Trattamento dell'epatite C a Mosca

Share Tweet Pin it

L'epatite C è una malattia infiammatoria del fegato, si sviluppa sotto l'influenza del virus dell'epatite C. Un vaccino efficace che potrebbe proteggere contro questo virus non esiste ancora in natura e non apparirà presto.

È di due tipi: acuto e cronico. Nel 20% dei casi, le persone con epatite acuta hanno buone possibilità di guarigione e nell'80% il corpo del paziente non è in grado di superare il virus stesso e la malattia diventa cronica.

La trasmissione del virus avviene attraverso l'infezione attraverso il sangue. Oggi nel mondo ci sono 150 milioni di persone che sono portatrici di epatite C cronica, e ogni anno con esito fatale, l'epatite finisce in 350 mila pazienti.

Fondamentalmente, i primi sintomi di epatite C compaiono dopo 30-90 giorni dal momento dell'infezione. Ecco perché se ti senti male, apatia, stanchezza e altri fenomeni che sono insoliti per il tuo corpo, allora è meglio che tu vada da un dottore. Ciò è necessario per consentire al medico di effettuare una diagnosi accurata e sulla base di esso ha scelto il trattamento più efficace.

Come viene trasmessa l'epatite C.

Cos'è? L'infezione si verifica principalmente attraverso il contatto con il sangue di una persona infetta. L'epatite C viene anche trasmessa durante le procedure mediche: raccolta e trasfusione di sangue, operazioni chirurgiche e manipolazioni dal dentista.

La fonte dell'infezione può essere strumenti per manicure, tatuaggi, aghi, forbici, rasoi, ecc. Se la pelle o le mucose sono danneggiate, l'infezione può verificarsi a contatto con il sangue di una persona infetta.

In rari casi, l'epatite C trasmette attraverso il contatto sessuale. Le donne incinte infette hanno il rischio che il bambino sia stato infettato dal virus durante il parto.

Più difficile da trasportare il virus:

  • alcolisti.
  • persone che soffrono di altre malattie croniche del fegato, compresa l'altra epatite virale.
  • Individui infetti da HIV
  • persone anziane e bambini.

La malattia dell'epatite C non si trasmette nei contatti domestici attraverso abbracci, strette di mano, con questa malattia è possibile utilizzare piatti e asciugamani comuni, ma non è possibile utilizzare articoli per l'igiene personale (rasoi, forbicine per unghie, spazzolini da denti). Il meccanismo di trasmissione della malattia è solo ematogena.

I sintomi dell'epatite C

Nella maggior parte delle situazioni, l'epatite C virale procede lentamente, senza sintomi pronunciati, rimanendo non diagnosticata per anni e si manifesta anche con una significativa distruzione del tessuto epatico. Spesso, per la prima volta, ai pazienti viene diagnosticata l'epatite C, quando già si presentano segni di cirrosi o di carcinoma epatocellulare al fegato.

Il periodo di incubazione per l'epatite è di 1-3 mesi. Anche dopo la fine di questo periodo, il virus potrebbe non manifestarsi fino a quando le lesioni epatiche non diventeranno troppo pronunciate.

Dopo l'infezione nel 10-15% dei pazienti che si autoalimentano, nel restante 85-90%, l'epatite C cronica primaria si sviluppa senza sintomi specifici (come dolore, ittero, ecc.). E solo in rari casi, i pazienti sviluppano una forma acuta con ittero e manifestazioni cliniche gravi che, con un'adeguata terapia, portano a una cura completa del paziente per l'epatite C.

I primi segni di epatite C in donne e uomini

Per lungo tempo, i sintomi praticamente non disturbano i pazienti. Nel periodo acuto, la malattia si manifesta solo debolezza, affaticamento, a volte procede sotto l'apparenza di un'infezione virale respiratoria con dolori muscolari e articolari. Questi possono essere i primi segni di epatite C in donne o uomini.

L'ittero e qualsiasi manifestazione clinica di epatite si sviluppano in una percentuale molto piccola di infetti (la cosiddetta forma itterica della malattia). E questo è davvero eccellente: i pazienti si rivolgono immediatamente agli specialisti e riescono a curare la malattia.

Tuttavia, la maggior parte delle persone infette porta con sé l'epatite C: con una forma anicterica, o non si accorgono di nulla, né cancellano l'indisposizione per il raffreddore.

Epatite cronica

La peculiarità dell'epatite C cronica è un sintomo latente o lieve per molti anni, di solito senza ittero. Un'aumentata attività di ALT e ACT, il rilevamento di anti-HCV e HCV RNA nel siero per almeno 6 mesi sono i principali segni di epatite C cronica. Il più delle volte, questa categoria di pazienti viene rilevata per caso, durante l'esame prima dell'intervento chirurgico, durante la visita medica, ecc..

Il decorso dell'epatite C cronica può essere accompagnato da tali manifestazioni extraepatiche immuno-mediate come crioglobulinemia mista, lichen planus, glomerulonefrite mesangiocapillare. porfiria della pelle tardiva, sintomi reumatoidi.

Nella foto danno al fegato nel lungo corso dell'epatite.

forma

Dalla presenza di ittero nella fase acuta della malattia:

Per la durata del flusso.

  1. Acuta (fino a 3 mesi).
  2. Lunga durata (più di 3 mesi).
  3. Cronico (più di 6 mesi).
  1. Recovery.
  2. Epatite cronica C.
  3. Cirrosi epatica.
  4. Carcinoma epatocellulare

Per la natura delle manifestazioni cliniche della fase acuta della malattia, si distinguono l'epatite C tipica e atipica, i tipici sono tutti i casi della malattia, accompagnati da ittero clinicamente visibile e forme atipiche - anicteri e subcliniche.

palcoscenico

La malattia è divisa in più fasi, a seconda di quale terapia è prescritta.

  1. Acuto - è caratterizzato da un flusso asintomatico. Una persona è spesso inconsapevole di quale sia la portatrice del virus e la fonte dell'infezione.
  2. Cronico - nella stragrande maggioranza dei casi (circa l'85%), il decorso cronico della malattia inizia dopo la fase acuta.
  3. Cirrosi epatica - si sviluppa con un'ulteriore progressione della patologia. Questa è una malattia molto grave che minaccia la vita del paziente in sé e per sé e, con la sua presenza, il rischio di sviluppare altre complicanze - in particolare il cancro del fegato - aumenta significativamente.

Una caratteristica distintiva del virus è la capacità di mutazioni genetiche, a seguito della quale circa 40 sottotipi di HCV (all'interno di un genotipo) possono essere rilevati simultaneamente nel corpo umano.

Genotipi di virus

La gravità e il decorso della malattia dipendono dal genotipo dell'epatite C, che ha infettato il corpo. Attualmente sono noti sei genotipi con diversi sottotipi. Più spesso nel sangue dei pazienti vengono rilevati virus 1, 2 e 3 genotipi. Causano le manifestazioni più pronunciate della malattia.

In Russia, il genotipo 1b più comune. Meno comunemente, 3, 2 e 1a. L'epatite C, causata dal virus del genotipo 1b, è caratterizzata da un decorso più grave.

Diagnosi di epatite

Il metodo principale per diagnosticare l'epatite B è la presenza di anticorpi contro il virus dell'epatite C (anti-HCV) e HCV-RNA. I risultati positivi di entrambi i test confermano la presenza di infezione. La presenza di anticorpi della classe IgM (anti-HCV IgM) consente di distinguere l'epatite attiva dal trasporto (quando non ci sono anticorpi IgM e ALT è normale).

La ricerca mediante PCR per l'epatite C (reazione a catena della polimerasi) consente di determinare la presenza di RNA dell'epatite C nel sangue del paziente. La PCR è necessaria per tutti i pazienti con sospetta epatite virale. Questo metodo è efficace sin dai primi giorni di infezione e svolge un ruolo importante nella diagnosi precoce.

Quando è più difficile trattare l'epatite C?

Secondo le statistiche, è più difficile trattare l'epatite C negli uomini, persone oltre i 40 anni, in pazienti con attività transaminasica normale, con un'alta carica virale e quelli con genotipo del virus 1 b. Naturalmente, la presenza di cirrosi nel momento in cui il trattamento inizia peggiora la prognosi.

L'efficacia del trattamento antivirale dipende da molti fattori. Con un lungo ciclo di epatite C, non è facile ottenere una completa eradicazione del virus. Il compito principale è rallentare il processo di riproduzione attiva dei virus.

Questo è possibile nella maggior parte dei casi con l'uso di schemi moderni di terapia antivirale. In assenza di moltiplicazione attiva dei virus nel fegato, la gravità dell'infiammazione diminuisce significativamente, la fibrosi non progredisce.

Trattamento dell'epatite C

Nel caso dell'epatite C, il trattamento standard è la terapia di associazione con interferone alfa e ribavirina. Il primo farmaco è disponibile sotto forma di soluzione per iniezioni sottocutanee sotto i marchi Pegasis® (Pegasys®), PegIntron® (PegIntron®). Peginterferone assunto una volta a settimana. La ribavirina è disponibile con diversi marchi e viene assunta in forma di pillola due volte al giorno.

  1. L'interferone-alfa è una proteina che il corpo sintetizza in modo indipendente in risposta a un'infezione virale, vale a dire in realtà è un componente di protezione antivirale naturale. Inoltre, l'interferone-alfa ha attività antitumorale.
  2. La ribavirina come autotrattamento ha bassa efficacia, ma se combinata con l'interferone ne aumenta significativamente l'efficacia.

La durata della terapia può variare da 16 a 72 settimane, a seconda del genotipo del virus dell'epatite C, la risposta al trattamento, che è in gran parte dovuta alle caratteristiche individuali del paziente, che sono determinate dal suo genoma.

Un ciclo di terapia antivirale che utilizza il "gold standard" può costare al paziente da $ 5.000 a $ 30.000, a seconda della scelta dei farmaci e del regime di trattamento. I costi principali derivano dai preparati ad interferone. Gli interferoni peghigliati di produzione estera sono più costosi degli interferoni convenzionali di qualsiasi produttore.

L'efficacia del trattamento dell'epatite C è valutata mediante parametri biochimici del sangue (diminuzione dell'attività transaminasica) e la presenza di HCV -RNA, riducendo il livello di carica virale.

Nuovo nel trattamento dell'epatite

Gli inibitori della proteasi (inibitori della proteasi) sono diventati una nuova classe di farmaci per il trattamento dell'infezione da HCV: sono farmaci che agiscono direttamente sul virus dell'epatite, con il cosiddetto effetto antivirale diretto, che sopprimono o bloccano i passaggi chiave di moltiplicazione del virus intracellulare.

Attualmente, negli Stati Uniti e nell'UE, l'uso di due di questi farmaci è approvato: Telaprevir (INCIVEK) e Boceprevir (ViCTRELIS).

Secondo i risultati delle sperimentazioni cliniche per maggio 2013, l'efficacia di questi farmaci è del 90-95%, per quanto riguarda il trattamento standard, la sua efficacia non supera il 50-80%.

Effetti collaterali della terapia antivirale

Se viene indicato un trattamento con interferone, gli effetti collaterali non possono essere evitati, ma sono prevedibili.

Dopo la prima iniezione di interferone, la maggior parte delle persone sperimenta la sindrome di ARVI. Dopo 2-3 ore, la temperatura aumenta fino a 38-39 ° C, ci possono essere brividi, dolori muscolari e articolari, una debolezza evidente. La durata di questa condizione può variare da alcune ore a 2-3 giorni. Entro 30 giorni il corpo è in grado di abituarsi all'introduzione di interferone, quindi a quest'ora la sindrome simil-influenzale scompare. Debolezza e stanchezza restano, ma dobbiamo sopportarlo.

Per quanto riguarda la ribavirina, è generalmente ben tollerata. Ma abbastanza spesso nell'analisi generale di sangue, i fenomeni di anemia emolitica leggera sono annotati. Può verificarsi lieve dispepsia, raramente mal di testa, aumento del livello di acido urico nel sangue, raramente si osserva intolleranza al farmaco.

Quanto vive con l'epatite C, se non trattata

È molto difficile dire esattamente quante persone convivono con l'epatite C, proprio come con l'infezione da HIV. In un numero medio di pazienti, la cirrosi può svilupparsi in circa 20-30 anni.

In percentuale, a seconda dell'età della persona, la cirrosi si sviluppa:

  • nel 2% dei pazienti infetti prima dei 20 anni;
  • Il 6% ha ricevuto un virus di 21-30 anni;
  • Il 10% di quelli infetti ha 31-40 anni;
  • nel 37% dei casi in 41-50 anni;
  • Il 63% degli infetti ha più di 50 anni.

Inoltre, la maggior parte degli studi ha dimostrato che lo sviluppo della fibrosi dipende dal genere. Negli uomini, questa patologia si sviluppa molto più rapidamente e in una forma più grave, anche se impegnata nel trattamento.

Farmaci di nuova generazione nel trattamento dell'epatite C

Farmaci di nuova generazione nel trattamento dell'epatite C

Arriva la nuova era nel trattamento dell'epatite virale! Solo un anno fa, il trattamento dell'epatite C era un grosso problema. Ma è giunto il momento in cui possiamo tranquillamente ed efficacemente curare l'epatite C virale in soli 3 mesi, prendendo solo 2 pillole al giorno e senza effetti collaterali! Abbiamo aspettato questo tipo di trattamento per un tempo molto lungo, ma ora è diventato disponibile.

L'epatite C virale di solito non è difficile da diagnosticare, tuttavia si incontrano spesso difficoltà. La presenza di soli anticorpi contro il virus NON conferma la presenza di epatite C. La conferma finale è la determinazione dell'RNA del virus della PCR, solo in questa situazione possiamo parlare dell'epatite C virale e discutere le possibili opzioni di trattamento. Farò una prenotazione in una volta che in diverse situazioni l'epatite C può essere trattata in modi diversi. Il punto chiave è la presenza di cirrosi, cioè la situazione "trascurata". È difficile trattare la combinazione dell'epatite C virale con malattie come il diabete, l'asma bronchiale e altre malattie croniche. Pertanto, in tali persone, l'efficacia del trattamento può essere leggermente inferiore e ciò richiede la correzione del regime di trattamento.

L'epatite C virale è una malattia relativamente nuova. La sua storia non ha più di 30 anni. Durante questo periodo, le idee su di lui stavano cambiando: il virus stesso veniva studiato, venivano studiati nuovi farmaci e l'efficacia del trattamento stava gradualmente aumentando. Le prime opzioni di trattamento per gli interferoni corti avevano bassa efficacia, solo il 40% circa delle persone guarite e un numero enorme di effetti collaterali gravi.

Successivamente sono stati introdotti ribavirina e interferone pegilato, che ha aumentato l'efficacia del trattamento fino al 60%. Il passo successivo è stato l'introduzione della tripla terapia, compresi due farmaci antivirali in combinazione con l'interferone. L'efficienza è aumentata ancora di più e ammontava a circa il 70-75%.

Le nuove opzioni di trattamento non interferone recentemente hanno già un'efficacia di circa il 90-95%. Allo stesso tempo, il tempo di trattamento è stato ridotto da 12-18-24 mesi a 3-6 mesi. Ancora una volta, in assenza di condizioni aggravanti. Tra i farmaci che sono apparsi di recente ce ne sono diversi che meritano attenzione.

Schemi di due farmaci antivirali di azione diretta sul virus:

  • Sofosbuvir + Daclatasvir
  • Sofosbuvir + simeprevir

Lo schema dei quattro farmaci antivirali di azione diretta sul virus

  • Terapia 3D (dasabuvir + ombitasvir + paritaprevir + ritonavir)

Ad oggi, abbiamo i risultati di un trattamento efficace dell'epatite C virale con farmaci antivirali ad azione diretta. Sofosbuvir, Ledipasvir, Daclatasvir e Ribavirin hanno mostrato buoni risultati in termini di efficacia, sicurezza e raggiungimento di una risposta virologica sostenuta. Tuttavia, il loro costo elevato limita le opzioni di trattamento per un gran numero di pazienti in molti paesi. Il costo dei farmaci generici è circa l'1% del costo dei farmaci originali. Il corso di trattamento per 12 settimane è stimato a $ 94.000 negli Stati Uniti, a € 50.000 in Europa, mentre un corso di trattamento generico costa circa $ 1.000 con la prospettiva di un calo a $ 200 in futuro.

Separatamente, dovrebbe essere detto sulla qualità dei farmaci e dei produttori. I farmaci originali, cioè quelli prodotti dallo stesso sviluppatore di farmaci, sono piuttosto costosi. In Russia, a causa della bassa solvibilità della popolazione, i produttori hanno accettato di abbassare il prezzo, a livello del marchio psicologico di 1 milione? per un farmaco per 3 mesi. Questa è la stessa medicina originale, che è semplicemente più economica a scapito della decisione del produttore in relazione al nostro paese.

Recentemente sono comparsi analoghi o cosiddetti generici di farmaci antivirali. Non sono prodotti dagli sviluppatori di farmaci, ma dalla stessa tecnologia e hanno la stessa formula, ma da altre società. Per lo più sono fatti in India, Cina ed Egitto. Il costo di questi farmaci è molto inferiore e ammonta a circa 1 miliardo di dollari per due farmaci per un corso di 3 mesi. Ciò è dovuto al fatto che le persone con epatite C in questi paesi sono ancora meno fornite finanziariamente e ci sono molti pazienti. Inoltre, queste aziende non sviluppano farmaci, ma li producono secondo la formula finale. Naturalmente, questo non è l'equivalente completo del farmaco originale, questi farmaci contengono più impurità, forniscono una concentrazione leggermente inferiore del principio attivo nel sangue, ma continuano a essere efficaci. Ufficialmente in Russia, non possiamo usare questi medicinali perché non sono stati registrati. Ma come dimostra la pratica, molti li portano da soli o chiedono a qualcuno di amici e conoscenti.

I dati di ricerca presentati da Andrieux-Meyer I e James Freeman hanno mostrato i risultati del trattamento dei generici dell'epatite C virale. I ricercatori hanno confermato la qualità dei farmaci generici mediante cromatografia liquida ad alte prestazioni, risonanza magnetica nucleare e spettroscopia di massa. I farmaci generici sono stati usati secondo un regime di trattamento standard con una carica virale stimata a 4 e 12 settimane. Il risultato intermedio alla settimana 4 per 1 genotipo è stato del 93% (sofosbuvir + ledipasvir) e del 97% (sofosbuvir + daclatasvir). Il risultato medio per tutti i genotipi del virus era del 94% per 1/100 del costo del trattamento con farmaci originali. Come risultato dello studio del virus dell'epatite C, si è concluso che i farmaci generici a basso costo di farmaci antivirali ad azione diretta sono equivalenti ai farmaci originali.

In alcuni casi, i "vecchi" farmaci vengono aggiunti alla terapia antivirale per aumentare l'efficacia del trattamento, questo può essere ribavirina o interferone. Di solito tale necessità sorge di nuovo in caso di cirrosi epatica o fallimento del trattamento in precedenza. A seconda del tipo di virus trovato nel sangue dell'epatite C, viene scelta l'opzione di trattamento preferita. Inoltre, a seconda che il trattamento sia stato eseguito prima o meno, nonché in base alla presenza o all'assenza di cirrosi epatica, il trattamento può essere modificato da un medico.

Il trattamento del virus dell'epatite C coinvolge farmaci PERMANENTI senza interruzione e test di controllo REGOLARE. È IMPOSSIBILE cambiare autonomamente il regime di trattamento e non eseguire i test prescritti in tempo. In questo modo, rendi il virus più forte e generi resistenza al trattamento!

Purtroppo, oggi, con la disponibilità di nuovi tipi di trattamento, persiste solo un problema, rendendo difficile sbarazzarsi dell'epatite C completamente - finanziariamente...

A questo proposito, c'è un secondo obiettivo per il trattamento - per ridurre, se possibile, danni al fegato. Per fare questo, devi rinunciare all'alcol, dai cibi grassi alla dieta, andare a una dieta Tabella numero 5. Ciò ridurrà leggermente l'intossicazione del fegato, perché la "cosa cattiva" principale è il virus. Per aiutare a ripristinare il fegato, l'acido ursodesossicolico (udcc) è più spesso usato. In altre parole, se non c'è l'opportunità di iniziare la terapia antivirale in questo momento, allora è meglio ridurre almeno il danno al fegato e contribuire al suo recupero piuttosto che non fare nulla. Inoltre, un farmaco con udhk (per esempio, Ursosan) è usato come terapia di servizio per l'epatite C virale ed è prescritto insieme a farmaci antivirali.

Di conseguenza, ha senso effettuare un trattamento prima dell'inizio della terapia antivirale per l'epatite C e la terapia di servizio durante la terapia antivirale, quindi normalizzare lo stato del fegato. Secondo i risultati della ricerca, un efficace rimedio per il recupero del fegato e la prevenzione del cancro del fegato nell'epatite C virale è il farmaco udhk. L'accettazione di eventuali farmaci durante il trattamento deve essere concordata dal medico, in quanto alcuni farmaci possono ridurre l'efficacia del trattamento.

Come curare l'epatite C a casa - farmaci efficaci e rimedi popolari

Oggi, circa il 2% della popolazione soffre di questa malattia e il tasso cresce ogni anno. Collegano le dinamiche con il fattore di progressione della tossicodipendenza, perché nell'80% dei casi l'infezione tra i giovani avviene attraverso iniezioni endovenose. Epatite C - il trattamento può essere effettuato con farmaci, rimedi popolari, contribuirà a seguire uno stile di vita sano. Il pericolo della malattia è associato a frequenti transizioni verso la forma cronica, quindi è importante conoscere i segni, i metodi di infezione. Con un trattamento corretto e tempestivo, il 60-80% dei pazienti si sbarazza del virus.

Cos'è l'epatite C

La malattia è riconosciuta come virale, l'agente causale è HCV, la forma più grave di epatite, che è pericolosa per la variabilità genetica. L'elevata capacità di mutare causa il rischio di sviluppare nuove specie. Gli scienziati hanno identificato 7 principali genotipi, ogni gruppo può contenere fino a 40 sottospecie. L'epatite colpisce il sangue attraverso il fegato. Il virus è letale per le cellule di questo organo, causando danni ad esso, portando a cirrosi o cancro del fegato. La fonte della malattia ha riconosciuto pazienti attivi, pazienti con forma latente - portatori del virus.

La condizione per l'epatite C è che l'agente patogeno penetra nel sangue per infezione parenterale o strumentale. Questo può accadere in questi casi:

  • quando si condividono accessori per manicure, rasatura;
  • quando si tatuano, piercing con strumenti contaminati dal sangue del paziente;
  • quando si usa una siringa per iniezione;
  • durante la trasfusione;
  • durante la procedura sulla macchina per emodialisi;
  • sessualmente (la probabilità di contatto non protetto è del 3-5%);
  • da madre a figlio (circa il 5% dei casi, spesso alla nascita).

sintomi

Nella fase iniziale, è difficile identificare l'epatite, perché i segni possono essere attribuiti ad altre malattie. Una volta nel corpo, il virus attraversa prima un periodo di incubazione. Oltre allo stadio acuto, i suoi sintomi sono simili allo stato simil-influenzale:

  • attività ridotta;
  • l'appetito diminuisce;
  • mal di testa;
  • nausea, debolezza;
  • affaticamento.

Il difficile processo del decorso della malattia passa con ulteriori complicazioni. È possibile rilevare una malattia in una fase successiva per sintomi più gravi:

  • giallo della pelle;
  • perdita di capelli;
  • l'anemia, l'urina si scurisce e le feci svaniscono;
  • nausea, vomito;
  • ci sono sensazioni dolorose nell'ipocondrio destro;
  • la depressione può svilupparsi;
  • esami del sangue clinici mostrano un aumento del numero di bilirubina, lo studio dei campioni di fegato fornisce marcatori specifici.

È possibile recuperare?

A seconda del genotipo, la terapia viene eseguita con una durata da 3 mesi a 72 settimane. Epatite C: trattamento fino al completo recupero. L'inizio della remissione completa dopo un ciclo di terapia si verifica nel 20-40%. La risposta alla domanda su come curare l'epatite C dipende per sempre dalla tempestiva individuazione del virus e dal trattamento corretto. Quando l'epatite viene rilevata nella fase iniziale, la terapia tempestiva aiuta la malattia a non diventare cronica.

Trattamento dell'epatite C

La terapia di successo include un approccio integrato: i farmaci sono combinati con metodi tradizionali, una dieta, esami regolari, i pazienti sono monitorati per lo sforzo fisico e un regime di riposo. Il trattamento è rivolto a tali azioni:

  • eliminare il virus dal sangue;
  • ridurre, rimuovere il processo infiammatorio nel fegato;
  • prevenire la formazione di tumori, la trasformazione in cirrosi.

Come trattare l'epatite C dovrebbe essere uno specialista. Egli prescrive farmaci tenendo conto delle caratteristiche individuali dell'organismo, del genotipo del virus, della gravità della malattia. Per fare questo, l'epatologo conduce un esame completo:

  • su un appuntamento personale raccoglie una storia della malattia, studiando le revisioni del paziente;
  • prescrive esami del sangue, urina;
  • Vengono eseguiti esami ecografici del fegato e biopsia dell'organo.

preparativi

Le misure di recupero dovrebbero essere prescritte solo da un medico. Preparati per il trattamento dell'epatite C precedentemente utilizzati più spesso sulla base di interferone e ribavirina. Questi farmaci danno risultati positivi nel trattamento dei 2 e 3 genotipi del virus - 70-80% del recupero con successo, con 1 e 4 - 45-70%. Ora, i pazienti sono richiesti per i farmaci senza interferone.

Interferone-alfa - uno strumento che mira a prevenire l'emergere di nuove cellule infette. Il corso del trattamento è di almeno 12 settimane, e ogni mese è necessario superare test per gli indicatori del numero di cellule virali nel corpo. Il vantaggio è che l'uso di farmaci previene lo sviluppo di cirrosi, cancro. Gli svantaggi includono gli effetti collaterali: le prime 12 ore di azione aumentano la temperatura, c'è una debolezza, il farmaco ha una controindicazione al trattamento dell'infezione da HIV.

Sofosbuvir è un farmaco senza interferone disponibile in forma di pillola. Ha un effetto sul virus, nel quale quest'ultimo non può moltiplicarsi e svilupparsi. Inoltre i farmaci - lo strumento non ha effetti collaterali, è facilmente tollerabile anche dalle persone anziane, ripristina anche la funzione del fegato. Lo svantaggio è che il farmaco non è stato testato nei bambini, non è raccomandato fino a 18 anni di età. In terapia, è usato in combinazione con Daclatasfair.

Terapia antivirale

I farmaci specifici che combattono l'agente eziologico della malattia sono Ribavirina, Remantadina, Zeffix. Il primo è un mezzo di terapia antivirale, che aiuta a ridurre la concentrazione del patogeno nel corpo agendo sulla sua riproduzione. Il vantaggio è degno di nota dell'elevata efficienza in combinazione con i farmaci interferone, con gli svantaggi che uno degli effetti collaterali è l'anemia emolitica dose-dipendente.

Remantadin è una pillola che viene prescritta come sostituto del precedente farmaco. Più farmaci - meno costi, meno - la possibilità di esacerbare malattie croniche. Epatite C - Il trattamento antivirale viene effettuato da Zeffix. Previene l'emergere di nuove cellule infette. Inoltre il farmaco - è prescritto per l'intolleranza alla Ribavirina e durante la gravidanza, per gli svantaggi - minore efficienza, che aumenta la durata della terapia.

Trattamento del fegato

Questo corpo prende il peso. È importante trattare con l'uso di epatoprotettori, che contribuiscono al ripristino delle cellule danneggiate. Questi possono essere farmaci basati su fosfolipidi essenziali, silimarina, ademetionina, acido ursodesossicolico. Essentialle N da componenti naturali è riconosciuto come uno dei mezzi efficaci. I fosfolipidi, che ne fanno parte, sono coinvolti nella costruzione delle cellule, contribuendo a ripristinare il fegato. Lo strumento è naturale, gli svantaggi includono la necessità di sottoporsi a un lungo ciclo di terapia.

Caratteristiche del trattamento delle donne in gravidanza

La forma acuta della malattia può essere pericolosa sia per il feto che per la donna stessa. L'uso di droghe può danneggiare lo sviluppo del bambino nel grembo materno, quindi è importante essere trattato sotto la supervisione dei medici. In gravidanza, è indicato l'uso di epatoprotettori a base vegetale (Essentiale, Hofitol, Karsil) in combinazione con una dieta speciale e parsimoniosa. L'acido ursodesossicolico può essere utilizzato nel secondo e terzo trimestre di gravidanza, ma se indicato, può essere utilizzato nel primo.

Una donna incinta dovrebbe mangiare 4-5 volte al giorno, dividendo il cibo in parti uguali. È necessario utilizzare prodotti naturali, coloranti e conservanti aumenterà il carico sul fegato danneggiato dal virus. La dieta comporta l'eliminazione dei seguenti alimenti dalla dieta:

  • soda e bevande dolci;
  • cacao e cioccolato;
  • latticini grassi, carne, pesce;
  • carne affumicata e piatti fritti;
  • funghi;
  • pane fresco, pasticcini, biscotti.

Caratteristiche del trattamento dei bambini

Il corso di terapia per un bambino è progettato per prevenire la formazione di una forma cronica. Per fare questo, prescrivere farmaci, è importante seguire una dieta e riposare a letto, prendere mezzi per alleviare i sintomi. Nel decorso cronico della malattia, i pediatri raccomandano le supposte con il contenuto di interferone-alfa ricombinante. La durata del trattamento è di 24-48 settimane, a seconda della gravità della malattia.

Trattamento di rimedi popolari

Puoi anche curare la malattia a casa. Per fare questo, tieni questi eventi:

  • bagni e docce lenitivi quotidiani;
  • fisioterapia, che comprende la rotazione del tronco, flessioni, sfregamento nel fegato, flessione avanti e indietro, camminare sul posto;
  • clisteri caldi con decotto di camomilla;
  • l'uso di ravanelli neri sfilacciati e di altri prodotti ben noti come medicina tradizionale;
  • mummia di accoglienza.

odori

Chi era interessato a come curare l'epatite C a casa, sa che i decotti, i clisteri, il chimo delle piante medicinali sono efficaci. Questa ortica, erba di San Giovanni, tsmin sabbiosa. Sulla base di una margherita perenne fare un infuso. Per fare questo, 100 grammi della pianta vengono versati con mezzo litro di acqua bollita fredda e lasciati per un giorno. Il liquido risultante deve essere bevuto 0,5 tazze al mattino, pomeriggio e sera. I fiori di cardo mariano producono tè curativo, il suo uso quotidiano contribuisce al ripristino del fegato.

È possibile combinare questo rimedio curativo e gustoso con ravanello nero, aggiungendo 2-3 cucchiai a 100 grammi del prodotto macinato. Anche il miele con un bicchiere d'acqua e succo di mezzo limone è efficace. Utilizzare questi prodotti è quotidiano per l'intero corso del trattamento. Il vantaggio del miele è che questo prodotto può essere combinato con i farmaci.

Utilizzare i grani non raffinati. Vengono versati acqua bollita e lasciati in infusione per un giorno. L'uso quotidiano di questo strumento aiuta a combattere stanchezza e debolezza. L'avena aiuta a lavorare sul sistema digestivo. È in grado di ridurre il carico sul fegato danneggiato dal virus, contribuisce alla rimozione delle sostanze nocive, la cui formazione è associata all'intossicazione del corpo.

erica

I frutti della pianta contengono vitamina C e sostanze nutritive che hanno proprietà immunomodulatorie. Il decotto di rosa canina aiuta a combattere il virus dell'epatite. Per farlo, è necessario versare 1 tazza di frutta con due litri di acqua bollente e lasciare per un'ora. I pazienti prendono il decotto pronto ogni giorno durante l'intero corso del trattamento.

Novità nel trattamento dell'epatite C

La fase finale dello studio è l'azione combinata con Glecaprevir / Pibrentasvir della ditta AbbVie Inc. Contiene inibitori della seconda generazione delle proteine ​​NS3 e NS5A. Gli scienziati riconoscono il farmaco come un importante passo avanti nella terapia, poiché il farmaco ha mostrato risultati enormi e un elevato effetto rigenerante nei pazienti con resistenza multipla. Il rilascio di fondi è previsto per il 2018-2019.

La medicina più efficace

Harvoni è un farmaco di nuova generazione basato su una combinazione di Ledipasvir e Sofosbufira. Questa combinazione di sostanze aiuta a ottenere una cura completa dell'epatite senza l'uso di interferone e ribavirina. Il vantaggio è che è sicuro di essere trattato con questo farmaco, non causa effetti collaterali, accelera il processo di guarigione, il corso del trattamento è di 12-24 settimane. Gli svantaggi sono il prezzo elevato.

Quanto costa il trattamento dell'epatite C in Russia

I fondi vengono assegnati annualmente nel paese in modo che alcuni pazienti ricevano un trattamento gratuito - fino a due miliardi di rubli. Il costo del trattamento dell'epatite C dipende dai farmaci scelti e dal luogo di acquisto. Il prezzo di un mese di trattamento inizia da 15.000 rubli con l'uso di droghe domestiche e analoghi economici, da 50.000 rubli - trattamento con mezzi importati di nuove generazioni.

Quanti rubli possono costare un ciclo di trattamento per l'epatite C.

L'epatite C è la patologia più comune e pericolosa tra l'epatite infettiva. Ogni anno il numero di malati cresce inesorabilmente. I moderni farmaci antivirali e immunomodulatori offrono la possibilità di una cura completa. La domanda tra gli ammalati non perde importanza: quanto può costare il trattamento dell'epatite C?

Il prezzo del trattamento ha una grande variazione a causa di molti fattori.

L'essenza della patologia

L'epatite C è una malattia infettiva acuta che si verifica quando un virus dell'epatite C (HCV) viene introdotto in un organismo sano, che è una catena di acido ribonucleico (RNA), e utilizza il materiale genetico delle cellule epatiche (epatociti) per la sua attività vitale e lo sviluppo.

La principale difficoltà sta nel fatto che la malattia può durare per un lungo periodo senza sintomi. Nel frattempo, il virus si sta attivamente sviluppando, distruggendo il corpo. Il trasportatore di virus, senza saperlo, durante questo periodo può infettare altre persone. Il processo patologico in assenza di una terapia adeguata provoca necrosi degli epatociti (cirrosi) e cancro del fegato.

Il virus si distingue per la sua capacità di cambiare - ci sono 6 genotipi principali e più di 90 sottotipi.

Tale variabilità genetica gli permette di fluire con successo in epatite cronica, ingannando il sistema immunitario. Mentre l'immunità produce anticorpi per proteggere il corpo da un genotipo, il virus ne produce già un altro con proprietà antigeniche diverse. Per lo stesso motivo, non esiste un vaccino contro l'infezione.

Modi di infezione

Il rischio di contrarre l'epatite C è in ogni persona. La cosa principale è prevenire l'infezione nel corpo. Per fare questo, è necessario avere informazioni sui modi di possibile infezione.

Il virus dell'epatite C è uno dei più resistenti e resistenti. L'attività e l'aggressività persistono per 4-5 giorni sulla superficie con la quale il sangue contaminato viene a contatto. Anche se il sangue è asciutto, il virus è vivo! Prima di questo periodo, può morire solo a seguito di una bollitura di due minuti o trattamento superficiale (oggetti) con una soluzione disinfettante a base di cloro.

  • Contatto diretto con sangue infetto (vie parenterali, strumentali). Una piccola goccia di sangue infetto è sufficiente perché il virus entri nel flusso sanguigno. La malattia può essere trasmessa durante qualsiasi manipolazione associata a trasfusioni di sangue, emodialisi, interventi chirurgici, legatura. Il rischio esiste in tutti i luoghi in cui possono comparire sangue e componenti: ospedali, saloni di bellezza (manicure, pedicure, piercing, tatuaggi), cliniche dentistiche. È pieno di infezioni che utilizzano prodotti per l'igiene di altre persone: uno spazzolino da denti, una macchina da barba, forbici per unghie, pinzette. Il virus può essere trasmesso attraverso un bacio, se ci sono ferite in bocca. Il maggior numero di casi è registrato tra i tossicodipendenti che usano un ago per più persone.
  • Intimità. Con il contatto sessuale non protetto, l'infezione da epatite C è possibile attraverso microtrauma della pelle e delle mucose. Questa via di infezione è rilevante durante la fase acuta della malattia.
  • Infezione del bambino dalla madre (percorso verticale). Viene trasmesso al feto nell'utero attraverso i vasi del flusso sanguigno uterfalaco o al momento del passaggio attraverso il canale del parto durante il parto. Il virus non viene trasmesso con il latte materno. Tuttavia, è necessario monitorare attentamente l'integrità della pelle dei capezzoli e dell'areola.

Attraverso l'abbraccio, stretta di mano, tosse, starnuti, il virus non viene trasmesso. L'infezione aviotrasportata non è tipica. Non evitare di comunicare con persone infette.

Nel 20% dei casi, non è possibile stabilire la causa della malattia.

Al fine di prevenire la diffusione di massa della patologia in Russia, gli uomini con questa malattia non servono nell'esercito.

Quadro clinico

Non c'è da stupirsi che l'epatite C sia definita un gentile assassino. Spesso, la malattia assolutamente non si manifesta. Molte persone infette hanno vissuto con lui per decenni, inconsapevoli della sua esistenza. Allo stesso tempo, i processi patologici si verificano nel corpo - i tessuti del fegato vengono distrutti, la persona è la portatrice del virus. La malattia diventa cronica senza problemi e con sicurezza. Nel periodo di latenza dal paziente può essere infettato.

Il fegato non ha terminazioni nervose. Questo è il motivo per cui le malattie si presentano in una forma latente, che causa una diagnosi tardiva. Di conseguenza, aumenta il rischio di sviluppare complicazioni come la cirrosi, il cancro dell'organo.

La forma acuta del flusso è caratterizzata dalle seguenti caratteristiche:

  • giallo della pelle e delle mucose;
  • perdita di appetito, vomito, nausea;
  • apatia, affaticamento, letargia;
  • urina scura, feci leggere;
  • fegato irritato.

Le fasi tardive della malattia sono caratterizzate da alterata coagulazione del sangue. Manifestata da sanguinamento di varia gravità - nasale, gastrointestinale. Tali segni indicano che si verifica un processo irreversibile di necrosi delle cellule epatiche.

diagnostica

Molto spesso, la malattia viene diagnosticata completamente per caso durante un esame del corpo in altre patologie.

La diagnosi del medico curante si basa sui risultati:

  • analisi generale e biochimica del sangue;
  • analisi del sangue occulto fecale;
  • analisi degli anticorpi contro il virus dell'epatite C (anti-HCV) e HCV-RNA;
  • analisi di anticorpi della classe lgM (anti - HCV lgM).

La diagnostica hardware viene eseguita mediante ultrasuoni (US) o tomografia computerizzata (CT) della cavità addominale.

A volte è necessario prendere un pezzo di tessuto epatico per un ulteriore esame - una biopsia.

Non è escluso che non venga rilevato un virus, ma nel sangue sono presenti anticorpi. Ciò indica che l'organismo è riuscito a superare da solo l'infezione e si è verificata l'auto-guarigione.

terapia

Le prime menzioni di epatite C sono state registrate nel 1989. Fino a quel momento, fu chiamato "né A né B". Da allora, gli scienziati hanno strenuamente combattuto contro la malattia, creando nuovi farmaci.

È importante! Nel 2014, malattie infettive altamente qualificate - gli epatologi di tutto il mondo hanno emesso un verdetto sensazionale - l'epatite C ha ricevuto lo status di patologia infettiva completamente curabile.

Come risultato del progresso della medicina, sono stati sviluppati protocolli di trattamento che dimostrano il 99% di successo, che equivale a una vittoria completa sul virus.

L'efficacia della terapia dipende da:

  • tempestività della diagnosi e inizio di un trattamento adeguato;
  • qualifiche ed esperienza del medico;
  • schema correttamente selezionato;
  • dati fisici del paziente - sesso, peso corporeo, età;
  • caratteristiche del corpo;
  • il grado di danno alle cellule del fegato (da 0 a 4, dove 4 è la cirrosi);
  • genotipo del virus;
  • tassi di sviluppo di patologia;
  • stato di immunità.

L'obiettivo principale del trattamento è eliminare il virus dal corpo, che fermerà il processo di distruzione del fegato.

Trattamento moderno

Diversi trattamenti sono usati per trattare l'epatite C. Lo standard è un ricevimento combinato di interferone e ribavirina.

Gli interferoni sono proteine ​​secrete dalle cellule del corpo in risposta alla penetrazione del virus. I preparati per interferone hanno proprietà antivirali, immunomodulatorie, antitumorali, antiproliferative.

Gli interferoni peghilati (peginterferoni) differiscono da quelli usuali nella loro azione prolungata. Grazie alla molecola di interferone, che è associata al polietilenglicole (PEG), la sua concentrazione nel corpo viene mantenuta molto più a lungo. Esistono 2 tipi di peginterferone - interferone alfa-2a e 2-b, che sono ugualmente efficaci.

La ribavirina è un potente farmaco antivirale che è attivo contro il virus dell'epatite C. Ha un effetto cumulativo, che garantisce l'accumulo di farmaci nel corpo, aumentando così l'effetto sul virus.

Il dosaggio e la durata della terapia sono selezionati da un epatologo per ciascun paziente individualmente.

Terapia senza interferone

La medicina non sta ferma. Non molto tempo fa, sono stati inventati e testati nuovi farmaci antivirali ad azione diretta.

Il criterio dell'efficacia è una risposta virologica sostenuta (SVR) - non rilevamento del virus nel sangue dopo il corso.

Il farmaco agisce sul virus stesso, dopo di che viola il processo della sua riproduzione. Questi farmaci hanno una piccola lista di controindicazioni ed effetti collaterali, combattendo con successo il virus di diversi genotipi, inclusa la prima, la cirrosi epatica. Tuttavia, il costo di tale trattamento è incredibilmente alto.

Cosa determina il costo del trattamento

Tutti i pazienti, senza eccezione, sono preoccupati per la domanda: quanto costa il trattamento dell'epatite C?

Il costo della terapia varia a seconda di molti fattori. I primi costi sono una diagnostica approfondita che fornisce informazioni complete (quanto è interessato l'organo). Sulla base dei risultati dei test e della diagnostica dell'hardware da parte di un epatologo, vengono selezionati i farmaci, viene sviluppato un regime di dosaggio - il dosaggio e la durata del corso. Abbastanza importante è la salute generale del paziente, lo stato del suo sistema immunitario, la presenza o l'assenza di malattie concomitanti, i dati fisici (sesso, peso, età).

Il primo genotipo del virus è più resistente alla terapia farmacologica, quindi è più costoso da curare rispetto ad altri.

La principale voce di spesa è il costo delle droghe stesse. Inoltre, è importante come il corpo risponde alla terapia, potrebbe essere necessario creare altri schemi, e questi sono costi aggiuntivi.

I prezzi dei farmaci sono abbastanza alti. Tuttavia, vi è una scelta di farmaci-analoghi della produzione domestica o generici, che, con un regime di trattamento adeguatamente sviluppato, non sono meno efficaci, ma molte volte meno costosi.

Costo approssimativo del trattamento

Non si tratta di cifre specifiche per il costo del trattamento di una malattia, poiché non può essere applicato a tutti i pazienti.

Sulla base dei prezzi di farmacia dei farmaci, consideriamo gli importi approssimativi che il paziente dovrà pagare per il trattamento dell'epatite C in Russia.

La versione più economica della terapia antivirale combinata è lo schema tradizionale, l'uso di interferone convenzionale (Reaferon) e ribavirina. Il corso della terapia va da 24 a 48 settimane (può aumentare fino a 72 settimane).

Quindi, per il trattamento dei genotipi 2,3 in media necessitano:

  • 18 pacchetti - 84 colpi di Reaferon (iniezione a giorni alterni) con un dosaggio di 3 milioni, 1.200 rubli ciascuno = 21.600 rubli;
  • 14 confezioni di ribavirina (compresse capsule al giorno) con un dosaggio di 200 mg per 300 rubli = 4200 rubli.

Si è scoperto che il costo minimo del trattamento è 25.800 rubli. L'efficacia del test aiuterà i test di controllo. L'importo totale sarà di circa 30.000 rubli.

Il genotipo 1 richiede una terapia più intensa, rispettivamente, aumentando i costi del materiale. Inoltre, i farmaci vengono utilizzati in un dosaggio più elevato e un ciclo più lungo di trattamento:

  • 36 pacchetti di Reaferon con un dosaggio di 5 milioni per 1.500 ciascuno = 54.000 rubli;
  • 34 confezioni di ribavirina = 10200 rubli

Spesso, la terapia per le prime 12 settimane viene potenziata somministrando iniezioni di interferone ogni giorno. Ciò significa che più 8 pacchetti * 1500 = 12000 rubli.

Un vantaggio sarà il pagamento degli esami di controllo. Il totale sarà più di 80.000 rubli.

Trattamento dell'interferone pegilato

Per una terapia più efficace e delicata, vengono utilizzati interferoni peghilati.

3 preparati di pegintreferon sono stati registrati nella Federazione Russa:

  • Pegasys (Peginterferon Alfa 2a) prodotto da F.Hoffmann-La Roche, Francia;
  • PegIntron (Peginterferon Alfa-2b) - Merck, Germania;
  • Algeron è un analogo completo di PeGintron, Biocad, RF.

I prezzi di questi farmaci per l'epatite C non sono bassi, ma devono essere introdotti nel corpo secondo uno schema diverso rispetto al solito interferone (in media, tre volte meno).

Pegasis e Algeron costano circa 5.000 rubli per iniezione. Per un corso medio di terapia con genotipo 2.3, è necessario un minimo di 140.000 rubli - questo è solo per l'interferone pelato. E per il trattamento del genotipo 1 - 280.000 rubli.

Pegintron costa 7000 rubli per 1 iniezione. Il corso minimo di trattamento per il genotipo 2.3 sarà di 196.000 rubli, mentre il genotipo 1 sarà di 392.000 rubli.

Studi clinici hanno dimostrato che il peginterferone alfa-2a, 2b è quasi lo stesso in termini di efficacia.

Tripla terapia

I gruppi di pazienti più problematici sono i pazienti con epatite C del primo genotipo, la cirrosi epatica e quelli che non hanno risposto alla terapia o dopo che si è verificata una recidiva della malattia.

In questo caso, un terzo componente viene aggiunto alla combinazione di interferone (peginterferone) e ribavirina - un inibitore della proteasi del virus.

I preparati della prima generazione di inibitori della proteasi, registrati in Russia, sono stati utilizzati dal 2013:

  • Insivo (Telaprevir) - Vertex, USA;
  • Viktralis (Bötseprevir) - Schering Plough, Singapore.

Il corso del trattamento è di 24-72 settimane.

Il costo delle compresse Insivo di 375 mg è di 60000 rubli per 42 pezzi. Il corso mensile costa circa 830.000 rubli.

Capsule Viktrelis dosaggio di 200 mg - 50.000 rubli per 336 pezzi. Il corso per il mese - 220.000 rubli.

Nonostante l'efficacia del regime, rimangono tutti gli svantaggi della chemioterapia, a cui sono stati aggiunti gravi effetti collaterali. La portabilità è stata riparata ancora più difficile rispetto all'utilizzo della terapia antivirale tradizionale. Attualmente, l'epatite C viene raramente trattata secondo questo schema.

Terapia con interferone

Una direzione innovativa della terapia antivirale è il trattamento della malattia senza l'uso di interferone e talvolta anche senza ribavirina.

Farmaci registrati di azione diretta in Russia:

  • Simeprevir "Janssen-Cilag" International N.V., Belgio - un inibitore della proteasi del virus dell'epatite C di seconda generazione. Assegnato a 1 compressa al giorno (150 mg). Il costo approssimativo del corso è di 2500000 rubli.
  • Daklinsa (Daclatasvir) Bristol-Myers Squibb Company, USA. Assumere 1 compressa al giorno con un dosaggio di 60 mg. Il costo minimo del trattamento è 600.000 rubli.
  • Sunvepra (Asunaprevir) Bristol-Myers Squibb Company, USA. Il costo del corso è di 60.000 rubli.
  • Vikeyra Pak (ritonavir-enhanced paritaprevir, ombitasvir, dasabuvir) Ebbwei Ireland NL. BV, Irlanda. Il costo del corso è di 800.000 rubli.
  • Sovaldi (sofosbuvir) Gilead Science, Irlanda. Il costo di un corso di 12 settimane è di 800.000 rubli.

Tutti gli importi approssimativi sono calcolati sulla durata minima del trattamento (12 settimane), escluso il costo di peginterferone, ribavirina. Ciascuno dei farmaci può essere combinato con altri agenti antivirali. La combinazione più efficace seleziona il medico curante.

Il costo della terapia con questi farmaci non è disponibile per molte persone affette da epatite C. Tuttavia, ci sono farmaci generici prodotti in India e in Egitto, che sono più accessibili e non meno efficaci. Non sono disponibili per la vendita, dovranno essere ordinati dai paesi produttori attraverso Internet.

È possibile curare l'epatite C - la cosa principale è iniziare la terapia antivirale in modo tempestivo. Questo processo è lungo, laborioso, richiede notevoli costi finanziari. Il costo della terapia dipende da molti fattori e varia da 30.000 rubli per corso a diversi milioni. In Russia, esiste un programma statale per il trattamento dell'epatite C, secondo il quale teoricamente è possibile sottoporsi a terapia libera. Tuttavia, la maggior parte dei pazienti deve fare affidamento sulle proprie capacità finanziarie.


Articoli Correlati Epatite