Compresse per il recupero del fegato: i farmaci migliori e convenienti

Share Tweet Pin it

Il fegato è un organo unico che svolge una funzione protettiva, pulisce il sangue da tossine, tossine e altri elementi chimici dannosi per il corpo umano. Tuttavia, è in grado di auto-guarire, ma a volte, a causa di vari motivi per il suo potenziale di protezione, non è sufficiente. Quindi la moderna farmacologia suggerisce l'uso di epatoprotettori. È necessario prendere tali farmaci secondo le istruzioni e solo sulla raccomandazione di un dottore.

Qual è una pillola per ripristinare il fegato

Epatoprotettori - una vasta classe di farmaci che hanno un effetto stimolante sulle cellule epatiche, contribuiscono al ripristino della sua struttura e funzionalità. Tali farmaci sono prodotti sotto forma di compresse, pillole o confetti. Aiutano a preservare l'integrità degli epatociti, a stabilire la rimozione delle sostanze nocive, a migliorare il flusso della bile ea ripristinare l'assorbimento del corpo delle vitamine.

gruppi

Oggi ci sono molti epatoprotettori diversi. Ognuna di queste preparazioni nel suo insieme è responsabile di una funzione: il ripristino della capacità lavorativa dell'organo e la riduzione al minimo del danno causato ad essa, ma in realtà le azioni possono differire leggermente l'una dall'altra. Secondo il principio attivo, tutti i preparati per il recupero del fegato possono essere suddivisi in diverse classi:

  • I fosfolipidi sono sostanze prodotte dalla speciale lavorazione della soia. La loro azione è di migliorare lo stato delle pareti cellulari a livello dei lipidi, aumentare l'attività dell'enzima, aumentare la probabilità di risposta all'interferone α. Le compresse di riparazione del fegato a base di fosfolipidi comprendono: Essentiale N, Essentiale Forte N, Essliver Forte, Fosfontsiale, Gepagard, Phosphogliv, Rezalyut.
  • Aminoacidi derivati. I componenti attivi dei farmaci sono coinvolti nella produzione di fosfolipidi e nei processi di assimilazione di sostanze biologicamente attive, riducono i livelli di ammoniaca, iniziano i processi di auto-guarigione delle cellule della ghiandola e la purificazione. Farmaci con aminoacidi: Hepa-Mertz (Ornitina aspartato), Heptral, Heptor.
  • Medicinali di origine animale. La composizione include fegato di maiale idrolizzato. Famiglie famose: Sirepar, Prohepar, Hepatosan.
  • Medicinali con l'aggiunta di piante medicinali. Utilizzato per lesioni del corpo con tossine, veleni o droghe, con colecistite, epatite, calcoli biliari e come misura preventiva. Questi includono prodotti a base di cardo mariano (Legalon, Karsil, Gepabene, Silimar), carciofo (Tsinariks, Hofitol), olio di semi di zucca (Tykveol, Peponen), radice o bardana, erba volodushka, agape, seta di mais.
  • Rimedi omeopatici. I farmaci aiutano ad eliminare numerosi sintomi, migliorare la funzionalità del corpo, sono usati per pulirlo. Le migliori pillole: Hepel, Galsthena, Celidonia di maggio e cardo mariano.
  • Supplementi. Integratori alimentari biologicamente attivi aiutano a assimilare meglio le vitamine, pulire il fegato, ripristinare la sua struttura. Supplementi popolari: epatamina, epatotrasione, estratto di carciofo, epatotrasione, milona 10, Ovesolo, dipana, epatite.
  • Acidi biliari. I farmaci hanno un effetto ipoglicemico e coleretico, riducono i livelli di colesterolo, aumentano la secrezione di succo gastrico, influenzano le reazioni immunologiche. Compresse popolari: Ursosan, Urdoksa, Livodeksa, Ursodez, Ursofalk, Ursoliv.

Indicazioni per l'uso

Gli epatoprotettori possono essere trattati solo dopo aver consultato un medico. Sono prescritti per le seguenti diagnosi:

  • Epatite alcolica, che aumenta il rischio di sviluppare cirrosi. Per raggiungere il successo con il trattamento farmacologico, è necessario che il paziente abbia completamente abbandonato l'uso di bevande alcoliche.
  • Epatite grassa - a condizione che non sia il risultato dell'alcolismo - la proliferazione delle cellule adipose. Spesso, le persone con diabete di tipo 2 o obesità soffrono di questa malattia.
  • Eziologia virale dell'epatite: il trattamento primario viene effettuato con farmaci antivirali. Epatoprotettori prescritti solo quando il primo ciclo di terapia non ha portato il risultato corretto.
  • Epatite tossica o cirrosi biliare primitiva: gli epatoprotettori sono prescritti come base per il trattamento complesso della malattia e soggetti a dieta.

Epatoprotettori per il fegato

Oltre al restauro delle pareti cellulari del corpo, i buoni epatoprotettori dovrebbero regolare il metabolismo intracellulare, stimolare il flusso della bile, rimuovere le tossine e le tossine, prevenire l'ulteriore diffusione dell'infezione, sospendere il processo infiammatorio. Per ottenere buoni risultati, è necessario seguire una dieta, abbandonare cattive abitudini e condurre uno stile di vita attivo. I seguenti farmaci si sono dimostrati efficaci: Heptral, Essentiale, Liv 52, Osalmead e alcuni altri.

FanDetoks

L'additivo biologicamente attivo per ripristinare la ghiandola del fegato è prodotto dalla società coreana Coral Club sotto forma di polvere in sacchetti di alluminio singoli del peso di 4,5 grammi ciascuno. Il prodotto contiene solo ingredienti naturali:

  • il glucosio;
  • estratto di frutta di cachi;
  • Estratto di wolfberry cinese;
  • germogli di soia;
  • Estratto di buccia di mandarino giapponese;
  • semi di grano saraceno;
  • taurina;
  • acido citrico;
  • glicoside di stevia;
  • acido ascorbico.

FanDetox è prescritto per proteggere il corpo dall'influenza patologica di alcol, sostanze medicinali, cibo di bassa qualità. Prima di prendere il contenuto della borsa deve essere sciolto in mezzo bicchiere di acqua tiepida. Bere bevande 2 volte al giorno dopo i pasti per un mese. Durante il trattamento, gli effetti collaterali non sono stati registrati, ma FanDetox è categoricamente controindicato:

  • durante l'allattamento;
  • pazienti con disturbi intestinali;
  • durante la gravidanza;
  • con intolleranza individuale ai componenti;
  • in violazione del metabolismo dei carboidrati.

Geptral

Le tavolette per ripristinare la funzionalità epatica sono disponibili in scatole di cartone da 20 pezzi. Il farmaco ha proprietà epatoprotettive, disintossicanti, neuroprotettive, pronunciata attività antidepressiva, attiva le funzioni rigeneranti della ghiandola epatica. Heptral contiene:

  • ademetionina (il principale ingrediente attivo);
  • talco;
  • stearato di magnesio;
  • polisorbato;
  • biossido di silicio;
  • sodio glicolato;
  • simeticone;
  • cellulosa microcristallina;
  • acqua purificata.

Heptral è prescritto dai medici dopo la diagnosi e le seguenti diagnosi:

  • colestasi intraepatica sullo sfondo di degradazione grassa, epatite alcolica, epatite virale o indotta da farmaci, danno epatico tossico o indotto da farmaci;
  • epatite cronica di varia origine;
  • la fibrosi;
  • cirrosi;
  • grave intossicazione con droghe, alcol, cibo;
  • depressione.

Heptral dovrebbe essere assunto al mattino. Il dosaggio giornaliero è 800-1600 mg, il corso del trattamento è determinato individualmente. Il farmaco deve essere eliminato con disordini metabolici genetici, pazienti sotto i 18 anni di età, persone con disturbo bipolare. Durante l'assunzione di Heptral, possono verificarsi effetti indesiderati:

  • all'interno del sistema nervoso - vertigini, emicrania, parestesia, insonnia. confusione;
  • sistema cardiovascolare - flebiti delle vene superficiali, disturbi del ritmo cardiaco, arrossamento;
  • digestione - gonfiore, secchezza delle fauci, diarrea, dispepsia, flatulenza, coliche, sanguinamento gastrointestinale, nausea con vomito;
  • sistema muscolo-scheletrico - spasmi muscolari, artralgia;
  • altri - edema laringeo, allergie, febbre, sintomi simil-influenzali, sudorazione, infezioni del tratto urinario.

Essentiale forte

Queste sono capsule marroni. Il principio attivo Essentiale forte - fosfolipidi essenziali - avvia i processi di rigenerazione, normalizza il metabolismo e ferma la sostituzione di epatociti sani con tessuto connettivo. I componenti ausiliari sono:

  • gelatina;
  • acqua purificata;
  • etanolo 96%;
  • alfa-tocoferolo;
  • olio di ricino;
  • grasso;
  • olio di soia;
  • biossido di titanio;
  • sodio lauril solfato.

Le compresse sono prescritte per il recupero in caso di tossicosi nelle donne in gravidanza, epatite cronica, degenerazione del fegato grasso, cirrosi, come terapia aggiuntiva per la psoriasi e la sindrome da radiazioni. Essentiale forte deve essere assunto con i pasti 2 capsule 2-3 volte al giorno. Durata del trattamento - 3 mesi, se necessario, possono essere ripetuti. Essentiale è ben tollerato dal corpo, causando solo occasionalmente un disturbo nelle feci. Essentiale non ha controindicazioni serie.

Liv 52

Questo è un farmaco combinato per ripristinare la funzionalità del fegato. La composizione di Liv 52 è interamente costituita da materiali vegetali:

  • polvere di cappero e cicoria ordinaria;
  • ossido di ferro;
  • nightshade nero;
  • terminali arjuna;
  • cassia occidentale;
  • achillea comune;
  • Tamerici gallici;
  • Eclipt bianco;
  • droga ruggine;
  • Piombo di Ceylon;
  • droga emblica;
  • semina il ravanello

Liv 52 ha un effetto antitossico, coleretico, antinfiammatorio, epatoprotettivo. I componenti della composizione ripristinano i processi intracellulari e la sintesi proteica. A causa di tali proprietà positive, un rimedio omeopatico è prescritto per:

  • diversi tipi di epatite (farmaco, tossico, virale);
  • colecistite;
  • epatite grassa;
  • disturbi del deflusso biliare;
  • la fibrosi;
  • discinesia biliare;
  • colangite;
  • per la prevenzione del danno alcolico.

Liv 52 è disponibile senza prescrizione medica. Gli adulti devono assumere 2-3 compresse fino a tre volte al giorno, i bambini - 1 pezzo 2-3 volte al giorno. La durata della terapia farmacologica è determinata dal medico. Il farmaco è ben tollerato dai pazienti, solo a volte provocando reazioni allergiche o dispepsia. Liv 52 viene somministrato con cautela a pazienti con infiammazione acuta del tratto gastrointestinale (tratto gastrointestinale).

karsil

Il farmaco per ripristinare la funzionalità del fegato è disponibile in capsule da 30 pezzi o pillole da 80-180 pezzi. Il componente attivo delle capsule è l'estratto secco del cardo mariano, il confetto è silimarina. La farmacodinamica e la farmacocinetica del farmaco non sono completamente comprese, ma è noto che il farmaco ha un effetto stabilizzante della membrana e un effetto antiossidante ed è in grado di migliorare la microcircolazione del sangue.

Kars viene utilizzato per prevenire lesioni della ghiandola del fegato con uso prolungato di alcool o droghe. Come parte della terapia complessa, le capsule sono prescritte per:

  • epatite cronica non virale;
  • cirrosi;
  • steatosi di eziologia alcolica o non alcolica;
  • restauro del corpo dopo epatite acuta;
  • danno delle cellule tossiche.

Carsil raramente causa reazioni avverse. Controindicato in caso di ipersensibilità ai componenti della composizione, carenza di lattasi, enteropatia glutea. Il dosaggio del dosaggio dipende dalla forma di rilascio:

  • capsule - per lesioni gravi assumere 1 pezzo 3 volte al giorno, per patologie di moderata gravità - 2 volte al giorno;
  • Fagiolo - 1 o 2 pezzi 3 volte al giorno;
  • la durata del trattamento farmacologico è di 90 giorni.

Ovesol

Il farmaco è uno degli integratori alimentari naturali. Come parte di Ovesol sono ingredienti naturali con effetti anti-infiammatori, disintossicanti, restitutivi - questo è un estratto di avena seme, curcuma, fiori immortelle, menta piperita. Il supplemento delicatamente "lava" il fegato, riduce il ristagno della bile, riduce la possibilità di insorgenza di malattia calcoli biliari.

Le compresse possono causare allergie, sono controindicate nelle persone con ipersensibilità a uno o più componenti. Con cautela Ovesol prescritto a pazienti con una curva della colecisti o malattia calcoli biliari. Secondo le istruzioni, è necessario assumere integratori alimentari per 20 giorni, due volte al giorno, 1 compressa. Il corso deve essere ripetuto 3-4 volte l'anno.

Phosphogliv

Questa combinazione di farmaci è in grado di stabilizzare le membrane delle cellule del fegato, proteggere l'organo dagli effetti negativi, ridurre l'infiammazione. Phosphogliv è prodotto sotto forma di capsule di gelatina da 50 pezzi con diversi principi attivi - fosfolipidi e glicirrizinato di sodio. Le sostanze ausiliarie sono:

  • cellulosa microcristallina;
  • carbonato di sodio;
  • stearato di calcio;
  • talco;
  • biossido di silicio;
  • Aerosil;
  • biossido di titanio.

Le capsule sono assunte per via orale durante il pasto, senza masticare. Il dosaggio raccomandato è di 2 pezzi. tre volte al giorno. La durata della terapia riabilitativa può raggiungere 6 mesi. Phosphogliv provoca spesso reazioni allergiche, raramente causa ipertensione, gonfiore dei tessuti molli. L'uso di compresse per ripristinare il fegato deve essere abbandonato:

  • persone con ipersensibilità alla composizione;
  • donne incinte;
  • madri che allattano;
  • pazienti con sindrome antifosfolipidica;
  • bambini sotto i 12 anni.

Gepabene

Combinato significa ripristinare la secrezione della bile, alleviare lo spasmo della cistifellea, avere proprietà epatoprotettive. Una capsula contiene molti principi attivi: estratto secco di fumo, protopina, cardo mariano, silimarina. Sostanze ausiliarie:

  • stearato di magnesio;
  • cellulosa microcristallina;
  • biossido di silicio;
  • amido di mais;
  • macrogol;
  • gelatina;
  • povidone.

La medicina deve esser accettata dentro durante il cibo. Per ripristinare la funzionalità della ghiandola del fegato, i medici prescrivono 1 capsula 3 volte al giorno. La durata è selezionata individualmente. L'efene può raramente provocare una reazione allergica o causare un effetto lassativo. È controindicato:

  • adolescenti al di sotto della maggiore età;
  • pazienti con forme attive di malattie del tratto biliare;
  • con maggiore sensibilità del paziente alla composizione del farmaco.

Ursofalk

Il farmaco viene prodotto sotto forma di capsule con il principio attivo attivo - acido ursodesossicolico. Ursofalk riduce la tendenza alla comparsa di calcoli nei dotti biliari, aiuta a dissolvere le placche di colesterolo. I componenti ausiliari sono:

  • stearato di magnesio;
  • biossido di silicio colloidale;
  • amido di mais;
  • gelatina;
  • biossido di titanio;
  • completato il

Ursofalk deve essere assunto prima di andare a letto in base al peso: 2 capsule per pazienti con peso corporeo fino a 60 kg, 3 pazienti con peso fino a 80 kg, 4 pezzi - con peso fino a 100 kg. La durata della terapia è di 6-12 mesi. Ursofalk non è raccomandato dal produttore per i pazienti con malattie infiammatorie acute della cistifellea, dotti ostruiti. Ursofalk è in grado di provocare la comparsa di:

  • nausea;
  • dolore nell'addome o nel quadrante superiore destro;
  • diarrea;
  • aumento dell'attività delle transaminasi epatiche;
  • reazioni allergiche.

Galstena

Rimedio omeopatico con lieve effetto epatoprotettivo, antispasmodico, antinfiammatorio e coleretico disponibile in forma di pillola. I principali ingredienti attivi sono estratti di cardo mariano, dente di leone medicinale, celidonia grande, fosforo, solfato di sodio. Galstena è prescritto per il restauro di un organo in caso di malattie della cistifellea o del pancreas.

Il galstena raramente può provocare un'aumentata salivazione. Il farmaco non è prescritto per la dipendenza da alcol, ipersensibilità ai componenti. Il farmaco viene assunto mezz'ora o un'ora prima dei pasti a seconda della diagnosi e dell'età del paziente:

  • In caso di epatite, epatite o pancreatite: i bambini sotto i 12 anni sono prescritti ½, adulti - 1 compressa ciascuno. La durata della terapia prima del recupero è di 3 mesi, la frequenza di utilizzo è 3 volte al giorno.
  • In colecistite cronica, colelitiasi: bambini in ½ tab., Adulti - 1 compressa. La frequenza di ammissione - 3 volte / giorno., La durata della terapia - 1 mese.

Hofitol

L'agente coleretico ha la capacità di aumentare la diuresi, ha un marcato effetto epatoprotettivo, riduce l'azotemia nel sangue, rimuove vigorosamente l'urea. Hofitol si riferisce a rimedi omeopatici. Contiene solo un ingrediente attivo - un estratto di foglie fresche del carciofo di campo. Hofitol è disponibile sotto forma di compresse da 60 pezzi per confezione.

Gli adulti nominano 2-3 tab. 3 volte al giorno prima dei pasti, per bambini da 6 anni - 1-2 tab. Un corso di terapia farmacologica - 3 mesi. Hofitol è ben tollerato dai pazienti, ma raramente può causare reazioni allergiche minori o lo sviluppo di diarrea. Prendendo le pillole per ripristinare il fegato dovrà essere abbandonato quando:

  • malattie acute della bile o del tratto urinario;
  • la presenza di calcoli renali;
  • ostruzione del dotto biliare.

Tsikvalon

È una droga sintetica sviluppata sulla base dell'unica sostanza attiva: il ciclone. Medicina disponibile sotto forma di compresse per ripristinare il fegato con proprietà anti-infiammatorie. Tsikvalon:

  1. stimola la secrezione della bile;
  2. riduce la gravità dei processi infiammatori;
  3. allevia il dolore nelle malattie della colecisti;
  4. previene il gonfiore;
  5. elimina la fermentazione nell'intestino, normalizza le feci.

Tsikvalon è prescritto per colecistite, colangite, colelitiasi in dosaggi secondo grammo 3-4 volte al giorno. Il corso del trattamento dura 3-4 settimane (se necessario, può essere ripetuto in un mese). Tsikvalon controindicato nel blocco dei dotti biliari. Le compresse sono ben tollerate dai pazienti e solo a volte possono causare una sensazione di pesantezza o un sapore amaro in bocca.

Rezalut Pro

Il farmaco fosfolipide ha proprietà epatoprotettive, stabilizza le membrane cellulari, attiva la rigenerazione dei tessuti, inibisce la sintesi del collagene, riduce i livelli di colesterolo. La composizione delle compresse per ripristinare il fegato Resalyut Pro:

  • fosfolipidi di lecitina di soia;
  • glicerolo mono- o dialconato;
  • olio di soia;
  • alfa-tocoferolo;
  • gelatina.

Le compresse devono essere assunte 2 volte 3 volte al giorno prima dei pasti. I termini della terapia di riabilitazione sono selezionati individualmente per ciascun paziente. Rezalut pro non prescritto ai pazienti con sindrome antifosfolipidica. Con l'uso prolungato, la droga provoca effetti collaterali dai sistemi:

  • digestione - diarrea, nausea, fastidio allo stomaco;
  • formazione del sangue - violazione del ciclo mestruale nelle donne, rash petecchiale;
  • reazioni allergiche - orticaria.

Osalmid

L'agente coleretico stimola la formazione e il deflusso della bile, ha proprietà analgesiche e antinfiammatorie, normalizza il livello di bilirubina. Osalmid è disponibile in polvere bianca o quasi bianca, solubile in acqua. Prendere il farmaco in 250-500 mg 3 volte al giorno per un massimo di 20 giorni. L'osalmide molto raramente può causare diarrea o allergie. L'accettazione della polvere è controindicata in:

  • ipersensibilità;
  • infiammazione acuta della ghiandola epatica;
  • processi distrofici dei tessuti molli.

Come scegliere una pillola per ripristinare il fegato

L'elenco di epatoprotettori offerti dalle aziende farmaceutiche è molto ampio, quindi è spesso difficile per il paziente scegliere la migliore medicina. I fattori principali sono spesso le recensioni di altri pazienti, il prezzo del farmaco, l'efficacia comprovata, ma per le malattie del fegato è importante seguire una sola regola: la scelta dei farmaci dovrebbe essere fatta solo da un medico. Altrimenti, la situazione potrebbe peggiorare.

Dopo l'alcol

Il trattamento farmacologico dopo intossicazione alcolica grave è possibile solo dopo che il paziente ha completamente abbandonato l'ulteriore uso di bevande alcoliche. I farmaci omeopatici, i rimedi a base di cardo mariano, la radice di bardana e l'elecampane sono considerati i farmaci più sicuri. Hanno un minimo di effetti collaterali e sono usati come additivo per il cibo. Hepabene, Heptrale, Dipana, HepatoTransit e Tykveol hanno proprietà depurative.

Epatoprotettori per bambini

L'elenco delle droghe che sono permesse al bambino non è molto lungo. Il trattamento delle malattie del fegato nei bambini deve essere necessariamente supervisionato da un pediatra esperto o dal medico curante. appuntamenti:

  1. Dall'età di uno, è permesso di prendere Galsten, Hepel.
  2. Ai bambini che hanno raggiunto l'età di tre anni può essere assegnato Essentiale Forte, Antral.
  3. Dopo cinque anni, sono ammessi Karsil, Gepabene, Ursosan.

Con cirrosi epatica

I farmaci epatotropici non consentono al fegato di degradarsi, ripristinano al massimo la sua funzionalità, prevengono la sostituzione di cellule sane con tessuto fibroso in caso di cirrosi. Nella fase iniziale della malattia, ai pazienti viene prescritta una dieta speciale e un apporto vitaminico complesso. Se la malattia è entrata nella fase attiva, il trattamento è integrato con fosfolipidi essenziali, medicinali a base di erbe con cardo mariano o carciofo - questi sono Kars, acido lipolico, Phosphogliv.

Con l'epatite

Gli epatoprotettori sono spesso prescritti come terapia adiuvante per l'epatite, ma il trattamento principale viene effettuato con agenti antivirali speciali. I preparati per il fegato aiutano a ripristinare la sua funzionalità, proteggono dagli effetti dannosi di fattori esogeni o endogeni, accelerano la rigenerazione delle sue cellule. Quando l'epatite viene spesso prescritta:

Da epatosi grassa

Il trattamento dell'epatosi grassa comprende necessariamente la dieta, l'assunzione di complessi vitaminici e farmaci con effetto antifibro:

  • medicinali con flavonoidi - compresse di cardo mariano, Karsil, Silibor, Gepabene, Liv 52;
  • epatoprotettori con componenti attivi di origine animale - Sirepar, Hepatostane;
  • farmaci con fosfolipidi - Essentiale, Essliver;
  • preparati a base di acido urodesossicolico - Ursohol.

Epatoprotettori quando si assumono antibiotici

Per prevenire l'intossicazione da farmaci prescritti farmaci per ripristinare la funzionalità epatica con un minimo di controindicazioni ed effetti collaterali. Questi sono epatoprotettori economici con una forte funzione purificante - Liv 52, Ovesol, Gepabene, Essentiale. Per migliorare l'effetto di questi medicinali, il medico può prescrivere Allohol, Essliver, HeptraLight.

La maggior parte degli epatoprotettori è disponibile senza la prescrizione del medico. Possono essere acquistati presso qualsiasi farmacia o ordinati tramite il negozio online. Il costo del medicinale dipenderà dal volume, dal produttore, dal prezzo in farmacia e dalla regione di residenza. Il prezzo medio delle compresse per il recupero del fegato a Mosca:

I migliori farmaci per ripristinare il fegato

  • FanDetoks
  • Liv 52
  • Geptral
  • karsil
  • Essentiale
  • Ovesol
  • Phosphogliv
  • Ursofalk
  • Hofitol
  • Gepabene
  • Galstena
  • Rezalut Pro
  • Tsikvalon
  • Osalmid

Gli epatoprotettori sono un gruppo speciale di farmaci che stimolano le cellule epatiche e aiutano a ripristinare la loro struttura, normalizzano le funzioni di base del fegato e proteggono gli epatociti dall'effetto patogeno di sostanze tossiche come droghe, cibi malsani e di bassa qualità (cibi grassi o fritti, cibi affumicati, alcol ), sostanze chimiche e altri fattori dannosi. Questi farmaci includono:

FanDetox è un prodotto innovativo sviluppato dallo scienziato coreano Song He-bok per proteggere e ripristinare le cellule del fegato dagli effetti tossici di sostanze nocive, alcool e droghe, nonché cibo di scarsa qualità. Le principali indicazioni per l'uso di questo farmaco sono:

malattie del fegato: epatite di varia genesi, cirrosi epatica, epatite grassa;

sindrome da avvelenamento o intossicazione in varie malattie;

iperlipidemia (colesterolo elevato);

"FanDetox" è prodotto dalla compagnia internazionale "Coral Club" (Coral Club), sotto forma di polvere negli originali stick-pack di alluminio che conservano a lungo tutte le proprietà di questo prodotto innovativo. Il contenuto del pacchetto stick dissolve 1/2 tazza di acqua calda, è possibile aggiungere il miele (a piacere). La bevanda deve essere consumata immediatamente. Il dosaggio, la frequenza e la durata dell'uso di questo farmaco dipendono dal tipo di corso del trattamento:

rigenerazione stagionale del fegato;

trattamento dell'epatosi adiposa o correzione dell'iperlipidemia;

corso intensivo sulla disintossicazione del fegato;

corso antiharmonico (espresso).

il prodotto ha una composizione qualitativa equilibrata e contiene solo estratti vegetali naturali: bacche di goji, cachi, scorze di mandarini, germogli di soia e semi di grano saraceno, selezionati in proporzioni equilibrate e con un effetto antitossico efficace e rapido basato sulla scissione attiva di prodotti tossici accumulati negli epatociti;

aumenta significativamente l'attività e il livello dell'enzima alcol deidrogenasi, che scompone l'alcol in componenti sicuri e ne garantisce l'eliminazione dal corpo con una diminuzione della sindrome da postumi di sbornia;

normalizza gli indicatori delle transaminasi epatiche - proteine ​​specifiche che sono attivamente coinvolte nel metabolismo;

contribuisce alla prevenzione e all'inibizione dello sviluppo dell'aterosclerosi e di altre malattie del cuore e dei vasi sanguigni a causa di una diminuzione costante del livello dei trigliceridi, accelera la degradazione delle lipoproteine ​​a bassa densità e porta alla normalizzazione del livello di colesterolo totale nel sangue.

3 super prodotti per il fegato - sul canale 1:
carenze

Se usato correttamente, non ha effetti collaterali, ad eccezione della sensibilità individuale ai componenti del farmaco. Non applicabile durante l'infanzia.

Liv 52 è un prodotto medicinale complesso che contiene estratti di piante medicinali: cicoria ordinaria, corteccia di cappero, belladonna nera, basma, cassia occidentale, arjuna di tergum, achillea, medicinale emblica, tamarisco gallico e altri componenti vegetali. Questo farmaco è usato:

con vari tipi di epatite (farmaco, tossico, infettivo);

in caso di cirrosi o fibrosi epatica;

con epatite grassa;

nei processi patologici negli epatociti con deflusso biliare alterato (colecistite, discinesia biliare, colangite) negli adulti e nei bambini (oltre i 5 anni);

con disturbi persistenti di appetito ed esaurimento;

per la prevenzione dello sviluppo e della progressione del danno epatico alcolico, malattie causate da fattori chimici, di radiazione e / o di droga che colpiscono le cellule epatiche.

L'effetto terapeutico principale del Liv 52 è considerato come effetto epatoprotettivo sulle cellule del fegato, basato sulla rigenerazione dei processi intracellulari danneggiati, sulla sintesi proteica, sulla prevenzione e sull'eliminazione delle funzioni epatiche compromesse come risultato delle proprietà curative degli estratti di una miscela di piante medicinali. Ulteriori effetti terapeutici di questo farmaco sono:

stimolante (attiva la formazione del sangue e il metabolismo).

Accelera anche l'escrezione di acetaldeidi e tetracloruro di carbonio (in alcolismo cronico con danno epatico alcolico), moderato effetto diuretico e lassativo e inibisce la progressione del danno intracellulare degli epatociti nei processi pre-cirrotici.

è una medicina completamente a base di erbe;

non influisce sulla concentrazione dell'attenzione e sulla capacità di guidare veicoli;

è applicato a età da bambini (è più più anziano che 5 anni);

È usato per proteggere il fegato quando è necessario l'uso a lungo termine di farmaci epatotossici: farmaci anti-tubercolosi, antibiotici, farmaci anti-infiammatori (antipiretici).

possibile sviluppo di effetti collaterali allergici (rash cutaneo, orticaria, angioedema) o dispeptici (diarrea, dolore epigastrico, nausea);

non usato durante la gravidanza e l'allattamento;

non raccomandato per i pazienti con esacerbazioni acute delle malattie infiammatorie croniche del tubo digerente;

con cautela utilizzato in combinazione con antibiotici (tetraciclina e diossiciclina), ibuprofene e altri farmaci anti-infiammatori;

non assegnato ai bambini di età inferiore ai cinque anni.

Heptral - un farmaco che ha proprietà epatoprotettive con attività antidepressiva. Il principale ingrediente attivo del farmaco è l'ademetionina. Inoltre, Heptral ha effetti disintossicanti, neuroprotettivi, antiossidanti, rigeneranti e antifibrosi. In connessione con i molteplici effetti positivi associati all'attivazione di processi rigenerativi nelle cellule e nei neuroni del fegato in combinazione con l'attività antidepressiva del farmaco, è prescritto per le malattie con lo sviluppo di colestasi intraepatica con riorganizzazione precirrotica o cirrotica degli epatociti:

con degenerazione grassa del fegato;

con varie lesioni tossiche del fegato (epatite alcolica, epatite virale o indotta da farmaci, che si è sviluppata a seguito di uso prolungato di antitubercolari, farmaci antitumorali o antivirali, antidepressivi triciclici, antibiotici, contraccettivi orali;

con epatite cronica di varie eziologie, cirrosi o fibrosi epatica.

in caso di grave intossicazione con stupefacenti, bevande alcoliche, cibo o droghe.

È il miglior farmaco per la riorganizzazione patologica attiva delle cellule del fegato in combinazione con altre malattie complesse: depressione, encefalopatia, processi degenerativi delle ossa e delle articolazioni (osteoartrosi);

ampiamente usato per il trattamento delle sindromi da astinenza in alcolismo cronico o dipendenza da droghe;

efficace in intossicazione potenzialmente letale;

È ampiamente usato per il trattamento della cirrosi e della fibrosi epatica o la loro prevenzione, così come per le malattie che sono accompagnate da colestasi intracellulare persistente.

non usato nei bambini e negli adolescenti (nei pazienti di età inferiore ai 18 anni);

ha un gran numero di effetti collaterali da vari organi e sistemi:

vertigini, mal di testa persistenti (emicranici), disturbi del sonno e della coscienza, parestesia;

reazioni allergiche (da eruzione cutanea a shock anafilattico e angioedema);

reazioni patologiche nel sito di iniezione (da infiltrati infiammatori a necrosi cutanea);

disturbi del ritmo, dolore al cuore;

forte dolore allo stomaco, nausea, gonfiore, nausea, diarrea, stomaco o sanguinamento intestinale;

dolore nei muscoli e nelle articolazioni;

sindrome simil-influenzale, astenia persistente.

con particolare attenzione è prescritto nel primo trimestre di gravidanza (solo per motivi di salute, associati a una minaccia per la vita o la salute);

Non è raccomandato l'uso di Heptral durante l'ora di andare a letto a causa del suo effetto tonico;

a causa di possibili vertigini, non è raccomandato guidare una macchina o lavorare con meccanismi.

Kars è un farmaco del gruppo di farmaci per ripristinare le funzioni del fegato o per prevenire lo sviluppo di cambiamenti patologici nelle cellule del fegato. Nella sua composizione, ha un estratto di cardo mariano (secco).

il farmaco è indicato nello sviluppo di malattie del fegato (epatite, steatosi o cirrosi) di varie eziologie (virali, tossiche, farmacologiche) in combinazione con perdita di peso o disturbi metabolici;

utilizzato per la prevenzione del danno epatico, con uso a lungo termine di farmaci epatotossici, rischi professionali, alcolismo cronico;

assegnato a bambini da 12 anni, adolescenti e pazienti adulti;

ben tollerato dai pazienti, gli effetti collaterali si sviluppano raramente o hanno un leggero carattere (transitorio).

non si applica alle donne in gravidanza e durante l'allattamento;

ha una serie di effetti collaterali (diarrea, nausea, prurito, disturbi vestibolari e alopecia);

mentre l'assunzione riduce l'efficacia dei contraccettivi orali;

Carsal è prescritto con cautela nelle malattie genitali femminili che sono accompagnate da disturbi ormonali: nell'endomitreosi, nei tumori benigni (fibromi) o neoplasie maligne (carcinoma dell'utero, della mammella o delle ovaie) e nei tumori della prostata negli uomini;

non prescritto per la celiachia;

non si applica contemporaneamente a diazepam, vinblastina, ketoconazolo, alprazolo e lovastatina (può aumentare il loro effetto terapeutico).

Essentiale Forte ha una composizione unica: fosfolipidi essenziali che si integrano nella struttura e hanno un effetto rigenerante sulle cellule epatiche, normalizzano il metabolismo dei lipidi e delle proteine ​​e riducono anche la sostituzione degli epatociti con il tessuto connettivo (negli stati pre-cirrotici e nella fase iniziale della cirrosi e della fibrosi).

la composizione del farmaco include solo ingredienti naturali;

È il farmaco di scelta per le malattie che sono accompagnate da una massiccia morte di cellule epatiche: nell'epatite autoimmune, nell'epatite tossica di varie eziologie e negli attacchi virali all'epatite virale cronica B e C;

ha un numero di effetti positivi extraepatici

ben tollerato e utilizzato negli adulti, negli adolescenti e nei bambini sotto i 12 anni, nei bambini più piccoli - per motivi di salute;

non controindicato in gravidanza e allattamento, efficace per grave tossicosi nella prima metà della gravidanza;

usato come terapia adiuvante per la psoriasi e la malattia da radiazioni;

usato come profilattico nella formazione ricorrente di calcoli della cistifellea;

riduce il colesterolo e la coagulazione del sangue ed è un buon profilattico per l'aterosclerosi, la minaccia di un infarto o ictus;

normalizza la secrezione di enzimi del tratto digestivo.

non prescritto in presenza di ipersensibilità al principio attivo (fosfatidilcolina) o componenti ausiliari del farmaco;

possibile sviluppo di reazioni avverse sotto forma di: reazioni allergiche, diarrea, dolore addominale.

Ovesol è un integratore alimentare complesso attivo dell'azienda russa "Evalar" con una composizione di erbe appositamente selezionata che ha effetti disintossicanti, antinfiammatori e riparativi (riparativi). Le azioni supplementari del farmaco sono considerate azioni antispasmodiche, coleretiche e biliari. La composizione delle gocce Ovesol comprende: avena (nella fase di maturazione lattea), curcuma, volodushka, estratti di immortelle e menta piperita sabbiose.

tutti gli ingredienti del farmaco sono naturali, quindi Ovesol non ha controindicazioni, tranne che per l'intolleranza individuale ai componenti;

può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento sotto la supervisione di un medico;

La composizione delle gocce include alcol (tintura al 40% alcol-acqua), quindi l'uso di questo farmaco è limitato nei bambini piccoli.

l'assunzione di Ovesol riduce l'efficacia dei farmaci contraccettivi, pertanto è necessario utilizzare contraccettivi aggiuntivi durante l'uso del farmaco;

ha un effetto rigenerante insufficiente sulle cellule epatiche in pazienti con patologia epatica progressiva.

Phosphogliv è un epatoprotettore combinato attivo con effetti antivirali e immunomodulatori efficaci. La preparazione comprende fosfolipidi e glicirrizinato di sodio (glicirato). I fosfolipidi sono incorporati nella struttura delle membrane cellulari danneggiate delle cellule epatiche, ripristinando la loro struttura e il funzionamento degli epatociti. Il glicirato inibisce la riproduzione dei virus, stimola la produzione di interferoni, linfociti naturali - killer e fagociti.

La composizione unica consente di utilizzare ampiamente questo farmaco per il trattamento dell'epatite virale, dell'epatosi e di altre lesioni patologiche del fegato (tossico, alcolico e medicinale);

usato come farmaco ausiliario per neurodermite, psoriasi, eczema;

ben tollerato dai pazienti e non ha praticamente reazioni avverse.

Aumenta fortemente la pressione, se hai problemi di pressione, è meglio rinunciare a questo farmaco.

controindicato in gravidanza, allattamento e nei bambini sotto i 12 anni;

possibili reazioni avverse sotto forma di ritenzione di liquidi nel corpo;

prescritto con cautela nei pazienti con ipertensione portale;

possibile manifestazione di reazioni allergiche (eruzione cutanea).

Ursofalk è un farmaco che ha un effetto coleretico attivo, riducendo la litogenicità della bile, che aiuta a sciogliere i calcoli biliari di colesterolo, moderata azione epatoprotettiva. Il principale principio attivo attivo del farmaco è l'acido ursodesossicolico. Il farmaco viene somministrato sotto il controllo dinamico obbligatorio del medico curante.

ha effetti colesterici, antispasmodici, ipolipemizzanti, epatoprotettivi e moderati immunomodulatori, quindi è il farmaco di scelta:

in presenza di calcoli di colesterolo nella cistifellea;

cirrosi biliare primitiva;

steatoepatite grassa (alcolica o non alcolica);

discinesia biliare.

promuove la dissoluzione dei calcoli di colesterolo (raggi X negativi) nella cistifellea;

attiva il sistema immunitario del paziente in combinazione con un effetto duraturo nel riparare le cellule epatiche danneggiate.

il farmaco è controindicato durante la gravidanza e l'allattamento;

possibili manifestazioni di effetti collaterali: diarrea, dolore nella parte superiore dell'addome a destra, orticaria, calcificazione dei calcoli biliari;

Ursofalk è controindicato in caso di calcoli biliari a raggi X, malattie infiammatorie acute dei dotti biliari, della cistifellea e dell'intestino, con marcata compromissione della funzione renale, pancreas e fegato (in fase di scompenso), empiema della cistifellea o assenza del suo normale funzionamento.

Il farmaco Hofitol è un medicinale a base di erbe con effetto epatoprotettivo e coleretico attivo, oltre a moderati effetti diuretici, riducendo l'azotemia nel sangue, a causa dell'aumento dell'escrezione di urea. L'effetto medicinale si basa sugli effetti terapeutici delle foglie fresche di estratto secco di carciofo (per compresse) e dell'estratto acquoso denso (per soluzione).

il farmaco viene utilizzato per il trattamento complesso della colecistite cronica senza calcoli, discinesia biliare, epatite cronica di varie eziologie, cirrosi epatica, intossicazioni croniche e anche per il trattamento della patologia renale (nefrite cronica e insufficienza renale cronica);

nominato come componente di una terapia complessa per l'aterosclerosi e l'obesità;

L'Hofitol è un preparato naturale a base di erbe, è ben tollerato e non ha praticamente controindicazioni (eccetto per le malattie acute del fegato e dei reni, l'ostruzione del dotto biliare con le pietre);

mostrato per uso prolungato;

utilizzato in caso di tossicosi precoce e preeclampsia (sotto la supervisione di un medico);

non ha alcun effetto sulla velocità delle reazioni psicomotorie e non è controindicato ai conducenti di veicoli.

la forma della compressa non si applica ai bambini sotto i sei anni;

possibili reazioni avverse sotto forma di diarrea, mal di testa, prurito.

L'epabene è una preparazione combinata a base di erbe che contiene frutti di cardo mariano (estratto secco) e erba di fumo che fornisce:

effetto rigenerante attivo sugli epatociti danneggiati dal processo patologico (in caso di epatite cronica e danno epatico tossico);

normalizzare il flusso della bile con discinesia biliare e in condizioni dopo la rimozione della cistifellea.

Disponibile in capsule

stabilizza le condizioni del paziente dopo colecistectomia;

Ha un effetto stabilizzante sulla membrana e un effetto antiossidante su epatite da farmaci, rischi professionali, uso a lungo termine di farmaci epatotossici (anti-tubercolosi, alcuni tipi di antibiotici, anti-infiammatori, antivirali e antitumorali);

possibile uso durante la gravidanza (sotto la supervisione e sulle istruzioni del medico curante).

non applicabile nei pazienti di età inferiore ai 18 anni;

il farmaco non è prescritto per le malattie acute delle vie biliari e del fegato;

controindicazione assoluta all'assunzione di questo farmaco è l'intolleranza individuale ai componenti del farmaco.

Galstena è un medicinale omeopatico in gocce, che fornisce:

effetto epatoprotettivo lieve ed efficace (ripristino delle cellule epatiche danneggiate) a seguito dell'effetto stabilizzante della membrana e della riduzione dell'edema intracellulare;

normalizza l'attività funzionale del fegato;

ha effetto antispasmodico, antinfiammatorio e coleretico;

previene la formazione di calcoli biliari.

la preparazione consiste solo di componenti vegetali naturali (dente di leone, cardo mariano, estratti di celidonia);

può essere usato a qualsiasi età (anche nei neonati con ittero prolungato, con epatite congenita, epatite);

utilizzato a qualsiasi età in colecistite cronica, colangite, pancreatite, malattie epatiche acute e croniche (epatite, epatite), discinesia biliare;

durante la gravidanza, può essere somministrato sotto la supervisione del medico curante;

Il farmaco è efficace per la riabilitazione precoce e il ripristino della funzionalità epatica dopo l'intervento chirurgico per rimuovere la colecisti (per il trattamento della sindrome postcolecistectomia);

mostrato per uso prolungato, non causa reazioni avverse (possibile sviluppo di diarrea dovuta a stimolazione del deflusso biliare dalla cistifellea);

assegnato per proteggere le cellule del fegato dai danni con l'uso a lungo termine di farmaci epatotossici (antibiotici, farmaci antitumorali, farmaci antivirali o antitubercolari).

il farmaco è controindicato nella dipendenza dall'alcol e nell'idiosincrasia dei componenti del farmaco;

reazioni avverse sotto forma di diarrea e aumento della salivazione.

Rezalut Pro - un efficace epatoprotettore complesso, che incorpora un estratto di fosfolipidi di soia, fosfogliceridi (principalmente acido lipoico) e alfa-tocoferolo. L'effetto rigenerativo del farmaco sulla struttura e la funzione degli epatociti consiste nel riempire la mancanza di fosfolipidi endogeni con sostanze simili nella struttura chimica con la stabilizzazione simultanea delle membrane cellulari e la successiva rigenerazione delle cellule epatiche, nonché l'inibizione della sintesi del collagene nel tessuto epatico. Ulteriori effetti di questo farmaco sono la normalizzazione del metabolismo dei lipidi e una diminuzione dei livelli di colesterolo.

il farmaco è ben tollerato dai pazienti ed è usato per l'epatite cronica, l'epatosi di varie eziologie, la degenerazione grassa del fegato, la cirrosi e le lesioni tossiche del tessuto epatico;

usato nei pazienti come parte della terapia complessa per l'iperlipidemia, l'aterosclerosi e altre malattie del cuore e dei vasi sanguigni;

Il farmaco è efficace nel complesso trattamento della psoriasi, neurodermite, eczema e sindrome delle radiazioni.

prescritto con cautela durante la gravidanza e l'allattamento;

non si applica ai bambini sotto i 12 anni;

controindicato in caso di intolleranza individuale agli ingredienti principali o ausiliari del farmaco, così come le arachidi e la soia;

possibile manifestazione di reazioni avverse - diarrea, rash petecchiale, sanguinamento uterino nel periodo intermestruale;

con cautela nominata simultaneamente con anticoagulanti cumarinici;

Il farmaco è assolutamente controindicato nello sviluppo della sindrome antifosfolipidica.

Tsikvalon è un farmaco sintetico che ha un effetto coleretico attivo, normalizza il processo di formazione della bile e moderato effetto anti-infiammatorio.

Tsikvalon è un farmaco efficace nel trattamento della colangite, colecistite, colecisttoepatite, malattia del calcoli biliari;

utilizzato per preparare i pazienti prima di eseguire sondaggi duodenali e altri metodi strumentali per diagnosticare la cistifellea e il fegato;

il farmaco normalizza tutte le funzioni del fegato e attraverso questo ha un effetto epatoprotettivo indiretto;

ben tollerato dai pazienti;

prima di usare il farmaco durante la gravidanza e l'allattamento, dovresti consultare uno specialista e assumere il farmaco sotto il suo controllo dinamico.

con intolleranza individuale ai componenti del farmaco;

in epatite acuta di varie eziologie (infettive, tossicologiche, tossiche);

in caso di cirrosi epatica;

con lo sviluppo di lesioni ulcerative dell'apparato digerente (stomaco e duodeno 12);

con ittero ostruttivo.

Quando assume il farmaco può sviluppare reazioni avverse sotto forma di disagio nell'ipocondrio destro (nella proiezione del fegato e della cistifellea), nel gusto amaro in bocca, nella nausea.

L'osmidina è un farmaco coleretico efficace che è causato come risultato della stimolazione della formazione e del deflusso della bile. Inoltre, il farmaco ha effetto antispasmodico e ipercolesterolemico con la normalizzazione del livello di bilirubina nel sangue.

il farmaco è ampiamente usato per trattare colangite, colecistite, colecisttoepatite, calcoli biliari e per preparare pazienti per sondare il duodeno e altri metodi strumentali per diagnosticare la cistifellea e il fegato;

ben tollerato dai pazienti;

l'uso di questo farmaco durante la gravidanza e l'allattamento è possibile solo dopo aver consultato uno specialista.

con intolleranza individuale agli ingredienti principali e ausiliari del farmaco;

in epatite acuta ed epatite di varie eziologie;

in caso di cirrosi epatica;

ittero ostruttivo;

con lo sviluppo di lesioni ulcerative del tubo digerente (stomaco e duodeno).

Durante l'assunzione del farmaco può sviluppare reazioni avverse sotto forma di diarrea, disagio nella zona subcostale destra, reazioni allergiche. Autore dell'articolo: Gorshenina Elena Ivanovna, gastroenterologo, specificamente per il sito ayzdorov.ru

L'alcol distrugge le cellule del fegato non solo negli alcolisti cronici, ma anche a coloro che amano bere alcolici di volta in volta. Ma la situazione è riparabile, dal momento che il corpo ha la capacità di recuperare. Ci sono molti farmaci che possono aiutare a normalizzare il funzionamento del fegato e accelerare la rigenerazione delle cellule danneggiate. I migliori farmaci per il fegato dopo l'alcol:

  • Riduzione - questa categoria include epatoprotettori, agenti con fosfolipidi essenziali. Più spesso usato: Essentiale, Phosphogliv, Essliver.
  • I preparati (catalizzatori) per l'attivazione della rigenerazione sono complessi vitaminici con amminoacidi che creano l'ambiente per la formazione di nuovi epatociti. Questa categoria include: D i Guard, Dipana.
  • Detergenti: facilitano il lavoro del corpo, rimuovono le tossine ed eliminano i segni di intossicazione. I pazienti sono prescritti: Kars, Gepabene, Heptral, Silimar.

Tutti i suddetti farmaci possono essere utilizzati solo per scopi medici. Dopo aver diagnosticato le condizioni del paziente, il medico seleziona il farmaco ottimale, determina il dosaggio necessario e la durata della terapia. Ma la principale regola di trattamento dopo una lesione alcolica è un rifiuto completo dell'alcool. Molte preparazioni sono utilizzate per ripristinare il fegato. Possono essere a base vegetale, enzimi epatici animali o amminoacidi e fosfolipidi essenziali. Ci sono anche mezzi combinati di azione complessa. È impossibile nominare il miglior rimedio, perché ogni caso ha la sua preparazione ottimale. Farmaci per ripristinare il fegato:

  • Integratori alimentari - Estratto di carciofo, Heptralayt, Liposil, Hepatrine.
  • Compresse e capsule - vigorose, Essliver Forte, Kars, Liv 52.
  • Rimedi omeopatici - gocce di Galsten, compresse di Hepel.

Per il recupero, è possibile utilizzare non solo agenti farmacologici, ma anche metodi di medicina tradizionale. Ad esempio, aromaterapia con anice, rosmarino, ginepro e altri oli essenziali. La ricetta della zucca e del miele ha un effetto particolarmente popolare e curativo. Le verdure mature devono essere lavate, tagliate la parte superiore e pulite i semi. Dentro versare il miele e chiudere le parti superiori tagliate. Lasciare la verdura in infusione a temperatura ambiente o in un luogo fresco per 10 giorni. Dopo questo periodo, scolate il miele e prendete 1 cucchiaio 2-3 volte al giorno. Il corso di tale terapia è di 1-2 mesi. Molte persone affrontano problemi come le malattie del fegato. Il principale filtro del corpo cessa di far fronte pienamente alle sue funzioni, causando disturbi da altri organi e sistemi. Per eliminare la condizione patologica, di regola, usi la medicina su una base vegetale. Tali strumenti consentono di regolare l'attività enzimatica, ridurre al minimo l'effetto delle tossine e aumentare la resistenza agli effetti negativi delle sostanze nocive. La lista principale dei farmaci per pulire il fegato:

  • HeptraLight - contiene una sostanza metabolicamente attiva che rimuove efficacemente le tossine. Per il trattamento, prendere 200 mg 1 volta al giorno.
  • Liposil è un preparato a base di estratto di cardo mariano e fosfolipidi di soia. Per pulire il fegato, assumere 1-2 capsule al giorno.
  • Bonjigar - principi attivi: cicoria, nightshade, crespino, bianco eclittico. Lo strumento è prodotto sotto forma di capsule di gelatina e sciroppo. Per la pulizia, assumere 1-2 capsule o 15 ml di sciroppo 3 volte al giorno dopo i pasti.
  • Allohol - contiene bile condensata, carbone attivo, estratto di ortica e aglio. Migliora la sintesi di acidi biliari e bile. Al giorno, puoi prendere 1-2 compresse 3-4 volte.
  • Silimarina: questa sostanza fa parte di molti farmaci. Influisce favorevolmente sugli epatociti, accelera l'escrezione della bile. Per il trattamento, prendere 200-300 mg al giorno.

La magnesia è usata per pulire il fegato e la cistifellea. Questa sostanza aumenta l'acidità dello stomaco e ha un potente effetto coleretico, quindi può essere utilizzata solo con il permesso di un medico. Per preparare la medicina in un bicchiere di acqua bollita, sciogliere 2 cucchiai di magnesia e bere la soluzione 30-40 minuti prima di mangiare. Prima e dopo l'assunzione del farmaco si consiglia di sdraiarsi per 1-2 ore sul lato destro. Un elenco completo di farmaci per la pulizia del fegato è disponibile qui. Per eliminare molte malattie usate antibiotici. Il loro uso prolungato influisce negativamente sulla salute di tutti gli organi e sistemi. Le medicine per il fegato dopo gli antibiotici ripristinano il filtro, poiché è lui che rimuove i prodotti di decadimento di farmaci, tossine e altre sostanze nocive dal corpo. Per ripristinare l'organo, vengono usati mezzi speciali - rimedi erboristici, cioè epatoprotettori. Le medicine più popolari sono:

  • Farmaci con ingredienti vegetali e cardo mariano - Carsil, Liv 52, Galsthena, Gepabene, Ovesol. Stabilizzare le membrane cellulari e avere un effetto antiossidante.
  • Fosfolipidi essenziali - Essentiale Forte, Essliver, Phosphogliv. Accelerare i processi di rigenerazione, avere effetto anti-fibrotico.
  • Rimedi con acido ursodesossicolico - Ursolphak, Ursosan. Proteggi le membrane cellulari, elimina il processo infiammatorio e accelera l'escrezione della bile.

I rimedi popolari sono eccellenti per il trattamento dopo gli antibiotici. Ma non dimenticare che tali metodi sono terapia accessoria, cioè un'aggiunta al trattamento principale.

  • Assumere in proporzioni uguali cardo mariano, seta di mais e cicoria, versare su di essi 200 ml di acqua bollente. Il brodo deve essere infuso per 10-12 ore, quindi deve essere drenato e assunto prima dei pasti.
  • Fiori di cicoria versare 2 tazze di acqua bollente e far bollire a fuoco basso per 20-30 minuti. Filtrare la medicina, aggiungere un paio di spicchi di limone e un cucchiaio di miele, utilizzare come tè.
  • Tritare finemente 1 kg di cavolo, aggiungere le bacche di ribes o mirtilli rossi, kiwi e arancia. Mescolare bene l'insalata e preparare un condimento con succo di limone, olio d'oliva, spezie e aceto di sidro di mele. Insalata da mangiare tutta la settimana con una fetta di pane nero.

Per eliminare le malattie del fegato e degli organi del tratto gastrointestinale, viene utilizzata una varietà di farmaci, in varie forme di rilascio. Concentrandosi sui risultati dei test e della diagnostica, sul decorso della malattia e sulle caratteristiche del paziente, il medico seleziona la migliore opzione di trattamento. Farmaci per il fegato in fiale:

Epatoprotettore con attività antidepressiva. Ha azione coleretica, colecistica, antiossidante, rigenerante, neuroprotettiva. Il principio attivo è l'ademetionina, riempie la sua deficienza nel corpo e partecipa alle reazioni di transmetilazione biologica. Aumenta il contenuto di glutammina nel fegato, normalizza le reazioni metaboliche e ha un effetto coleretico.

  • Heptral è prescritto per il trattamento dell'epatite di diverse eziologie, colecistite, colangite, colestasi, lesioni tossiche. La somministrazione per via endovenosa è indicata per degenerazione grassa, cirrosi, encefalopatia, sindrome da astinenza. Le fiale vengono utilizzate per via intramuscolare o a goccia per via endovenosa. Il dosaggio giornaliero non deve superare 800 mg.
  • È controindicato per l'uso in ІІ-ІІ trimestri di gravidanza e durante l'allattamento. Non prescritto per i pazienti con meno di 18 anni di età e con non-tolleranza individuale dei componenti. Gli effetti collaterali si verificano quando si supera il dosaggio raccomandato. Il più delle volte si tratta di reazioni allergiche e disturbi dispeptici, gastralia.
  1. Essentiale N

Soluzione per amministrazione endovenosa dal gruppo farmacologico di hepatoprotectors. Ingrediente attivo - fosfolipidi essenziali 250 mg. Il principio attivo regola il metabolismo delle lipoproteine ​​e aumenta il loro legame con il colesterolo. Ha un effetto disintossicante e rigenerante, previene la formazione di tessuto connettivo nel fegato.

  • Utilizzato solo per la somministrazione endovenosa, le iniezioni intramuscolari possono causare reazioni allergiche locali. Per la diluizione usare una soluzione di destrosio al 5-10%. La soluzione risultante dovrebbe essere chiara durante il periodo di somministrazione. L'uso di soluzioni elettrolitiche (soluzione per ringer, isotoniche) per la diluizione è controindicato.
  • Indicazioni per l'uso: epatite, degenerazione grassa, cirrosi, lesioni tossiche e necrosi delle cellule epatiche. Aiuta con tossicosi durante la gravidanza, coma epatico e precoma, con sindrome da radiazioni e psoriasi, nel periodo pre e postoperatorio.
  • L'uso di questo strumento durante la gravidanza è possibile solo per scopi medici, poiché l'alcool della benzina penetra nella barriera placentare e influisce negativamente sullo sviluppo del feto. Non utilizzato per il trattamento di pazienti di età inferiore ai 3 anni e con ipersensibilità ai componenti. Gli effetti collaterali sono manifestati dal sistema immunitario, causando reazioni allergiche e prurito.
  1. remaxol

Soluzione per infusione bilanciata con proprietà epatoprotettive. Disponibile in flaconi di vetro da 400 ml. Principi attivi: acido succinico 5,28 g, meglumina 8 g, riboxina 2 ge altri componenti. Il farmaco riduce il contenuto di bilirubina e delle sue frazioni, riduce al minimo l'attività degli enzimi escretori degli epatociti e ossida il colesterolo convertendosi agli acidi biliari.

  • Le principali indicazioni per l'uso: anormale funzione epatica nelle epatiti tossiche, farmacologiche e alcoliche. Trattamento completo dell'epatite virale. Quando somministrati a gocce, gli ingredienti attivi si diffondono rapidamente ai tessuti del corpo. Dose giornaliera 400-800 ml, la velocità di iniezione di 2-3 ml / min.
  • È controindicato per l'uso durante la gravidanza e l'allattamento. Non prescritto ai pazienti dell'infanzia e con intolleranza individuale ai componenti. Sotto controllo medico, sono usati per la gotta, la nefrolitiasi e l'iperuricemia. Non è consigliato mescolare in una bottiglia con altri mezzi per amministrazione endovenosa.
  • In caso di sovradosaggio, sono possibili effetti collaterali. Con la rapida introduzione della soluzione appare una sensazione di calore, secchezza e mal di gola, arrossamento della pelle. Sono possibili reazioni allergiche, nausea, mal di testa, vomito, vertigini. Quando compaiono questi sintomi, è necessario consultare un medico per l'aggiustamento della dose.
  1. Laennek

Immunomodulatore, disponibile in fiale per iniezione. Stimola l'immunità umorale, aumenta l'attività dei fagociti, aumenta l'attività battericida dei leucociti. I principi attivi stimolano la rigenerazione delle cellule danneggiate, prevengono la deposizione di colesterolo e lipidi.

  • Le iniezioni sono prescritte per eliminare le malattie croniche del fegato di varie eziologie. Il farmaco aiuta con dermatite atopica e herpes ricorrente cronico. In caso di patologie epatiche, vengono somministrati per via endovenosa 2 ml al giorno. Il dosaggio massimo non deve superare i 10 ml al giorno. Il corso del trattamento dura 2-3 settimane.
  • Uso controindicato per pazienti pediatrici, durante la gravidanza e l'allattamento. Se queste raccomandazioni non vengono seguite e il dosaggio prescritto viene superato, sono possibili effetti collaterali. Il più spesso è il dolore e il torpore al sito d'iniezione, le reazioni allergiche.
  1. Cryomelt MN

Soluzione iniettabile, epatoprotettore. Ingrediente attivo - miele, è prodotto in fiale da 1 ml. Il farmaco è una soluzione nativa sterile di miele in acqua, preparata secondo una tecnologia speciale. Ha un effetto antiossidante e stabilizza le membrane delle cellule danneggiate. L'attività epatoprotettiva fornisce protezione contro gli effetti negativi delle tossine e delle sostanze nocive.

  • Cryomelt è prescritto per il trattamento dell'epatite cronica e delle lesioni tossiche, nonché per la degenerazione grassa di varie eziologie. Ai pazienti viene somministrata 1 fiala al giorno, il corso del trattamento è di 10-20 giorni.
  • Controindicato in caso di ipersensibilità ai prodotti delle api e per i pazienti pediatrici. Con estrema cautela viene utilizzato dai pazienti con diabete. Gli effetti collaterali si manifestano come reazioni allergiche di diversa gravità.

Il trattamento di eventuali malattie nei pazienti pediatrici richiede un approccio medico professionale. Ai bambini vengono prescritti farmaci sicuri con effetti collaterali minimi e controindicazioni. Considerare efficaci farmaci anti-fegato per i bambini:

  • Galstena è un rimedio omeopatico a base vegetale. Ha proprietà epatoprotettive, antinfiammatorie, coleretiche e antispasmodiche. È usato per la terapia complessa di pancreatite, recupero del fegato, dopo antibiotici a lungo termine, per epatiti e altre patologie. Disponibile in gocce, che ne consente l'uso per i pazienti più piccoli.
  • Essentiale - i principi attivi di questo farmaco sono fosfolipidi essenziali. Nella struttura, sono simili alle membrane endogene dei fosfolipidi epatici. È prescritto per la degenerazione grassa, l'epatite acuta e cronica, la necrosi delle cellule degli organi e le lesioni tossiche. Disponibile in capsule e in forma di iniezione per somministrazione endovenosa.
  • Allohol - il farmaco migliora la formazione della bile. Migliora la funzione secretoria del tratto gastrointestinale, riduce i processi di fermentazione nell'intestino, accelera la rigenerazione delle cellule epatiche danneggiate e della cistifellea. È prescritto per il trattamento dell'epatite cronica, colecistite, colangite, costipazione prolungata associata all'atonia intestinale. Disponibile sotto forma di capsule con rivestimento enterico.
  • Antral - epatoprotettore, è usato per trattare l'epatite di varie eziologie e minimizza i segni della sindrome dispeptica e asteno-vegetativa. Prescritto per il trattamento della cirrosi e degenerazione grassa, varie malattie infiammatorie e infettive del tubo digerente. Antral è disponibile in forma di capsule per somministrazione orale.
  • Betargin - contiene aminoacidi (betaina, arginina) necessari per la normalizzazione delle funzioni del sistema epatobiliare. Disponibile sotto forma di soluzione orale. È usato per il trattamento di disturbi funzionali del fegato, con epatite, epatite virale, steatosi, danni da farmaci e organi tossici.

Affinché il trattamento sia rapido ed efficace, il medico prescrive al paziente il metodo di utilizzo e la dose di farmaci. Diverse forme di rilascio sono utilizzate per il fegato, quindi l'effetto terapeutico dipende dal metodo di utilizzo.

Hepabene prescritto 1 compressa 2-3 volte al giorno. Se i dolori nell'ipocondrio destro compaiono durante la notte, è consentita un'ulteriore capsula prima di coricarsi. La dose giornaliera massima di 6 compresse in 3 dosi, la durata della terapia di 3 mesi.

La dose giornaliera di Essential 4-6 compresse in 3-4 dosi, la durata del trattamento è individuale per ciascun paziente. Le compresse sono prese senza masticare, acqua potabile. Il dosaggio della soluzione per iniezione endovenosa è fino a due fiale al giorno.

  • Droghe di origine animale

Hepatosan prende 200-400 mg, a seconda delle prove. Il corso del trattamento è di 10-20 giorni.

Ursosan prende in considerazione il calcolo di 10 mg / kg di peso corporeo. Il dosaggio giornaliero è suddiviso in 2-3 dosi. Per i pazienti di età inferiore ai 2 anni, il dosaggio è aggiustato individualmente.

  • Integratori alimentari

Liv 52 è accettato sia a fini terapeutici che profilattici. Per i bambini sopra i 6 anni e gli adulti, 1-3 compresse 2-3 volte al giorno. Le gocce sono usate per prevenire le malattie del fegato, 10-20 gocce 2 volte al giorno per i bambini sopra i 2 anni e 80-160 gocce per gli adulti.

Farmaci per il fegato - un epatoprotettori, che sono prescritti per vari disturbi del fegato, epatite (virale, tossica, epatite alcolica), con danni al fegato se trattati farmaci che influenzano negativamente le sue cellule (antineoplastici, anestetici, farmaci anti-tubercolosi, antibiotici ad ampio spettro d'azione, contraccettivi orali, ecc.). Che tipo di medicina per il fegato è considerata la migliore, buona, efficace e non costosa? Quale medicina ripristina il fegato, è usata per la prevenzione, per mantenere il fegato? Fino ad oggi, l'industria farmaceutica offre un sacco di pillole, apparentemente per il recupero del fegato:

  • derivati ​​di amminoacidi
  • fosfolipidi
  • acidi biliari
  • rimedi erboristici
  • prodotti animali
  • Integratori alimentari
  • rimedi omeopatici

ma il rimedio ideale per il trattamento del fegato, che ripristina rapidamente ed efficacemente i suoi tessuti, non è ancora stato creato. Alla prescrizione del medico, gli epatoprotettori vengono somministrati durante l'intero effetto avverso dei fattori provocatori, nonché dopo la fine della loro influenza. Va notato che un farmaco una tantum per il fegato dopo l'alcol, una ricca festa, l'eccesso di cibo, l'assunzione di droghe tossiche - non ha alcun effetto.

Non auto-medicare, se il fegato è malato, il farmaco - l'epatoprotettore è solo un'aggiunta nel complesso trattamento della malattia di base e la scelta del miglior farmaco in un particolare caso clinico, la durata della terapia e la valutazione dell'efficacia del trattamento è fatta solo dal medico curante.

La Russia ha una vasta selezione di epatoprotettori e questi farmaci sono usati molto spesso. Inoltre, il costo del trattamento costa ai pazienti somme ingenti, ma molti non ne sentono il risultato. Il dibattito sulla necessità e sulla fattibilità di tale terapia è in corso da molto tempo: nel nostro paese, un medico può prescrivere epatoprotettori nei seguenti casi:

  • Epatite virale (vedere i sintomi dell'epatite cronica) - vengono prescritti se i farmaci antivirali non aiutano o per qualche motivo il trattamento antivirale non è possibile. Gli epatoprotettori in questo caso possono essere utilizzati per la prevenzione della cirrosi nel trattamento complesso.
  • Epatite alcolica, minacciata di cirrosi epatica - in questo caso si dovrebbe rinunciare all'alcol, questi farmaci non hanno un effetto significativo. Se l'assunzione di alcol continua, se il paziente applica gli epatoprotettori o no non è importante. No, anche la migliore medicina per il fegato non aiuterà se una persona continua a bere alcolici.
  • malattia del fegato grasso (non alcoliche) - pazienti obesi o in pazienti con diabete di tipo 2 e le cellule adipose si formano nel fegato, che porta alla sua distruzione (vedi sintomi di steatosi epatica.). In questo caso, gepatoprotektory bisogno di accelerare l'effetto solo al approccio complesso alla terapia - una dieta che favorisce la perdita di peso, aumento dell'attività fisica, antidiabetici, ipocolesterolemizzante (vedere come abbassare il colesterolo senza farmaci.).
  • Epatite da farmaci (tossici), cirrosi biliare primitiva - certi epatoprotettori sono prescritti in terapia complessa.

Resta inteso che il ripristino del fegato solo i farmaci non è possibile, e la dieta, e limitare l'assunzione di alcol, smettere di fumare, e per trattare le malattie associate, spesso perché il paziente violato funzioni e gli altri organi coinvolti nella digestione - cistifellea, pancreas.
La classe di farmaci "epatoprotettori" esiste solo in Russia e nei paesi della CSI, né in Europa, né in Nord America, né in Australia, la maggior parte di essi non sono registrati. Non sono inclusi negli elenchi di compresse per il trattamento delle malattie del fegato a causa del fatto che la loro efficacia terapeutica non è stata dimostrata e il significato clinico non è stato confermato.

Molto raramente, alcuni di essi vengono utilizzati negli Stati Uniti e in Europa in base a indicazioni ristrette, vengono utilizzati come integratori alimentari (cioè, il loro uso non ne garantisce l'effetto). La società francese Sanofi, uno dei produttori di Essentiale, dirige il 99% della sua produzione in Russia e nei paesi della CSI, dal momento che nessuno al mondo ha bisogno di questo farmaco.

Vale la pena notare che il mercato farmaceutico del XXI secolo è un'attività molto redditizia, in cui la concorrenza è dura come in qualsiasi branca dell'economia di mercato. E oggi è molto difficile determinare quanto sia efficace questo o quel farmaco, dal momento che la ricerca (molto costosa) è finanziata dalle parti interessate. La pubblicità e le istruzioni per questi mezzi convincono pazienti e medici della necessità di usarli in terapia:

  • fegato grasso
  • cirrosi epatica
  • epatite cronica
  • epatite tossica
  • epatite alcolica (vedi sintomi di epatite alcolica)
  • sindrome da radiazioni

È davvero così? Qui di seguito vi presentiamo due punti di vista, uno - queste istruzioni per i fosfolipidi essenziali e studi di efficacia noti e altre - altre informazioni sulla ricerca, in contrasto con la società di pubblicità di questo gruppo di farmaci. Opinione positiva - Cosa dicono le istruzioni per l'uso di queste capsule? fosfolipidi essenziali (derivati ​​da soia) - un componente della parete cellulare di epatociti. L'azione dei fosfolipidi è che penetrano nello strato lipidico delle pareti delle cellule danneggiate, migliorando la loro funzione. Molti credono che i fosfolipidi essenziali sono in grado di ripristinare le cellule del fegato, non è così, perché la loro azione solo migliora le condizioni delle pareti cellulari. Quando riceve il fosfolipide ridotti costi energetici fegato, aumento dell'attività enzimatica, migliorate proprietà fisico-chimiche della bile. Per risultato tangibile di queste pillole dovrebbe prendere un tempo molto lungo (fino a sei mesi). L'effetto maggiore si ottiene con la somministrazione endovenosa di Essentiale Forte. Entro la fine del 2001, 186 studi clinici sono stati condotti, che coinvolge più di 11.000 pazienti, che consentono di trarre conclusioni circa l'efficacia di questi fondi. fosfolipidi essenziali aumentare la probabilità di risposta ad a-interferone (nel trattamento dell'epatite C), ben tollerata dai pazienti, ridurre l'incidenza di recidiva dopo il completamento della terapia, α-interferone. Parere negativo - Si supponeva che i fosfolipidi essenziali sono efficaci come una "copertura di droga" alla ricezione di farmaci epatotossici a alcolica, l'epatite virale e steatosi epatica di origine diversa.

Tuttavia, uno studio del 2003 sul miele veterano. centri, non ha rivelato alcun effetto positivo di questi farmaci sulla funzionalità epatica. Inoltre, è stato rilevato che, sullo sfondo dell'epatite virale, sia acuta che cronica, la somministrazione di fosfolipidi essenziali ha contribuito all'attivazione dell'infiammazione, provocando il ristagno della bile. Sulla base di questi studi, il loro uso nel trattamento dell'epatite virale non è consigliabile.

Inoltre, è noto che una varietà di vitamine del gruppo B che vengono aggiunti alcuni degli strumenti (Essliver Forte) allo stesso tempo di prendere non è raccomandato (vedere. Il danno delle vitamine di sintesi). Secondo alcune fonti il ​​tablet al fegato, come ad Essentiale, quasi al fegato, e distribuito e metabolizzato in tutto il corpo, che mette in dubbio la loro efficacia. Ma il costo del trattamento di questi fondi è molto alta - solo corso mese di trattamento (capsule) adulto richiede più di 3000 rubli. Conclusione: Attualmente nella pratica clinica, fosfolipidi essenziali sono ampiamente utilizzati in steatoepatite non alcolica, danni al fegato tossici, come copertura durante l'assunzione di farmaci epatotossici, ma l'efficacia rimane in dubbio. Inoltre, quando l'epatite attiva il loro uso richiede attenzione o rifiuto di utilizzo, in quanto può contribuire a migliorare l'attività del processo e colestasi.


Articoli Correlati Epatite