Infezione da virus dell'epatite C.

Share Tweet Pin it

Lascia un commento 4,079

Ogni persona è a rischio di probabile infezione da epatite. Le informazioni su come viene trasmessa l'epatite dovrebbero riguardare tutti senza eccezioni. Che cos'è l'epatite C, dove possono essere infettati, come diagnosticare la malattia in tempo? Queste e altre domande ugualmente importanti hanno una risposta in questo articolo.

Com'è?

L'epatite C è una malattia infettiva ed è considerata la forma più insidiosa di epatite. Un virus ingrandito sotto un microscopio elettronico appare come una piccola forma sferica, coperta da uno strato superficiale (guaina). Una caratteristica del virus è una predisposizione genetica a cambiamenti permanenti. La tendenza alle mutazioni costituisce la base per lo sviluppo di patologie croniche.

Chi è malato più spesso?

Recentemente, è stato osservato un aumento delle infezioni da epatite C. Più di 170 milioni di persone in tutto il mondo sono portatrici della forma cronica. I casi di infezione si riscontrano in tutti i paesi del mondo, ma il numero di pazienti non è lo stesso. Le probabilità di ammalarsi di più sono nella popolazione più giovane, ma le infezioni tra gli anziani stanno crescendo rapidamente.

Come può essere trasmessa l'epatite C?

I modi per ottenere l'epatite C dovrebbero sapere tutto. La fonte principale attraverso cui viene trasmessa l'epatite è il sangue. Tutti i metodi di trasmissione del virus sono collegati per contatto diretto con sangue infetto, che successivamente entra nel sangue di una persona sana. Il rischio di infezione da epatite C si verifica in qualsiasi luogo in cui vi è la possibilità di compromettere l'integrità della pelle o della mucosa.

  • In utero dalla madre al neonato;
  • durante l'intervento chirurgico;
  • in odontoiatria.
  • pungere;
  • morso;
  • trasfusione di sangue;
  • altri oggetti infetti che danneggiano la pelle o le mucose.

Odontoiatria, laboratori di tatuaggi, istituzioni mediche - una piccola lista di quelle circostanze in cui è possibile l'infezione da epatite C. In qualsiasi luogo in cui non si osservano norme sanitarie e si eseguono procedure mediche, la probabilità di infezione aumenta. In pratica, ci sono situazioni in cui impostare i focolai di infezione è difficile. Considera i modi più comuni di infezione.

Infezione a trasmissione sessuale

Rispetto alla trasmissione del virus HIV o dell'epatite B, la probabilità di trasmissione del virus dell'epatite C è relativamente piccola. Studi ripetuti di sperma, saliva hanno dimostrato che il contenuto del virus in essi è raramente rilevato. Il 5% di tutti i casi di infezione ha riguardato il sesso. Il rischio di trasmissione dell'epatite C virale aumenta:

  • senza l'uso di dispositivi di protezione;
  • lesioni della mucosa durante il sesso hard;
  • processi infiammatori nei genitali;
  • contatto durante sanguinamento mensile in una donna.

Infezione in ospedale o durante procedure cosmetiche

Nelle istituzioni mediche esiste un attento controllo sulla sterilità dell'apparecchiatura. Alcuni strumenti sono usa e getta, che riduce la probabilità del loro riutilizzo. Quando viene raccolto il sangue del donatore, i donatori vengono registrati, il loro sangue viene testato e conservato nella banca del sangue. Quando l'informazione sembra che il sangue di un donatore è infetto, è respinto o può essere sottoposto a un'analisi approfondita.

I saloni di bellezza, l'odontoiatria, che è importante per la loro reputazione, non risparmiano sulla sterilizzazione degli strumenti. Se si osservano tutte le istruzioni per la sterilità, il contagio del virus equivale a 0. I casi in cui le donne si infettano dopo una manicure sono significativamente diminuite. La situazione con i tatuaggi è più complicata, perché i giovani spesso li rendono non in speciali saloni con strumenti monouso, ma da maestri casuali.

Trasmissione da madre a figlio

Secondo numerosi studi, il virus dell'epatite non passa da madre a figlio durante lo sviluppo fetale. La probabilità di infettare un bambino con un'infezione attraverso la placenta si verifica nel caso di una grande quantità di virus RNA nel sangue (più di 2 milioni) e in caso di complicazioni patologiche nella madre (distacco della placenta). Il rischio di trasmissione del virus si verifica durante il parto, quando il bambino passa attraverso il canale del parto. Quando si prende cura di un bambino (dopo la nascita) e durante l'allattamento al seno, la malattia non viene trasmessa. Con l'osservanza delle procedure igieniche e un'attenta cura del seno (non dovrebbero essere permesse incrinature), la madre può nutrire completamente il suo latte materno.

Non esiste alcuna controindicazione alla gravidanza se una donna ha il virus dell'epatite C.

Trasmissione per famiglia

Il virus è contagioso, ma l'epatite C viene trasmessa non attraverso una stretta di mano, ma attraverso il sangue. Pertanto, la trasmissione delle infezioni da parte della famiglia non è necessaria per avere paura. Attraverso il cibo comune, l'infezione dell'acqua non si verifica. La paura dell'infezione da persona a persona con goccioline trasportate dall'aria o quando si stringono le mani non è necessaria. Non puoi evitare di baciare, starnutire, tossire, comunicare. Una persona non è contagiosa, non c'è bisogno di isolarlo dalla società.

La trasmissione dell'epatite C nella vita di tutti i giorni è possibile solo attraverso gocce di sangue. Questa situazione è improbabile se vengono prese le necessarie precauzioni. Ma se il sangue improvvisamente sul letto o piatti, le cose devono essere sterilizzate. Gli oggetti vengono puliti con candeggina e il bucato viene lavato a una temperatura dell'acqua di 60 gradi per circa 30 minuti, o per 2 -3 minuti a tenere in acqua bollente.

Puoi prendere ma non ammalarti

Ci sono state situazioni in cui si è verificata l'infezione, ma dopo un po 'c'è stato un recupero. Il seguente sviluppo è tipico per un caso del genere:

  1. Nel 20% arriva il pieno recupero. Funziona una forte difesa immunitaria del corpo e la malattia è lieve.
  2. Nel 70% della malattia diventa cronica. In caso di epatite virale cronica, è richiesta una costante visita medica e monitoraggio. La probabilità di un improvviso sviluppo della malattia rimane per sempre.

Non escludere l'opzione quando si verifica un'infezione e la persona diventa portatrice. Il virus si sviluppa lentamente, quindi i sintomi della malattia non compaiono. Inoltre, l'analisi dei cambiamenti non mostra né: i test di funzionalità epatica e la biopsia sono normali. È importante che l'opzione di transizione della malattia a una forma latente non sia esclusa.

reinfezione

La peculiarità del virus di soccombere al rapido cambiamento e una grande differenza tra i fattori ereditari del corpo, la cultura del virus crea condizioni favorevoli per nuove infezioni. Questo rende impossibile formare l'immunità contro la malattia. Pertanto, anche se la persona è malata e guarita con successo, la probabilità di re-infezione è alta.

Trattamento e prevenzione

La malattia è complicazioni pericolose: cirrosi epatica e cancro.

Il compito principale del trattamento dell'epatite virale è la completa eradicazione dell'infezione. Quando è impossibile eliminare il virus dal corpo, la terapia è diretta al raggiungimento dei seguenti obiettivi:

  • Sospensione massima dell'infiammazione del tessuto epatico.
  • Prevenzione dello sviluppo di cirrosi o cancro.

Un inizio tempestivo della terapia è garanzia di un risultato positivo. Non puoi permettere lo sviluppo di complicazioni. La scelta giusta della terapia è influenzata da molti fattori: caratteristiche legate all'età, natura della patologia e situazione con il fegato. La selezione di un programma alternativo è un dottore. Di regola, è complesso e consiste in diverse direzioni.

Trattamento completo

Cibo dietetico

Cambia dieta e stile di vita - la prima cosa che devi fare per una persona. Rifiuto di alcol, il fumo è obbligatorio. Il ripristino delle funzioni del fegato, la protezione dello stomaco dai danni - l'obiettivo della dieta. Assicurati di seguire le regole:

  • Cibo bollito o al vapore.
  • Divieto di fritti e grassi.
  • Controllo sull'assunzione di acqua (non meno di 1,5 litri al giorno);
  • Il pasto è diviso per 5-6 volte (piccole porzioni);
  • Controllo dell'apporto proteico (100 g), grasso (100 g), carboidrati (450 g) e sale (10 g) al giorno.

Elenco dei prodotti non consentiti:

  • cibo affumicato, salato, in scatola;
  • spezie;
  • carne e pesce grassi;
  • pasticceria e muffin;
  • fagioli, aglio, spinaci, ravanello, acetosa, cipolle;
  • frutti di frutta acida.
Torna al sommario

Trattamento farmacologico

Recentemente, la terapia antivirale con farmaci ad azione diretta è stata presa in considerazione. Grazie alle nuove droghe ampiamente usate ("Vikeyra Pak", "Daklins", "Sunvepra"), è diventato possibile sconfiggere completamente un virus complesso. Lo schema di trattamento efficace è fatto solo da un dottore. L'uso indipendente di droghe porta allo sviluppo di gravi complicanze.

La terapia antivirale standard con interferone pegilato (Pegasys, Pegintron) e Ribavirina ha mostrato scarsa efficacia. Ma i dottori non l'hanno rifiutato completamente. Il dosaggio è mantenuto in una proporzione chiara al peso corporeo. La malattia viene trattata tenendo conto del genotipo del virus e della sensibilità dei ceppi. Assicurati di prendere in considerazione l'intolleranza individuale alle droghe.

Misure preventive

Il vaccino contro l'epatite C non è stato ancora sviluppato, gli scienziati sono alla ricerca.

Speciali misure preventive contro una malattia piuttosto complicata non sono state inventate. I mezzi più elementari per combattere l'infezione rimangono le regole elementari di precauzione e igiene (prodotti per l'igiene personale, controllo delle procedure mediche). È importante ricordare che il gruppo a rischio è costituito da tossicodipendenti, operatori sanitari, persone con un gran numero di partner sessuali.

Medinfo.club

Portale sul fegato

Epatite C, metodi di infezione e se è possibile ammalarsi nella vita di tutti i giorni

L'epatite C è stata a lungo una malattia che è molto difficile da trattare. La terapia è stata accompagnata da una serie di effetti collaterali molto gravi e solo il 60% dei pazienti ha raggiunto il suo esito positivo. Ma la medicina si è già fatta avanti molto tempo fa, sono apparse nuove medicine che non hanno gli stessi effetti collaterali. Allo stesso tempo, l'efficacia del trattamento è del 98%. Per saperne di più sulla droga indiana dell'epatite C qui.

Come puoi essere infettato

La trasmissione dell'epatite C è possibile attraverso il sangue. Per infettare questo disturbo, una piccola quantità del virus entra nel flusso sanguigno abbastanza da permettere a una persona di sviluppare i sintomi clinici della malattia nel tempo. La più alta quantità di virus viene rilevata nel sangue, ma è presente nello sperma e nella saliva. Poiché la concentrazione in altri fluidi biologici è trascurabile, la probabilità di infezione da epatite è bassa. Un fatto interessante è che l'epatite C è contagiosa anche nel sangue secco, poiché l'attività del virus in questo stato persiste per circa quattro giorni. Per non essere infettati da questa malattia, è necessario sapere come viene trasmessa l'epatite, se è possibile ottenere l'epatite attraverso le vie domestiche o sessuali e dove si può essere infettati da questa terribile malattia.

Leggi di più su cosa sia l'epatite C e quanto sia pericoloso qui.

I modi di infezione da epatite C sono i seguenti:

  1. per contatto accidentale con il sangue del corriere;
  2. sessualmente (il metodo meno comune);
  3. con trasfusioni di sangue;
  4. attraverso strumenti infetti.

Persone a rischio

Per alcune categorie di persone, la via di trasmissione dell'epatite C e le cause dell'infezione diventano particolarmente rilevanti a causa della natura delle loro attività. Ad esempio, un virus rappresenta un pericolo per gli operatori sanitari, in particolare per gli infermieri e gli infermieri che operano negli armadi di manipolazione, che conducono quotidianamente manipolazioni mediche. Quando l'ago è punteggiato, se il medico viene trattato incautamente, l'HCV può essere infettato. Inoltre, i dipendenti dei saloni di manicure, dei tatuaggi e dei dilettanti di tali istituti possono contrarre l'epatite, poiché esiste il rischio reciproco di danneggiare la pelle con uno strumento infettato da un virus.

I tossicodipendenti che iniettano droghe sono a rischio di infezione. In un tale gruppo di popolazione, le regole di igiene non sono osservate, e i tossicodipendenti usano una siringa per più persone, il che porta all'infezione con patologia.

Inoltre, c'è un certo rischio di infezione nelle persone detenute in detenzione temporanea. Come è noto, nelle carceri uno dei più sfavorevoli sotto tutti gli aspetti è la situazione, dal momento che i prigionieri usano spesso droghe, entrano in relazioni omosessuali, ecc.

Dove sono più spesso infetti da un virus?

Come già accennato, esiste un alto rischio di ammalarsi di patologia in quei luoghi in cui può verificarsi il contatto del sangue di una persona sana con il sangue del vettore del virus. Questi posti sono:

  • saloni di bellezza;
  • saloni per tatuaggi e piercing;
  • parrucchieri;
  • interventi dentistici e ginecologici;
  • avvelenamento del sangue in caso di incidente (in un combattimento, incidente d'auto, ecc.);
  • punti di trasfusione di sangue;
  • luoghi di accumulazione di elementi antisociali;
  • luoghi di detenzione.

statistica

Trasmissione attraverso il sangue

La trasmissione attraverso il flusso sanguigno è chiamata via parenterale. Questo è il modo in cui la maggior parte dei pazienti viene infettata. Questo percorso è più spesso causa di infezione da parte del virus, perché i contenuti virali trasmessi entrano direttamente nel sangue. I pazienti sono interessati a quanto sangue infetto è necessario per diventare una vittima della malattia? Questa domanda può essere risolta in modo inequivocabile: il virus è così forte che anche una piccola goccia di sangue da una persona infetta è sufficiente per un'infezione che si deposita facilmente nel corpo di un nuovo ospite.

Infezione verticale

In alcuni casi, è possibile osservare come l'infezione da epatite si manifesta in modo verticale: questo è il modo in cui l'HCV viene trasmessa da madre a figlio. L'infezione del feto non si verifica nel periodo prenatale, ma più spesso durante il parto, quando l'epatite C viene trasmessa attraverso il sangue. Il più delle volte provoca il 100 percento di virus per ottenere un'alta concentrazione di patogeno da parte di sua madre. Complica il decorso della malattia HIV, i problemi con la placenta, il trauma della nascita.

I bambini nati da madri con diagnosi di epatite c hanno anticorpi contro questo tipo di virus nel sangue. Di solito, entro la fine del primo anno di vita, tali anticorpi scompaiono se non si osserva una complicazione della malattia. Non è richiesto un trattamento speciale in questo caso. Il virus dell'RNA è rilevato in ogni ventesimo bambino nato da una madre malata.

Trasmissione sessuale

La trasmissione sessuale dell'epatite C può non verificarsi se i partner sessuali usano il preservativo. Il rischio di essere infettati in questo modo è uno dei più bassi, ma esiste ancora. Il medico ritiene che l'infezione si verifichi in violazione dell'integrità della pelle dei partner sessuali. Inoltre, il partner può infettare il sangue mestruale, se ci fosse stato sesso durante questo periodo. Parlando della modalità di infezione da epatite C, dovrebbe essere chiaro che uno dei partner non è sempre a conoscenza del suo stato di portatore, quindi potrebbe involontariamente infettare un'altra persona.

È possibile essere infettati nella vita di tutti i giorni?

Le persone con una malattia sperimentano se l'epatite C è trasmessa in modo familiare e come è possibile ottenere l'epatite da un parente malato. Si noti che la maggior parte del virus è contenuta nel sangue, e altri fluidi biologici ne hanno una quantità insignificante, che non porta all'infezione. Pertanto, i metodi di trasmissione dell'epatite C da parte della famiglia non sono praticamente considerati. Tuttavia, i pazienti possono infettare i loro cari se si tagliano con un rasoio, un coltello da cucina, ecc., E quindi il sangue può arrivare sulla pelle danneggiata di una persona sana. Per non mettere a rischio i loro cari, il paziente durante la malattia o il trasporto deve utilizzare solo singoli articoli per l'igiene personale: uno spazzolino da denti, un pettine, un rasoio, un asciugamano. Hai anche bisogno di avere i tuoi piatti - una tazza, un piatto, posate. Solo in questo modo puoi proteggere gli altri dall'infezione da HCV.

Altre vie di infezione

Tra i modi di infezione da epatite C, vale la pena notare una visita a studi dentistici, negozi di tatuaggi e vari centri cosmetici. I servizi forniti qui devono essere di alto livello e ogni punto deve avere un certificato che confermi la qualità dei servizi forniti. Altrimenti, fidarsi di questi posti è semplicemente impossibile. Sapendo come viene trasmessa l'epatite C, in ogni punto è necessario disporre di certificati e monitorare rigorosamente la conformità dei lavoratori alle norme di igiene.

È possibile recuperare se infetto?

Se un portatore di epatite ha trasmesso il virus a una persona sana, ciò non significa che svilupperà tutti gli stessi sintomi di un paziente malato. Con una forte immunità in una persona sana, può diventare un portatore del virus, che sarà trattenuto dai meccanismi di difesa della persona stessa. Pertanto, è possibile parlare di recupero nel senso che il virus non si manifesta, ma è conservato nel corpo di una persona infetta.

Periodo di incubazione

Dal momento in cui vengono infettati dall'epatite C, il periodo di incubazione dura fino alla manifestazione dei sintomi clinici della malattia. Ciò significa che il virus si trova nel corpo umano, ma molto probabilmente non lo sospetta nemmeno. Questo periodo di HCV è piuttosto lungo, da due settimane a sei mesi. Durante tutto questo tempo, il virus raggiunge le cellule del fegato, si moltiplica attivamente lì, dopo di che iniziano le manifestazioni della malattia. Si noti che molto spesso il periodo di incubazione va immediatamente in uno stadio cronico, bypassando l'epatite acuta.

sintomi

Per lungo tempo con l'epatite, non compaiono sintomi, dopo i quali il corpo segnala una violazione del fegato. Sfortunatamente, queste manifestazioni si verificano già nella fase di gravi violazioni. Nella fase iniziale, l'epatite è caratterizzata da affaticamento, depressione, prestazioni ridotte. Nausea, problemi con la digestione del cibo. Nella fase del danno epatico, i pazienti presentano sintomi classici - il giallo della pelle e la sclera, l'ascite può svilupparsi, alcuni pazienti perdono peso. Cambiamenti di pressione, aumenti di temperatura. Il portatore dell'epatite soffre di intossicazione del corpo, dovuta a una disfunzione epatica.

Quali test passare per essere testati per l'epatite c?

Per scoprire se una persona ha un'epatite virale, è necessario eseguire una serie di test, poiché i segni esterni della malattia compaiono in ritardo e la persona malata potrebbe non essere a conoscenza del suo stato di paziente HCV-positivo. Il primo è un esame del sangue per gli anticorpi contro il patogeno. Quindi, i parametri delle transaminasi sono controllati, che sono costantemente aumentati nell'epatite. Per determinare l'RNA del virus nel sangue, viene eseguita un'analisi della reazione a catena della polimerasi, che fornisce una risposta univoca, indipendentemente dal fatto che il virus sia o meno nell'uomo. Ulteriori ricerche sono la diagnosi ecografica del fegato, così come una biopsia, dopo essere stati infettati dalla malattia, i pazienti soffrono principalmente di cambiamenti necrotici nelle cellule del fegato.

I risultati del test vengono trasmessi al medico, dove esegue la decodifica e pianifica il regime di trattamento.

trattamento

La patologia è stata trattata per un lungo periodo dalla prescrizione standard di ribavirina e interferone in diverse interpretazioni, tuttavia questa terapia ha avuto molti effetti collaterali e le sue prestazioni non erano elevate. Trattamento ora

L'HCV si basa sull'uso di farmaci avanzati: Sofosbuvir, Daclatasvir e Ledipasvir. Questi farmaci hanno la massima efficacia contro il virus e inoltre, il loro trattamento può essere ridotto a tre mesi. Questi farmaci sono possibili terapia dell'epatite, complicata dall'HIV, cirrosi compensata e scompensata del fegato.

Immunità HCV

L'immunità a questo tipo di virus non si forma. Pertanto, anche in caso di trattamento di successo, le infezioni da epatite C possono essere reinfettate: i medici avvertono fortemente i pazienti curati di mantenersi a dieta e di essere molto attenti nei loro modi di trasmissione del virus - poiché non c'è immunità alla malattia, può ricomparire.

Poiché il virus dell'epatite C non viene trasmesso

Come viene trasmesso il virus? Questo è sempre pensato da persone che sono costrette a vivere, o lavorano con una persona che ha sintomi della malattia. Al fine di socializzare al massimo un paziente del genere, è necessario comprendere che il virus non viene trasmesso come segue:

  1. durante l'allattamento (soggetto all'integrità dei capezzoli e della mucosa orale del bambino);
  2. da una persona con una stretta di mano, un abbraccio;
  3. durante la tosse e gli starnuti;
  4. L'epatite C nella vita di tutti i giorni non viene trasmessa attraverso cibi e bevande comuni;
  5. con punture di insetti e animali;
  6. con trasfusioni di sangue, se vengono controllate la presenza di un virus.

Cosa succede se c'è un infetto in famiglia?

Quando una persona che soffre di questa malattia appare in famiglia, è necessario capire che l'epatite C non è pericolosa per gli altri, non sarà trasmessa in tutte le condizioni e il paziente può condurre la stessa vita piena di parenti sani, con alcune restrizioni. Per un tale paziente, è necessario organizzare un alimento dietetico speciale, somministrare vitamine nelle quantità richieste. Non temere di essere infetto da un virus: se si seguono tutte le regole, il rischio di infezione è ridotto al minimo. Inoltre, non dovresti essere protetto da una persona malata, in modo da non provocare depressione - è lei che può aggravare in modo significativo il decorso della malattia.

Come si diffonde l'epatite da persona a persona

Sangue contenente particelle del virus dell'epatite - la principale fonte di infezione

Un fegato sano è un pegno di buona salute, ma non tutti gli abitanti del pianeta possono vantare un fegato sano, perché secondo gli indicatori medici, circa il 30% della popolazione ha una o l'altra malattia del fegato. Il pericolo e l'astuzia di tali patologie è che quasi tutte le malattie del fegato nelle prime fasi della loro malattia non presentano alcuna sintomatologia pronunciata, ma compaiono solo quando la malattia acquisisce fasi più gravi di sviluppo.

Il primo posto tra tutte le patologie del fegato è l'epatite, che di per sé combina diversi tipi di lesioni acute e croniche diffuse del fegato, nella maggior parte dei casi di origine virale. Nella pratica dei medici, l'epatite virale dei gruppi A, B, C, D è la più comune, che è piuttosto pericolosa per la salute umana e può portare alla morte.

I virus dell'epatite di questi gruppi sono ben studiati dalla medicina, ma nonostante le sue possibilità, per molte persone la diagnosi di "epatite" sembra una frase, dal momento che non può essere curata. Qualsiasi virus dell'epatite è epatotropico, cioè infetta le cellule del fegato, con conseguente danno agli organi e ai sistemi interni. Data la complessità e il pericolo di questa malattia, molti sono interessati alla domanda, come viene trasmessa l'epatite da persona a persona e quali sono le sue conseguenze?

Come viene trasmessa l'epatite C.

L'epatite C è il tipo di virus più insidioso, che viene anche chiamato "killer gentile", perché può vivere nel corpo umano per diversi anni e non si manifesta in alcun modo, ma danneggia sostanzialmente gli organi interni e lentamente distrugge l'intero organismo. I pazienti o i portatori del virus dell'epatite C non possono essere distinti dalle persone sane. La malattia ha una corrente lenta e non causa alcun sospetto in una persona. L'infezione da epatite C si verifica più spesso nei seguenti modi:

  • Via ematogena o parenterale (attraverso il sangue) - trasfusione di sangue o uso di un ago comune da una siringa da più persone.
  • Pin. L'epatite C può essere infettata nei saloni di bellezza, facendo piercing, tatuaggi, con forbici per unghie e altri strumenti che non hanno subito la sterilizzazione necessaria e contengono sangue infetto di una persona malata sulla loro superficie.
  • Manipolazioni mediche Durante l'intervento chirurgico, l'introduzione di farmaci, procedure dentistiche, c'è anche il rischio di infezione con questa malattia.

Gli strumenti medici che non hanno completato la sterilizzazione richiesta aumentano il rischio di infezione da epatite

  • Infezione a trasmissione sessuale. È abbastanza raro e solo nel 3% dei casi durante rapporti sessuali non protetti. L'epatite C viene trasmessa sessualmente solo in caso di rapporti non protetti. Trasmissione del virus poco conosciuta attraverso il sesso orale.
  • Infezione intrauterina del feto Questa via di infezione è anche abbastanza rara, meno del 5% dei casi. Ma il rischio di infezione del bambino durante il parto è piuttosto alto. Non ci sono informazioni precise sul fatto che la malattia possa essere trasmessa al bambino attraverso l'allattamento, ma nei casi in cui la donna ha una storia di epatite C, l'allattamento al seno si raccomanda di essere cancellato.

Infezione da epatite B attraverso il sangue

In uno qualsiasi dei suddetti casi, l'epatite C viene trasmessa solo attraverso il sangue.

Modi di contrarre l'epatite B

La sconfitta del fegato con il virus dell'epatite B in quasi tutti i casi è abbastanza difficile e comporta una serie di complicazioni, tra cui la cirrosi epatica o la stenosi dei dotti biliari. Il pericolo di infezione è lo stesso di quello dell'epatite C, cioè, fondamentalmente il trasferimento a una persona da una persona avviene attraverso il sangue. Il virus non viene trasmesso da goccioline domestiche o aerotrasportate. Il rischio di infezione aumenta con l'uso di materiale medico non sterile. Inoltre, questa dipendenza spesso soffre di tossicodipendenti che non seguono le regole di sterilità delle siringhe.

Uno dei principali segni dell'epatite B è il giallo della pelle e la sclera degli occhi, che parla nei processi infiammatori nel tessuto epatico.

I modi di trasmissione dell'epatite B possono essere naturali o artificiali, ma in nessuno dei casi l'infezione avviene attraverso sangue infetto. L'infezione artificiale è associata a procedure mediche: trasfusione di sangue, mancanza di sterilità di uno strumento medico. C'è un certo rischio quando si eseguono procedure dentali, ma solo quando il personale della clinica non usa il sistema di trattamento degli strumenti anti-epatite e anti-AIDS. Solo il trattamento di strumenti medici da parte di questo sistema proteggerà dal virus.

La manipolazione medica del mancato rispetto delle regole di sterilizzazione aumenta il rischio di infezione da epatite

Non di rado, questa malattia può essere infettata con metodi diagnostici invasivi: FGDS, esame da parte di un ginecologo e qualsiasi altro medico che usa strumenti non sterili che contengono particelle del virus. Naturalmente infetto da epatite B, include trasmissione sessuale o orale. Il sesso indiscriminato, la mancanza di contraccezione, i frequenti cambiamenti dei partner sessuali aumentano il rischio di infezione dal virus dell'epatite B più volte.

Come si manifesta l'infezione da epatite A?

Anche l'epatite A, o malattia di Botkin, è di origine virale. Al momento, questa è una forma abbastanza comune di epatite virale. A differenza di altri tipi di malattia, l'epatite A non ha gravi conseguenze, ma l'infezione può verificarsi in diversi modi. La fonte di infezione dell'epatite virale gruppo A è una persona malata. Dopo la penetrazione dell'infezione nel corpo, le cellule del parenchima epatico sono danneggiate.

La principale via di infezione è enterale, cioè l'infezione avviene attraverso lo stomaco e l'intestino. Può essere infettato da questo virus attraverso l'acqua sporca, una stretta di mano con una persona malata. Una persona che soffre di epatite A insieme a feci rilascia un virus nell'ambiente. La trasmissione del virus può verificarsi anche dopo aver bevuto acqua sporca, cibo non trattato correttamente o articoli domestici. A volte focolai della malattia possono verificarsi in tutta la famiglia.

La mancata osservanza delle norme di igiene personale aumenta il rischio di infezione da epatite A.

La principale prevenzione del virus è l'igiene personale, l'uso di prodotti che hanno subito il trattamento necessario. L'epatite A colpisce spesso bambini e adulti che non seguono le regole dell'igiene personale. Per controllare la sterilità del cibo, l'acqua è quasi impossibile, quindi i rischi di infezione sono abbastanza grandi.

Come si manifesta l'infezione da epatite D?

Il virus dell'epatite D, a differenza di altre specie, è il più contagioso. Ha una tendenza alla mutazione, è in grado di infettare sia le persone che gli animali. L'epatite D viene principalmente diagnosticata nelle persone con epatite cronica B. Dopo che il virus entra nel corpo umano, inizia a moltiplicarsi attivamente, ma i suoi primi sintomi appariranno non prima di 4 settimane a 6 mesi. È importante sapere come si trasmette l'epatite D e come può entrare nel corpo umano.

  • Trasfusione di sangue I donatori per le trasfusioni di sangue possono spesso essere una persona portatrice del virus, ma non hanno segni di malattia. In questi casi, se il sangue non è stato adeguatamente studiato, il rischio di infezione aumenta più volte.
  • Siringhe riutilizzabili che possono contenere particelle di sangue con un virus.
  • Esecuzione di manipolazioni in cui possono esserci danni alla pelle: agopuntura, piercing, manicure, pedicure.
  • Contatto sessuale I rapporti sessuali non protetti aumentano il rischio di infezione diverse volte, perché questo virus può essere trovato non solo nel sangue, ma anche nello sperma maschile.

Modo sessuale di infezione da epatite

  • Infezione durante il parto. Spesso, un virus di tipo D viene trasmesso da madre a figlio durante il parto. Aumento del rischio di infezione e allattamento al seno. È importante notare che il latte materno stesso non contiene un virus, ma le cricche nei capezzoli possono causare infezioni.
  • Il sangue di una persona malata sulla pelle sana. In questo caso, possiamo parlare di operatori sanitari che trattano le ferite dei pazienti o prendono il sangue per l'analisi. L'epatite D non viene trasmessa attraverso cibo, acqua o oggetti domestici.

Infezione da epatite al contatto con il sangue di una persona malata

La vaccinazione contro l'epatite B aiuterà a proteggere una persona dall'essere infetta dall'epatite D. Quando sei vaccinato, puoi proteggerti dall'infezione del 90%. Il vaccino consente di creare una forte immunità e ridurre il rischio di infezione. La questione di quale tipo di epatite viene trasmessa ad una persona da una persona, è fonte di preoccupazione per molti? Puoi essere infettato da un tipo di epatite quando entri in contatto con una persona malata, e specialmente con i suoi biomateriali (sangue, sperma). Il tradimento dell'epatite di qualsiasi gruppo si trova nei sintomi cancellati o nella sua assenza nelle prime fasi della malattia. Solo un'attenta attitudine alla propria salute e l'assenza di possibili contatti con un malato aiuteranno a proteggere uno da una malattia che spesso ha conseguenze disastrose.


Articoli Correlati Epatite