiaro;
  • la possibilità di monoterapia;
  • costo accessibile;
  • minimo di effetti collaterali (c'è una possibilità di debolezza generale del corpo);
  • il trattamento dura solo 3 mesi.

Il trattamento di generici di epatite C è effettuato solo dopo l'approvazione del dottore.

Hopetavir è un analogo moderno di Sofosbuvir, prescritto per pazienti con epatite C cronica di età pari o superiore a 18 anni. La dose di sofosbuvir nella composizione del farmaco è di 400 mg. Il farmaco è combinato con ribavirina, l'autotrattamento non è efficace.

Hopetavir è usato per trattare l'epatite e la cirrosi. Il farmaco è indicato prima del trapianto di fegato per prevenire la re-infezione.

Per la prevenzione dell'epatite C, il farmaco viene assunto per 16 settimane.

Esistono diversi analoghi di Sovaldi, uno dei più popolari è il Daklins della manifattura europea. La versione indiana di Sofosbuvir è Daclavier.

Entrambi i farmaci inibiscono la sintesi delle proteine ​​virali e ne impediscono la riproduzione. Secondo i medici, questi farmaci garantiscono il recupero nel 90% dei pazienti con epatite C.

Nadtak è un altro generico della produzione indiana di Sovaldi. Questo farmaco ha un effetto terapeutico persistente nel 98% dei pazienti.

Harvoni, prodotto dalla società tedesca Gilead, ha anche controparti indiane.

Generici harvoni

Questa è una cura rivoluzionaria per l'epatite C (genotipi 1 e 4). Pochi mesi dopo, iniziarono a comparire le prime copie autorizzate di Harvoni: Ledifos, Hepsinat-LP, Heptsvir-L, ecc. Queste droghe sono terapeuticamente equivalenti all'originale Harvoni.

Il farmaco più popolare (LS) è Ledifos, che ha le stesse proprietà di Harmony. Un farmaco efficace soddisfa gli standard medici internazionali. Il farmaco è stato ripetutamente testato sui pazienti. Secondo i test, ha contribuito a eliminare il virus dell'epatite C nel 90% dei pazienti. Durante l'uso del farmaco aumenta la probabilità di mal di testa, debolezza. I componenti principali di farmaci - ledipasvir, sofosbuvir. Ledifos è usato per il trattamento espresso dell'epatite C.

È possibile acquistare analoghi indiani Harvoni in India o con l'aiuto di intermediari. In quest'ultimo caso, il paziente riceverà il farmaco per posta o corriere.

Se la prima opzione è più adatta a te, allora si consiglia di portare con sé una prescrizione di un medico, una copia di questo documento in inglese, certificata da un notaio e i risultati degli esami del sangue.

L'epatite C può essere trattata con farmaci generici solo per ragioni mediche.

Daclins generici

Esistono molti farmaci efficaci contro l'epatite, uno dei quali è Daklins (Daclatasvir) dall'Europa. Poco dopo, il generico di questo farmaco, Daclavier, è andato in vendita.

Questo farmaco inibisce la sintesi delle proteine ​​virali, ferma lo sviluppo dell'HCV e contribuisce al ripristino del tessuto epatico. Il farmaco mostra un effetto terapeutico persistente nel 90% dei casi. Si consiglia di associare Daclavir a Daclatasvir e Sofosbuvir.

Natdak è la produzione ufficiale generica Daklins indiana. Secondo le statistiche, dopo l'uso regolare del farmaco, il recupero si verifica nel 98% dei pazienti.

Per quanto riguarda il prezzo di Daclavier, dipende dal numero di pillole in un pacchetto:

  • 28 pezzi costeranno $ 250;
  • 56 compresse - 430 dollari, ecc.

Il numero di pillole per il corso dipende dai seguenti fattori: il genotipo del virus, la fase di fibrosi o cirrosi, le comorbidità (ad esempio l'HIV).

Daclavir e farmaci simili sono usati per trattare l'epatite C (1-3 genotipo). Il corso terapeutico varia da 24 settimane o più. Con la malattia 4-6 genotipi, i farmaci generici non saranno efficaci.

Regole per la scelta di una qualità generica

Per scegliere i farmaci giusti per il trattamento dell'epatite C dall'India, devi seguire queste regole:

  • Consultare il proprio medico per la scelta del farmaco e determinare il regime di trattamento.
  • Acquista solo farmaci autorizzati in farmacia. Così ti risparmi dal rischio di acquistare farmaci generici di bassa qualità.
  • Prima di usare il farmaco, leggere le informazioni sul suo uso, effetti collaterali, controindicazioni. Inoltre, la confezione deve contenere informazioni sul produttore (indirizzo dell'azienda, nome, numero di telefono, ecc.).
  • Presta attenzione alla presenza di una licenza per vendere farmaci generici. Dare la preferenza alle droghe indiane, dal momento che l'India ha molti accordi ufficiali con l'America.

Quando acquisti medicinali via Internet, chiedi al mediatore i documenti necessari. Questo è importante perché ci sono molti casi di vendita di prodotti scadenti o falsi. E minacciano lo sviluppo di una reazione allergica e altri effetti collaterali.

Recensioni

Molte persone che hanno usato i farmaci generici per curare l'epatite C sono felici del risultato. L'effetto terapeutico è apparso già 2 settimane dopo l'uso. Il corpo viene gradualmente eliminato dal virus, come evidenziato dalle analisi.

Sulla base di quanto sopra, i generici indiani sono una valida alternativa ai farmaci originali per il trattamento dell'epatite C. Prima di usare il farmaco, consultare il medico. Egli ti aiuterà a scegliere i farmaci più appropriati e determinare il regime di trattamento. Segui le regole per scegliere i farmaci generici per acquistare un farmaco di qualità.

E 'possibile curare l'epatite C con medicinali dall'India (generici)?

Per la maggior parte dei pazienti, l'ostacolo principale al recupero dall'epatite C rimane il prezzo elevato dei farmaci HCV. Una linea guida nella politica dei prezzi di questi farmaci da parte delle aziende manifatturiere è il livello di reddito della popolazione del paese.

Ci si può solo chiedere come i titolari dei brevetti abbiano accettato di rilasciare certificati per la produzione di controparti meno costose (farmaci generici) di farmaci antivirali ad altre società. Ma ora, i pazienti con bassi redditi hanno l'opportunità di ottenere una cura meno costosa per l'epatite C dall'India o da un altro paese generico.

I generici indiani sono efficaci?

Molti pazienti sono preoccupati per la questione se i sostituti indiani di farmaci noti siano efficaci contro l'epatite C, ad esempio Sofosbuvir, che ha il nome commerciale di Sovaldi, e altri.

I farmaci dell'epatite C dall'India sono contraffatti?

  1. L'inventore e titolare del brevetto del farmaco originale Sofosbuvir (Sovaldi) è la società americana Gilead Science. I diritti di produzione di generici per la loro tecnologia, questa azienda ha venduto 11 case farmaceutiche in India. La società Gilead ha permesso di fornire farmaci indiani per l'epatite C in 91 paesi del mondo.
  2. La condizione principale per il permesso di produrre generici è la conformità con il processo tecnologico originale acquistato dal titolare del brevetto, che garantisce automaticamente la licenza dell'analogico prodotto.
  3. In India, solo una società produce prodotti Sofosbuvir non autorizzati con la propria tecnologia, che vengono venduti principalmente in Bangladesh e in Egitto.

Sofosbuvir generico indiano

La scelta del farmaco antivirale, sia esso originale o indiano per l'epatite C, dipende da indicatori come il genotipo (tipo) del virus dell'HCV, la carica virale, l'attività virale e il grado di danno epatico. Sofosbuvir è un farmaco ad azione diretta (vale a dire, antivirale), che si ottiene bloccando le capacità di replica del virus. L'India produce diversi farmaci per l'epatite C - farmaci generici.

Hepsvir

Il farmaco della ditta indiana Cipla (Tsipla) è destinato al trattamento dell'epatite C in forma cronica, complicata o non complicata dalla cirrosi. Preferito per i pazienti che hanno iniziato il trattamento o che hanno subito un trattamento senza successo.

Hepsinat

Il genotipo 1a di epatite C cronica indiana è prodotto da Natco Pharma Limited e ha una capsula a forma di fegato convessa su un lato con "400" scritto sul lato convesso, che significa la quantità di Sofosbuvir per compressa in milligrammi.

Sovihep

Le compresse di Sovihep con un contenuto di 400 mg della sostanza attiva (Sofosbuvir) devono essere incluse nella terapia antivirale combinata (di solito con ribavirina o daclatasvir).

Virso

Nonostante il fatto che la produzione di Virso generico sia iniziata solo 2 anni fa, può essere facilmente acquistata nella Federazione Russa. Questa medicina indiana per l'epatite C è destinata alla complessa terapia della malattia acuta e cronica, dell'epatite, complicata da fibrosi o cirrosi e infezioni combinate (HS + HIV).

Resof

Un'altra cura per l'epatite C proveniente dall'India che è stata utilizzata con successo nella terapia senza interferone ed è un analogo autorizzato di Sofosbuvir.

Myhep

Le compresse Myhelp Indian Hepatitis C sono prodotte da Natco Pharma Limited e sono un analogo Sofosbuvir modificato per il trattamento dei genotipi dell'epatite C 1 a, 1 b, 1 c.

Generici indiani Sofosbuvir + Ledipasvir

Il regime di trattamento di maggior successo per la maggior parte dei genotipi del virus dell'HCV è l'uso combinato di Sofosbuvir e Ledipasvir, nel 90% dei casi che danno un risultato positivo il prima possibile. Il farmaco originale che combina entrambe le droghe è Harvoni.

Hepcinat LP

Medicinale combinato di epatite C originario dell'India contenente l'inibitore della polimerasi Sofosbuvir (400 mg) e Ledipasvir (90 mg) in ciascuna compressa. È un agente antivirale di azione diretta, certificato.

Myhep LVIR

Myhep LVIR è un generico della medicina originale Harmony, originariamente una combinazione di Sofosbuvir e Ledipasvir. Ben dimostrato nei pazienti con intolleranza a interferone.

Ledihep

Lo standard generico Harwoni, contenente 400 mg di Sofosbuvir e 90 mg di Ledipasvir in ciascuna compressa. Raccomandato per il trattamento dei genotipi HCV 1 e 4.

Indian Daclatasvir Generics

Il farmaco antiepatite originale Daclatasvir è un agente altamente specifico di azione diretta contro l'HCV, ma non è attivo contro l'HIV. Pertanto, può essere usato per trattare la maggior parte dei genotipi dell'HCV che non sono complicati dal virus dell'immunodeficienza umana.

I farmaci indiani per il trattamento dell'epatite C, che sono generici di Daclatasvir, sono rappresentati da un piccolo gruppo.

Natdac

Inibendo (sopprimendo) la proteina non strutturale necessaria per la replicazione (propagazione) dell'HCV, il Natdac generico Natdac, blocca completamente il ciclo di vita del virus. Una compressa contiene 60 mg di principio attivo - Daclatasvir.

Dacihep

Simile alle proprietà farmacologiche del Dacihep generico, nelle compresse - la stessa composizione (60 mg di Daclatasvir), le stesse raccomandazioni per l'uso - per il trattamento delle monoinfezioni (non complicate dall'HIV), con cirrosi compensata del fegato, probabilmente dopo un trattamento senza successo con peginterferone.

Dove e come acquistare pillole indiane per l'epatite?

Sfortunatamente, i farmaci per l'epatite C prodotti dall'India non vengono consegnati alle istituzioni mediche della Federazione Russa, dal momento che la Russia non è stata inclusa nell'elenco dei paesi con un basso livello di sviluppo economico. E questa condizione, su richiesta dei paesi titolari dei brevetti, è di primaria importanza. Pertanto, per portare una cura per l'epatite C dall'India può solo:

  • rappresentanti ufficiali (distributori) di società indiane;
  • intermediari (farmacie online), contratti formalizzati con la parte indiana;
  • i pazienti stessi che viaggiano in India come parte del turismo medico.

Come non essere ingannato?

Per acquistare un certificato generico e non un falso senza una licenza, è necessario seguire alcune regole.

  1. Chiedere il parere del virologo o dell'epatologo che si sta occupando di dove e quale medicinale per l'epatite C in India può essere acquistato legalmente.
  2. Quando si selezionano i rappresentanti dei produttori, prestare attenzione alla presenza di certificati che confermano la conclusione di contratti o accordi con società farmaceutiche, gli indirizzi degli uffici di rappresentanza, i numeri di telefono di contatto e le recensioni di altri consumatori.
  3. Quando si pianifica un viaggio, è opportuno considerare che la differenza nel costo di un farmaco acquistato su Internet o in un paese produttore non supererà i $ 100. Pertanto, un viaggio speciale in India solo per il gusto di acquistare inappropriato.

Se decidi di combinare il viaggio con un acquisto utile, dovresti essere preparato al fatto che i farmaci generici di Sofosbuvir e di altri farmaci antiepatite C non possono sempre essere acquistati sul mercato aperto, è consigliabile ordinarli in anticipo. Inoltre, non saranno venduti senza prescrizione medica. Quindi, prima di inviare in India, dovresti occuparti dell'esecuzione di tali documenti:

  • risultati dell'analisi del sangue;
  • prescrizione prescritta dal medico curante;
  • una copia autenticata della ricetta in inglese.

Ordine online

Per effettuare un ordine per una cura per l'epatite C dall'India via Internet, è meglio usare un accesso ben noto ai programmi di terapia anti-epatite.

I servizi di consegna di farmaci sono forniti da numerose aziende, che non elencheremo qui, poiché la nostra risorsa non è collegata a nessuno di essi. Per ordinare, dovrai seguire i seguenti passi:

  1. Attraverso il modulo interattivo si invia una richiesta.
  2. Quando si riceve un messaggio di risposta dal venditore, verificare che i dati siano inseriti correttamente nei dettagli bancari e nell'account per il pagamento.
  3. Se tutti i dati sono inseriti correttamente, è necessario stampare i dettagli bancari e andare alla banca per il pagamento. Di solito, il pagamento viene effettuato tramite il sistema di trasferimento internazionale SWIFT. Il servizio bancario sarà di circa 1.800 rubli e la commissione per la banca dell'intermediario sarà di circa $ 30.
  4. Dopo aver effettuato il pagamento, è necessario inviare una copia della ricevuta (ordine di pagamento) al rappresentante ufficiale della società di consegna.
  5. Il giorno successivo alla ricezione del denaro dall'account del venditore, ti verrà inviato un numero di traccia (la cosiddetta dichiarazione) per tracciare i movimenti del pacco e un link al server che può essere utilizzato per verificare le informazioni sul pacco online.
  6. Il trasferimento di denaro può essere effettuato tramite il sistema MoneyGram, dove la commissione avrà lo stesso importo indicato sopra e se paghi $ 30, puoi ottenere una cura per l'epatite C dall'India a mano senza lasciare la tua casa.

Tutti gli algoritmi per ordinare, pagare e ricevere farmaci per l'epatite C dall'India dovrebbero essere discussi con il fornitore con largo anticipo.

Video utile

Per ulteriori informazioni sul trattamento dell'epatite C, vedere il seguente video:


Articoli Correlati Epatite